Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Regime minimi e imprenditore agricolo

  1. #1
    massymessina è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    212

    Predefinito Regime minimi e imprenditore agricolo

    Un soggetto che svolge attività di ingegnere in regime dei minimi, che nel 2011 ha esteso la partita IVA come produttore agricolo, può continuare ad essere in regime dei minimi per l'attività di ingegnere?
    E qualora fosse possibile, i ricavi derivanti dall'attività di produttore agricolo rientrano nel calcolo del limite di 30.000 euro per rimanere nel suddetto regime?
    Grazie
    Massimiliano

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,976

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da massymessina Visualizza Messaggio
    Un soggetto che svolge attività di ingegnere in regime dei minimi, che nel 2011 ha esteso la partita IVA come produttore agricolo, può continuare ad essere in regime dei minimi per l'attività di ingegnere?
    A memoria, credo ci sia una esplicita norma che lo esclude !
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    massymessina è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    Siracusa
    Messaggi
    212

    Predefinito

    Posso rispondere io stesso perchè ho approfondito, qualora possa interessare a qualcuno in futuro:

    i produttori agricoli, qualora esercitino l’attività nei limiti dell'art. 32 del T.U.I.R., ancorché assoggettati ai fini IVA al regime speciale di cui agli artt. 34 e 34-bis del D.P.R. n. 633/1972, possono avvalersi del regime dei contribuenti minimi con riguardo alle altre attività di impresa arte e professioni eventualmente svolte.
    Nell’ipotesi descritta al punto precedente i contribuenti assolvono agli adempimenti IVA previsti per i produttori agricoli secondo le disposizioni contenute negli artt. 34 e 34-bis del D.P.R. n. 633/1972 e, ai fini IRPEF, sono tenuti a dichiarare il reddito fondiario mentre, relativamente alla ulteriore attività di impresa o di lavoro autonomo, potranno avvalersi del regime dei contribuenti minimi e assolvere ai relativi adempimenti analiticamente descritti nella circolare n. 73/E del 2007.

    http://www.aderc.info/aderc/images/r...%20entrate.pdf

    Massimiliano

  4. #4
    nzt95 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Ciao,

    riesumo questo thread perché anche io sono andato a spulciare la normativa per la stessa problematica (un contribuente minimo professionista - agronomo - che vorrebbe avviare un'attività agricola dalle ridotte dimensioni, continuando comunque a svolgere l'attività professionale, non intaccando inoltre il limite di ricavi di 30.000€).
    Ed ho altresì trovato la risposta dell'Agenzia delle Entrate del 2008 che hai riportato.
    Ho riletto l'articolo 27 DL 98/2011 e non sono state introdotte ulteriori esclusioni rigardanti gli imprenditori agricoli con il nuovo regime dal 2012. Quindi, dovrebbe sempre valere quanto detto nel 2008 dall'Agenzia, e di conseguenza quello che hai scritto sopra.
    Inoltre, se optasse per il regime speciale per l'agricoltura, allora l'attività agricola non sarebbe attratta dal regime dei minimi (vedi ultima pagina del PDF linkato).

    Riassumendo:
    - il contribuente minimo professionista potrà continuare a svolgere la sua attività di agronomo, nei limiti di 30.000€ annui
    - potrà svolgere attività agricola adottando il regime speciale (senza attrazione nel regime dei minimi)

    Ecco, questo è quanto ho capito esaminando normativa e articoli. Vorrei solo avere una conferma

    Grazie

  5. #5
    nzt95 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2011
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Ciao,

    riesumo questo thread perché anche io sono andato a spulciare la normativa per la stessa problematica (un contribuente minimo professionista - agronomo - che vorrebbe avviare un'attività agricola dalle ridotte dimensioni, continuando comunque a svolgere l'attività professionale, non intaccando inoltre il limite di ricavi di 30.000€).
    Ed ho altresì trovato la risposta dell'Agenzia delle Entrate del 2008 che hai riportato.
    Ho riletto l'articolo 27 DL 98/2011 e non sono state introdotte ulteriori esclusioni rigardanti gli imprenditori agricoli con il nuovo regime dal 2012. Quindi, dovrebbe sempre valere quanto detto nel 2008 dall'Agenzia, e di conseguenza quello che hai scritto sopra.
    Inoltre, se optasse per il regime speciale per l'agricoltura, allora l'attività agricola non sarebbe attratta dal regime dei minimi (vedi ultima pagina del PDF linkato).

    Riassumendo:
    - il contribuente minimo professionista potrà continuare a svolgere la sua attività di agronomo, nei limiti di 30.000€ annui
    - potrà svolgere attività agricola adottando il regime speciale (senza attrazione nel regime dei minimi)

    Ecco, questo è quanto ho capito esaminando normativa e articoli. Vorrei solo avere una conferma

    Grazie

  6. #6
    giulio.cerino è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    2

    Predefinito Minimi e regime di esonero

    Ciao,
    recupero il thread per alcuni chiarimenti.
    Sono ingegnere in possesso di partita IVA nel regime dei minimi (quello con limite di fatturato a 30'000 €).
    Avrei interesse ad estendere la partita IVA anche per attività agricole e ho visto che esiste un regime di esonero per il settore agricolo nel caso in cui l'attività agricola non porti a fatturati annui superiori a 7'000 €.

    E' possibile estendere quindi la partita IVA per potersi avvalere dei due regimi, minimi per attività di ingengeria e esonero per attività agricole?
    Non è chiaro e non mi risulta che siano le stesse domande trattate dal vecchio post.

    Grazie mille


    Citazione Originariamente Scritto da nzt95 Visualizza Messaggio
    Ciao,

    riesumo questo thread perché anche io sono andato a spulciare la normativa per la stessa problematica (un contribuente minimo professionista - agronomo - che vorrebbe avviare un'attività agricola dalle ridotte dimensioni, continuando comunque a svolgere l'attività professionale, non intaccando inoltre il limite di ricavi di 30.000€).
    Ed ho altresì trovato la risposta dell'Agenzia delle Entrate del 2008 che hai riportato.
    Ho riletto l'articolo 27 DL 98/2011 e non sono state introdotte ulteriori esclusioni rigardanti gli imprenditori agricoli con il nuovo regime dal 2012. Quindi, dovrebbe sempre valere quanto detto nel 2008 dall'Agenzia, e di conseguenza quello che hai scritto sopra.
    Inoltre, se optasse per il regime speciale per l'agricoltura, allora l'attività agricola non sarebbe attratta dal regime dei minimi (vedi ultima pagina del PDF linkato).

    Riassumendo:
    - il contribuente minimo professionista potrà continuare a svolgere la sua attività di agronomo, nei limiti di 30.000€ annui
    - potrà svolgere attività agricola adottando il regime speciale (senza attrazione nel regime dei minimi)

    Ecco, questo è quanto ho capito esaminando normativa e articoli. Vorrei solo avere una conferma

    Grazie

Discussioni Simili

  1. Studi di settore imprenditore agricolo con agriturismo in regime ordinario
    Di belfa77 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 26-06-12, 02:09 PM
  2. apertura seconda P.I. in regime dei minimi come imprenditore
    Di angelinge nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-06-12, 05:01 PM
  3. imprenditore agricolo
    Di pfad nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-04-10, 04:43 PM
  4. Regime dei minimi per un imprenditore
    Di federikozza nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 10-02-10, 08:07 PM
  5. imprenditore agricolo
    Di T81 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-06-07, 06:20 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15