Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 13

Discussione: Relazione di valutazione d'azienda

  1. #1
    marcov77 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    126

    Predefinito Relazione di valutazione d'azienda

    Una società di persone è così costituita: un fratello (75%) e una sorella (25%).
    La sorella vorrebbe cedere le sue quote al fratello, ma dato che è impossibilitata a donarle è necessaria una cessione di quote.
    Dunque bisogna effettuare una valutazione d'azienda per verificare le opportune plusvalenze o minusvalenze.
    Il quesito è:
    E' necessaria la relazione di valutazione d'azienda sottoscritta da un professionista abilitato?
    Nel senso, data la scarsità di informazioni, non vorrei un domani, in caso di accertamento dall'A.E. che il cliente colpevolizzasse me (il professionista firmatario della relazione) di eventuali errori. Potrei consegnare la relazione di valutazione senza una mia firma?
    Scusate, le mie domande potrebbero sembrare banali.....ma è la prima volta che ho quest'opportunità e sinceramente vorrei crescere.
    Grazie mille

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Le plusvalenze o minusvalenze vanno calcolate sul prezzo effettivo, non sul valore stimato.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    marcov77 è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Messaggi
    126

    Predefinito

    Grazie Danilo, però ovviamente prima di calcolare le plusvalenze/misusvalenzi sul valore effettivo bisogna valutare l'azienda.
    Il mio quesito è se posso redigere una relazione di valutazione d'azienda per l'obiettivo di vendita delle quote sociali, però senza dover figurare come professionista abilitato.
    Per intenderci, non ho tenuto io la contabilità, non mi fido di chi lo ha fatto in passato,date molte incongruenze.

  4. #4
    Aleando è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    349

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcov77 Visualizza Messaggio
    Una società di persone è così costituita: un fratello (75%) e una sorella (25%).
    La sorella vorrebbe cedere le sue quote al fratello, ma dato che è impossibilitata a donarle è necessaria una cessione di quote.
    Dunque bisogna effettuare una valutazione d'azienda per verificare le opportune plusvalenze o minusvalenze.
    Il quesito è:
    E' necessaria la relazione di valutazione d'azienda sottoscritta da un professionista abilitato?
    Nel senso, data la scarsità di informazioni, non vorrei un domani, in caso di accertamento dall'A.E. che il cliente colpevolizzasse me (il professionista firmatario della relazione) di eventuali errori. Potrei consegnare la relazione di valutazione senza una mia firma?
    Scusate, le mie domande potrebbero sembrare banali.....ma è la prima volta che ho quest'opportunità e sinceramente vorrei crescere.
    Grazie mille
    Mi pare che in caso di cessione non è obbligatoria la valutazione dell'azienda. Nell'atto di cessione verrà inserito il valore nominale della quota, e di coneguenza la cessione non avrà nessuna plusvalenze o minusvalenza.

  5. #5
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da marcov77 Visualizza Messaggio
    Grazie Danilo, però ovviamente prima di calcolare le plusvalenze/misusvalenzi sul valore effettivo bisogna valutare l'azienda.
    E perchè?
    valuto l'azienda 1.000, ma me la pagano 200. A che è servita la valutazione ?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  6. #6
    shailendra è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Località
    Bergamo
    Messaggi
    3,406

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Aleando Visualizza Messaggio
    Mi pare che in caso di cessione non è obbligatoria la valutazione dell'azienda. Nell'atto di cessione verrà inserito il valore nominale della quota, e di coneguenza la cessione non avrà nessuna plusvalenze o minusvalenza.
    Il fatto che non serva una valutazione firmata o asseverata non significa che non la si debba fare e men che meno che in atto si indichi il semplice valore nominale. La valutazione va fatta, in base alle solite componenti (valore dell'attrezzatura, i locali, l'avviamento, le previsioni future del mercato, etc...). Dalla valutazione parte poi la trattativa, e quello che effettivamente si incassa è poi quello che verrà dichiarato in atto, e sul quale si calcolerà la plusvalenza
    "Come spieghereste a un bambino che cos'è la felicità?" "Non glielo spiegherei. Gli darei un pallone per farlo giocare" D. Solle

  7. #7
    Aleando è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    349

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da shailendra Visualizza Messaggio
    Il fatto che non serva una valutazione firmata o asseverata non significa che non la si debba fare e men che meno che in atto si indichi il semplice valore nominale. La valutazione va fatta, in base alle solite componenti (valore dell'attrezzatura, i locali, l'avviamento, le previsioni future del mercato, etc...). Dalla valutazione parte poi la trattativa, e quello che effettivamente si incassa è poi quello che verrà dichiarato in atto, e sul quale si calcolerà la plusvalenza
    Si ok ma qua si parla di fratello e sorella, e che addirittura la sorella voleva donare la quota. Quindi se nesuno mi obbliga a fare una valutazione, i soci sono d'accordo alla cessione al valore nominale, dove sta l'utilita di valutare l'azienda (parcella professionista) se alla fine non serve niente. Almeno che il Notaio la esiga, ma sinceramente non mi è mai capitato che il notaio voglia una valutazione dell'azienda in questi casi

  8. #8
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,597

    Predefinito

    Bisogna considerare anche la possibiltà che l'Agenzia delle Entrate potrebbe non essere d'accordo su una cessione a v.n. In fin dei conti se é vero che si tratta di rapporto tra parenti stretti resta pur sempre una cessione di quote di un'azienda. La donazione sarebbe preferibile tra parenti.

  9. #9
    Aleando è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    349

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Bisogna considerare anche la possibiltà che l'Agenzia delle Entrate potrebbe non essere d'accordo su una cessione a v.n. In fin dei conti se é vero che si tratta di rapporto tra parenti stretti resta pur sempre una cessione di quote di un'azienda. La donazione sarebbe preferibile tra parenti.
    Ma cosa potrebbe contestare? Il metodo di valutazione? Non mi sembra possibile. Si parla di cessione di quote, no di cessione di azienda, quindi a mio parere nessuno mi vieta di valutare la quota a valore nominale.

  10. #10
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,597

    Predefinito

    La cessione di quote é una cessione indiretta d'azienda e quindi per stabilire quanto valgono devo stimare il complesso aziendale che con quelle quote controllo e posseggo.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. valutazione d'azienda
    Di EMANUELE12 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 08-11-12, 12:03 PM
  2. valutazione d'azienda
    Di crisy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-10-09, 10:54 AM
  3. Valutazione d'azienda
    Di pircar nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-12-08, 03:43 PM
  4. Valutazione azienda
    Di paolo79 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 30-11-08, 06:57 PM
  5. Valutazione d'azienda
    Di Alexander nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-01-08, 08:35 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15