Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: È una sopravv. passiva deducibile?

  1. #1
    spider è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    238

    Predefinito È una sopravv. passiva deducibile?

    L'amministratore di una srl ci ha detto solo da pochi mesi che aveva da anni una causa (contro due ex dipendenti) in corso, non ce l'ha detto perché Avvocato e Cdl lo avevano rassicurato sulla vittoria certa della causa.
    Come non detto, ha perso la causa e abbiamo scoperto tutto pochi mesi fa.
    Adesso sembra che stia raggiungendo un accordo con la controparte per versare un tot e non fare appello.

    Questa cifra la verserà in 4-5 scaglioni, tutta nel 2012.

    È giusto considerare questo costo una sopravvenienza passiva interamente deducibile nel 2012, vero?
    E la imputo tutta al momento della sottoscrizione dell'accordo, oppure la imputo per cassa, ad ogni versamento rateale (anche se non cambia alcunché, dato che le rate si concluderanno nel 2012)?

    Grazie.

  2. #2
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Galliate
    Messaggi
    235

    Predefinito

    io direi che è una sopravvenienza passiva deducibile al 100% nell'anno 2012
    Il dubbio è il padre del sapere

  3. #3
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,225

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto Luca Grilli Visualizza Messaggio
    io direi che è una sopravvenienza passiva deducibile al 100% nell'anno 2012
    La sopravvenienza passiva e' deducibile nell'anno di emissione della sentenza di condanna al pagamento delle somme al lavoratore. Resta, pero', un grosso problema civilistico pendente su questo bilancio che e' quello di non avere considerato la somma richiesta per differenze retributive come accantonamento per spese future nell'anno in cui e' partito il contenzioso, ledendo gli interessi della compagine sociale nella quale si e poi manifestata la sopravvenienza. Se nel frattempo la compagine sociale e' variata e' evidente che la vecchia compagine sociale potrebbe aver liquidato dividendi che non dovevano essere liquidati oppure ha potuto differire un obbligo di rifinanziameno della perdita prodotta dall'accantonameto prudeziale obbligatorio.

    Le cose non sono sempre cosi' sempici e in materia di bilancio le ragioni dell'Erario devono essere contemperate con le ragioni di creditori, finanziatori e soci di ieri, oggi e domani.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  4. #4
    spider è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    238

    Predefinito

    Un accantonamento prudenziale negli anni passati ormai non è stato fatto; non sapevamo niente di questa causa in corso.

    Problemi tra i due soci non ce ne sono, il problema potrebbe sussistere per i creditori, ma la società è in buone condizioni, pertanto nessun creditore è compromesso per questo mancato accantonamento.

    Inoltre l'accordo attuale è stragiudiziale, pur essendo una conseguenza della sentenza.
    Non è quindi l'applicazione della sentenza, ma un accordo successivo tra le parti.

    Un'ultimo dubbio: è un costo assimilabile a quello dei dipendenti (i due "dipendenti" hanno fatto causa per NON essere stati assunti), pertanto deducibile Ires ma non Irap o è completamente deducibile ai fini di entrambe le imposte?

    Grazie.

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da spider Visualizza Messaggio

    Un'ultimo dubbio: è un costo assimilabile a quello dei dipendenti (i due "dipendenti" hanno fatto causa per NON essere stati assunti), pertanto deducibile Ires ma non Irap o è completamente deducibile ai fini di entrambe le imposte?

    Grazie.
    La sopravvenienza ha carattere straordinario, quindi è comunque indeducibile Irap.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    spider è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2010
    Messaggi
    238

    Predefinito

    Aggiungo che l'accordo prevede il pagamento della parcella dell'avvocato della controparte.
    Anche qui penso non ci siano problemi per la deduzione al 100% vero?

    Grazie.

Discussioni Simili

  1. Perdita fiscale deducibile o non deducibile
    Di anakin82 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 05-08-11, 01:35 PM
  2. sopravv passive indeducibili
    Di ecoprogramm nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-09-10, 12:54 PM
  3. Costo deducibile/non deducibile
    Di sisino nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 11-02-08, 12:47 PM
  4. Sopravv. pass/att.
    Di francy nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-09-07, 11:49 AM
  5. Sopravv. pass/att.
    Di francy nel forum Le utilità del Commercialista telematico
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-09-07, 11:49 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15