L'ultima circolare n. 40 dell'Agenzia delle entrate sul tema in oggetto, si riferisce a qualunque tipo di appalto oppure solo a quello in edilizia?

Se con il reverse charge l'appaltatore si fa carico dell'imponibilitÓ iva, la dichiarazione del subappaltatore verso l'appaltatore non ha senso, dato che non Ŕ quest'ultimo responsabile...

In tale situazione forse dovrebbe essere obbligatoria la sola dichiarazione dell'appaltatore verso il committente, vero?

Se ci˛ non accade il committente pu˛ essere sanzionato.

Mi pare di intendere questo dalla circolare e dal testo normativo sostituito.

Cosa ne pensate?