Un soggetto minimo ha iniziato l'attività nel 2009 all'età di 21 anni. In questo caso, il periodo in cui può essere fatto valere il nuovo regime si conclude nel 2023 (35 anni), fermo restando il rispetto di tutti i requisiti di legge.

Detto soggetto ha optato per il regime ordinario nello stesso anno 2009: in questo modo, l'opzione vincola il contribuente ad adottare il regime ordinario per il triennio 2009-2011.

Nel corso del 2012 il contribuente ha effettuato una variazione del tipo di attività (da 46.19.01 a 74.90.99) senza però optare per il regime agevolato.

A questo punto, non dovrebbe più sussistere il vincolo triennale, pertanto potrei farlo optare per il nuovo regime agevolato. E' corretto?