Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Fattura intestata al mio cliente ma pagamento effettuato da terzi... Aiuto!

  1. #1
    AndreaFanfani è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    10

    Predefinito Fattura intestata al mio cliente ma pagamento effettuato da terzi... Aiuto!

    Vi spiego cosa mi è successo...
    Oggi mi chiama la ditta A alla quale avevo fatturato un piccolo importo per un servizio effettuato e mi dice che non ha ricevuto la fattura per il versamento di 400 euro relativo ad un altro lavoro.
    Controllo tutto e mi accorgo che, effettivamente, hanno pagato per un lavoro richiestomi dal fratello del titolare con il quale avevo stipulato un regolare contratto.
    Non so come abbiano fatto a ricevere notizia di quanto fosse la somma dovuta ma, quello che conta è che loro abbiano pagato un importo senza alcun giustificativo, e che io abbia emesso fattura al fratello (vedendo l'importo esatto bonificato non mi è caduto l'occhio su chi lo avesse effettuato).
    La fattura a saldo è stata pagata dal fratello che, nel frattempo, aveva ceduto il contratto, a lui intestato, alla ditta B da lui appena costituita.
    Come ne esco?
    Sono ancora in tempo a rimediare (parliamo di fine luglio 2011)?
    Dovrei stornare la fattura intestata al fratello che non ha pagato, rimborsare quanto sostenuto dalla ditta A e chiedere alla ditta B di bonificarmi quanto dovuto?
    E' un bel rompicapo...
    Accetto consigli, suggerimenti o anche un po' di supporto...

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,088

    Predefinito

    Partiamo da un punto: la fattura va emessa al nostro cliente, indipendentemente da chi ci paga.

    Detto questo, non devi stornare nessuna fattura, il pagamento fatto da un terzo, diverso dal tuo cliente, è solo un qualcosa di finanziario, che va risolto tra chi ha pagato e il tuo cliente.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    AndreaFanfani è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Grazie Danilo per l'immediata risposta.
    La tua sarebbe la soluzione forse più semplice (se la vedono tra di loro) ma ho la sensazione che non possa essere così semplice.
    Se mi fanno un controllo come giustifico quell'entrata della ditta A senza una fattura alla ditta A?
    La fattura al fratello del titolare della ditta A non ha un corrispettivo nelle entrate (vengo pagato solo con bonifici e raramente con Paypal), questo come lo posso spiegare?
    Che poi se la sbrighino tra fratelli sarebbe perfetto ma la commercialista della ditta A preme per avere la fattura di quel pagamento oppure un rimborso.
    Ultima modifica di AndreaFanfani; 14-05-12 alle 04:50 PM

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,088

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da AndreaFanfani Visualizza Messaggio
    Grazie Danilo per l'immediata risposta.
    La tua sarebbe la soluzione forse più semplice (se la vedono tra di loro) ma ho la sensazione che non possa essere così semplice.
    Se mi fanno un controllo come giustifico quell'entrata della ditta A senza una fattura alla ditta A?
    Con l'articolo 21 della legge Iva. E' vietato fare la fattura ad un soggetto diverso dal cliente.

    Citazione Originariamente Scritto da AndreaFanfani Visualizza Messaggio
    La fattura al fratello del titolare della ditta A non ha un corrispettivo nelle entrate (vengo pagato solo con bonifici e raramente con Paypal), questo come lo posso spiegare?
    Evidenziando che il pagamento è avvenuto da parte del terzo.


    Citazione Originariamente Scritto da AndreaFanfani Visualizza Messaggio
    Che poi se la sbrighino tra fratelli sarebbe perfetto ma la commercialista della ditta A preme per avere la fattura di quel pagamento oppure un rimborso.
    Chiama il commercialista di A e spiegagli l'art. 21
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #5
    AndreaFanfani è offline Junior Member
    Data Registrazione
    May 2012
    Messaggi
    10

    Predefinito

    M'inchino...
    Ti terrò informato!

  6. #6
    matte8484 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2014
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Buongiorno, vorrei sapere come registrare contabilmente la fattura intestata a nome della società ma pagata da una terza persona (privato o associazione). Grazie

  7. #7
    Enrico Marchetto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Salve, oltre l art. 21 sulla legge iva quale riferimento normativo dice di precisare a parte che il pagamento é avvenuto da parte di un soggetto nn fatturato.
    Mi spiego meglio se il soggetto che paga la fattura intestata a un altro, e é quest altro che riceve la prestazione, chi può detrarsi l'iva? Chi paga (come sarebbe giusto) o colui a cui la fattura é intestata?
    É sufficiente specificare nella fattura il soggetto pagante? E se si quale norma lo dice?
    Grazie salve
    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Partiamo da un punto: la fattura va emessa al nostro cliente, indipendentemente da chi ci paga.

    Detto questo, non devi stornare nessuna fattura, il pagamento fatto da un terzo, diverso dal tuo cliente, è solo un qualcosa di finanziario, che va risolto tra chi ha pagato e il tuo cliente.

  8. #8
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,000

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Marchetto Visualizza Messaggio
    Salve, oltre l art. 21 sulla legge iva quale riferimento normativo dice di precisare a parte che il pagamento é avvenuto da parte di un soggetto nn fatturato.
    Mi spiego meglio se il soggetto che paga la fattura intestata a un altro, e é quest altro che riceve la prestazione, chi può detrarsi l'iva? Chi paga (come sarebbe giusto) o colui a cui la fattura é intestata?
    É sufficiente specificare nella fattura il soggetto pagante? E se si quale norma lo dice?
    Grazie salve
    L'art. 21 del DPR 633/72 non richiede tra gli elementi essenziali della fattura l'indicazione del soggetto terzo che si accolla il debito in quanto l'accollo è un'operazione di carattere finanziario che nulla ha a che fare con la fatturazione.

    La detrazione dell'imposta compete unicamente a colui che ha ricevuto il bene o il servizio oggetto di fatturazione.

    E' ovvio che l'accollo del debito postula l'esistenza di un rapporto giuridico ed economico che lega il cessionario / committente al terzo accollatario del debito, proprio per poter giustificare la movimentazione finanziaria tra il cedente / prestatore e il terzo accollatario del debito.

    Ad es. se il commercialista redige la dichiarazione del coniuge di un cliente, la fattura va emessa ai sensi dell'art. 21 DPR 633/72 comunque sul soggetto che ha fruito della prestazione (vale a dire il coniuge del cliente) pur se il cliente ha pagato la prestazione per conto del coniuge.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  9. #9
    Enrico Marchetto è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2016
    Messaggi
    10

    Predefinito

    innanzitutto la ringrazione per la risposta, quindi abbiamo chiarito definitivamente che la fatt. va intestata a chi è il vero utilizzatore del servizio, ma non sarebbe possibile a questo punto per colui che riceve la fattura chiedere la detrazione dell'iva che però in realtà dovrebbe detrarsi il soggetto pagante?
    Nel caso specifico se faccio parcella a 3 clienti e salda il conto un'impresa terza che non centra nulla con il servizio reso, come fa questa impresa a detrarsi l'iva se le fatt./parcelle sono inteste ad altri soggetti?
    Il punto è, si potrebbe emettere la parcella intestata al paganete e chiudere il discorso, ma se il servizio reso questo soggetto(l'impresa) non è stato effettivamente fatto o non è compatibile con questo soggetto (l'impresa) potrebbero sorgere problemi giusto?!


    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    L'art. 21 del DPR 633/72 non richiede tra gli elementi essenziali della fattura l'indicazione del soggetto terzo che si accolla il debito in quanto l'accollo è un'operazione di carattere finanziario che nulla ha a che fare con la fatturazione.

    La detrazione dell'imposta compete unicamente a colui che ha ricevuto il bene o il servizio oggetto di fatturazione.

    E' ovvio che l'accollo del debito postula l'esistenza di un rapporto giuridico ed economico che lega il cessionario / committente al terzo accollatario del debito, proprio per poter giustificare la movimentazione finanziaria tra il cedente / prestatore e il terzo accollatario del debito.

    Ad es. se il commercialista redige la dichiarazione del coniuge di un cliente, la fattura va emessa ai sensi dell'art. 21 DPR 633/72 comunque sul soggetto che ha fruito della prestazione (vale a dire il coniuge del cliente) pur se il cliente ha pagato la prestazione per conto del coniuge.
    Ultima modifica di Enrico Marchetto; 03-02-16 alle 10:49 AM

  10. #10
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,000

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Marchetto Visualizza Messaggio
    innanzitutto la ringrazione per la risposta, quindi abbiamo chiarito definitivamente che la fatt. va intestata a chi è il vero utilizzatore del servizio, ma non sarebbe possibile a questo punto per colui che riceve la fattura chiedere la detrazione dell'iva che però in realtà dovrebbe detrarsi il soggetto pagante?
    Nel caso specifico se faccio parcella a 3 clienti e salda il conto un'impresa terza che non centra nulla con il servizio reso, come fa questa impresa a detrarsi l'iva se le fatt./parcelle sono inteste ad altri soggetti?
    Infatti, l'impresa terza non ha nessun diritto di detrarsi l'IVA poichè il bene o servizio pagato è destinato ad altro soggetto. Non è che chi paga ha diritto di detrarsi l'IVA.

    L'art. 19 del DPR 633/72 stabilisce che per la determinazione dell'imposta dovuta a norma del primo comma dell'articolo 17 o dell'eccedenza di cui al secondo comma dell'articolo 30, detraibile dall'ammontare dell' imposta relativa alle operazioni effettuate, quello dell'imposta assolta o dovuta dal soggetto passivo o a lui addebitata a titolo di rivalsa in relazione ai beni ed ai servizi importati o acquistati nell'esercizio dell'impresa, arte o professione.

    La norma come si evince dalla parte in rosso indica come detraibile l'imposta addebitata in relazione ai beni o servizi importati o acquistati nell'esercizio dell'impresa.

    Ma qui il bene o servizio non è stato acquistato (o commissionato ) dall'impresa che ha pagato, ma dai soggetti che hanno ricevuto la prestazione. Sono questi ultimi che se avessero acquistato o commissionato il bene o il servizio nell'esercizio di impresa, arte o professione avrebbero diritto di detrazione dell'IVA, non chi si è accollato finanziariamente la spesa.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. fattura ante-costituzione srl intestata al socio acquisto immobile strumentale
    Di rag.artizzu nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 28-11-12, 11:57 AM
  2. Pagamento di una fattura non intestata
    Di Monferrato nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 01-04-10, 12:23 PM
  3. aiuto! cliente in carcere!
    Di GRAZIA nel forum Altri argomenti
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 13-11-09, 11:37 AM
  4. Pagamento IVA Reverse Charge non effettuato
    Di acap nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-01-09, 01:13 PM
  5. Registrazione contabile fattura acquisto auto intestata a snc
    Di PIERO5625 nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 17-12-08, 12:29 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15