Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: prelievo soci in contanti

  1. #1
    flv1973 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Angry prelievo soci in contanti

    Mi sono trovato di fronte alla seguente situazione:
    un socio-amministratore di una "S.r.l." preleva contanti, naturalmente sotto la soglia antiriciclaggio, e li registra, appunto, come prelevamento soci. Tutto ciò indipendentemente da distribuzione di utili che, seppur prodotti, vengono eventualmente distribuiti senza tener conto dei predetti prelevamenti. In pratica sono redditi puri ed in "nero" per il socio. Questo secondo la logica e la sostanza, ma da un punto di vista della legislazione fiscale, quali riflessi può avere tale comportamento ed in quale categoria di reddito andrebbero annoverati? Possono, addirittura, essere classificati quali proventi illeciti? (Anche se, sinceramente, non so quale illecito potrebbe essere rilevato).

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flv1973 Visualizza Messaggio
    Mi sono trovato di fronte alla seguente situazione:
    un socio-amministratore di una "S.r.l." preleva contanti, naturalmente sotto la soglia antiriciclaggio, e li registra, appunto, come prelevamento soci. Tutto ciò indipendentemente da distribuzione di utili che, seppur prodotti, vengono eventualmente distribuiti senza tener conto dei predetti prelevamenti. In pratica sono redditi puri ed in "nero" per il socio. Questo secondo la logica e la sostanza, ma da un punto di vista della legislazione fiscale, quali riflessi può avere tale comportamento ed in quale categoria di reddito andrebbero annoverati? Possono, addirittura, essere classificati quali proventi illeciti? (Anche se, sinceramente, non so quale illecito potrebbe essere rilevato).
    Non sono proventi illeciti, ma proventi "in nero"; se accertati, danno luogo a sanzioni amministrative in capo alla società erogante e al socio-amministratore.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    flv1973 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito prelievo soci in contanti

    Grazie per la risposta dott. Sciuto.
    Mi chiedo: In quale categoria di reddito andrebbero annoverati quei redditi, accertati, in "nero" essendo percepiti da soci? Non penso potrebbero essere assimilati ad utili, e quindi redditi di capitale, se utili non sono deliberati. E la sanzione in capo alla società sarebbe inerente a quale violazione?

  4. #4
    Aleando è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    347

    Predefinito

    Ma se ci sono utili (non distribuiti), ed i soci li prelevano, il verbale di distribuzione è soltanto un documento formale. Per evitare di incorrere in accertamenti di qualsiasi genere, si distribuiscono gli utili e si portano a tassazione in sede di dichiarazione.

  5. #5
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aleando Visualizza Messaggio
    Ma se ci sono utili (non distribuiti), ed i soci li prelevano, il verbale di distribuzione è soltanto un documento formale...
    Più che formale direi sostanziale, visto che è anche soggetto a registro.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  6. #6
    flv1973 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Mi sono spiegato male.
    La società delibera e distribuisce utili. Oltre a percepire quegli utili "normalmente", i soci, periodicamente e con registrazioni artificiose, prelevano "altri" soldi dalle casse societarie. Questo sia negli anni in cui vi sono utili (ed è semplice distinguere i prelievi degli stessi da quelli in "nero") sia negli anni in cui la società è in perdita. Ma sono "dettagli": i prelievi sono assolutamente privi di giustificazione, puro reddito in nero per i soci, anche sostanzioso, e mi chiedo in quale categoria di reddito andrebbero annoverati sia se li si volesse regolarizzare (cosa più semplice) ma soprattutto in caso di controllo dell'Amministrazione Finanziaria.

  7. #7
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flv1973 Visualizza Messaggio
    ...i prelievi sono assolutamente privi di giustificazione, puro reddito in nero per i soci....
    Per me sono compensi degli amministratori, e come tali dovevano essere trattati.

    Considerato che si tratta di una pratica consolidata da anni, non ritengo sia possibile sanare il pregresso.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

  8. #8
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,005

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flv1973 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta dott. Sciuto.
    Mi chiedo: In quale categoria di reddito andrebbero annoverati quei redditi, accertati, in "nero" essendo percepiti da soci? Non penso potrebbero essere assimilati ad utili, e quindi redditi di capitale, se utili non sono deliberati. E la sanzione in capo alla società sarebbe inerente a quale violazione?
    Essendo stato percepito dal socio amministratore, potrebbero benissimo essere considerati redditi da lavoro; in tal caso, in mancanza di altri redditi, potrebbe non essere passibile di omessa dichiarazione; in capo alla società, invece, la sanzione sarebbe quella comminabile in caso di lavoro nero, con contestazione delle omesse ritenute e omessa contribuzione.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  9. #9
    flv1973 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Niccolò Visualizza Messaggio
    Per me sono compensi degli amministratori, e come tali dovevano essere trattati.

    Considerato che si tratta di una pratica consolidata da anni, non ritengo sia possibile sanare il pregresso.
    Sono d'accordo, è l'idea che mi sono fatto anche io...anche per quanto riguarda i soci non amministratori. Nel momento in cui hanno la delega ad operare sul conto corrente della società diventa una sorta di co-amministrazione non formalizzata.
    Mi sa che si sono messi in un bel casino.

  10. #10
    Niccolò è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    7,510

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da flv1973 Visualizza Messaggio
    ...anche per quanto riguarda i soci non amministratori. Nel momento in cui hanno la delega ad operare sul conto corrente della società diventa una sorta di co-amministrazione non formalizzata...
    Questa mi sembra anche più grave del prelievo a nero.
    Potete giudicare quanto intelligente è un uomo dalle sue risposte. Potete giudicare quanto è saggio dalle sue domande. (Nagib Mahfuz)
    Se le cose fiscali fossero semplici, chi avrebbe bisogno del Commercialista? (..)
    Niccolò

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. prelievo soci
    Di Reggy nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 16-09-13, 02:03 PM
  2. prelievo soci in contanti
    Di flv1973 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 18-09-12, 03:17 PM
  3. Prelievo contanti conto personale/professionale
    Di gi.gi nel forum Altri argomenti
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 02-03-12, 07:36 AM
  4. Prelievo in contanti dal c/c personale per spese ufficio
    Di GeometraFirenze nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 23-03-10, 02:42 PM
  5. intestazione assegno per prelievo contanti s.r.l./s.n.c.
    Di Marshall nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-06-08, 06:43 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15