Una società a seguito di perdite ha il capitale sociale ridotto di oltre un terzo. Es. Capitale €30.000 perdite 23.609.
La compagine sociale è composta da due schieramenti 50% e 50%. All'assemblea starodinaria si presenta solo il 50% del capitale, valore inferiore per poter deliberare la messa in liquidazione della società.
Come può l'amministratore venir fuori da questa situazione?
Grazie