Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Ravvedimento e contabilitÓ

  1. #1
    Cosimo Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    222

    Question Ravvedimento e contabilitÓ

    Salve a tutti vorrei esporvi il seguente quesito:

    Recentemente una società ha effettuato, in ritardo, il versamento della 2A rata Ires ed Irap per il 2007. Nel fare il versamento, ovviamente, ha dovuto versare la sanzione pecuniaria (cod. 8918, per IRES) e gli int. (cod. 1990, sempre IRES). Lo stesso discorso per l'IRAP ( codici: 8907 e 1993).

    In questa ipotesi, le somme versate a titolo di sanzione ed interessi in quale conto potrebbero essere inserite? Inoltre sono deducibili fiscalmente? Qualcuno potrebbe abbozzarmi le scritture in PD?

    Grazie per la vs cortesia.

  2. #2
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Cosimo Visualizza Messaggio
    Salve a tutti vorrei esporvi il seguente quesito:

    Recentemente una societÓ ha effettuato, in ritardo, il versamento della 2A rata Ires ed Irap per il 2007. Nel fare il versamento, ovviamente, ha dovuto versare la sanzione pecuniaria (cod. 8918, per IRES) e gli int. (cod. 1990, sempre IRES). Lo stesso discorso per l'IRAP ( codici: 8907 e 1993).

    In questa ipotesi, le somme versate a titolo di sanzione ed interessi in quale conto potrebbero essere inserite? Inoltre sono deducibili fiscalmente? Qualcuno potrebbe abbozzarmi le scritture in PD?

    Grazie per la vs cortesia.
    Buongiorno.

    Allora le somme versate a titolo di "ravvedimento operoso" e i relativi interessi NON sono deducibili. Per quanto riguarda la scrittura contabile Ŕ la stessa che fai quando registri un pagamento "nei termini" solo con l'aggiunta di questi costi non deducibili.

    Io la faccio cosý:

    Acconto Ires/Irap (D) 100
    Costi non deducibili (D) 6 (per la sanzione)
    Inter. Pass. Non ded.(D) 1 (per gli interessi)
    Cassa/banca (A) 107

  3. #3
    iam
    iam Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Non sono deducibili.

    --------------------- ---------------------
    Diversi a Banca

    Erario c/Imposte
    Sanzioni (C.E. B/14)
    Interessi indeduc. (C.E. C/17f
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  4. #4
    iam
    iam Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Scusa Patty, non avevo visto che avevi appena perfettamente risposto tu
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

  5. #5
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da iam Visualizza Messaggio
    Scusa Patty, non avevo visto che avevi appena perfettamente risposto tu
    Non ti preuccupare iam, a volte succede, che due utenti scrivano contemporaneamente la risposta, che quindi viene "inviata" prima che uno possa leggere la risposta data dall'altro!

    Visto che le risposte "coincidono" Cosimo si sentirÓ maggiormente rassicurato!

    ciao

  6. #6
    Contabile Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    LocalitÓ
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Io vado leggermente contro corrente.

    Interessi passivi pagati per ritardati pagamenti di imposte e tasse, contributi, ecc.: deducibili ai fini Ires (R.M. 9.11.01 n. 178/E); indeducibili ai fini Irap.
    ôCommercialista Telematico. NÚ SKY, nÚ RAI. Abbonarsi conviene. ö.

    Lavora facile con qualitÓ e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  7. #7
    Robi Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Quoto Contabile!!!
    Sono sempre deducibili gli interessi da ravvedimento, tranne ovviamente ai fini IRAP. Mentre per espressa previsione normativa sono indeducibili solo quelli dovuti per la liquidazione trimestrale dell'IVA.
    Siamo 2 a 2, abbiamo messo in crisi Cosimo?

  8. #8
    Patty76 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2007
    LocalitÓ
    Monterotondo (Rm)
    Messaggi
    4,528

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Robi Visualizza Messaggio
    Quoto Contabile!!!
    Siamo 2 a 2, abbiamo messo in crisi Cosimo?
    No perchŔ.....sicuramente arriveranno altri contributi alla discussione!

    Io partivo dal presupposto che fossero indeducibili, in quanto derivanti da un "ritardo" dovuto da una mia impossibilitÓ nel pagare l'imposta alla scadenza... (ossia un ritardo per mia colpa e non prevista dalla normativa!)

  9. #9
    Robi Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Patty76 Visualizza Messaggio
    Io partivo dal presupposto che fossero indeducibili, in quanto derivanti da un "ritardo" dovuto da una mia impossibilitÓ nel pagare l'imposta alla scadenza... (ossia un ritardo per mia colpa e non prevista dalla normativa!)
    Andando per pensieri successivi....
    Supponiamo che non abbia il denaro per pagare l'F24 e quindi decido di sfruttare lo "scoperto di c/c", anche in questo caso non deduci la parte di interesse e commissione di massimo scoperto riferibile al debito in F24??

  10. #10
    iam
    iam Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    3,846

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Contabile Visualizza Messaggio
    Io vado leggermente contro corrente.

    Interessi passivi pagati per ritardati pagamenti di imposte e tasse, contributi, ecc.: deducibili ai fini Ires (R.M. 9.11.01 n. 178/E); indeducibili ai fini Irap.
    Vero ho sbagliato, quoto anch'io Contabile, per˛ la risoluzione che hai citato non Ŕ pertinente.
    Una cosa sono gli interessi per rateazione, un'altra gli interessi collegati ad un ravvedimento. Diciamo piuttosto che c'Ŕ Sentenza Cassaz. 12990 4/6/07 a precisare la tua giusta conclusione
    Non discutere mai con un idiota, ti trascina al suo livello e poi ti batte con l'esperienza

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Passaggio da un reg. di contabilitÓ ordinaria ad un reg. di contabilitÓ semplificata
    Di marcov77 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-03-15, 04:27 PM
  2. Ravvedimento su 1^ rata 8 luglio 2013 - Ravvedimento
    Di nick87 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 09-07-13, 09:22 AM
  3. Perdite d'impresa dalla contabilita' ordinaria alla contabilita' semplificata
    Di ConsulTM nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 20-03-09, 06:24 PM
  4. ravvedimento operoso come lo registro in contabilitÓ?
    Di fabioalessandro nel forum Manovre fiscali, legge stabilitÓ e Finanziarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 10-06-08, 08:12 AM
  5. Fattura tenuta contabilitÓ ditta contabilitÓ separata
    Di Robi nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 10:14 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15