Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3
Risultati da 21 a 21 di 21

Discussione: Contabilizzazione Detrazione 55%

  1. #21
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,910

    Predefinito

    Un interessante intervento di Cristina Odorizzi è stato pubblicato nel 2009 su Guida a Contabilità & Bilancio n. 2/2009 pag. 8 dal titolo Detrazione 55 %: Adempimenti fiscali e contabili per le imprese. Nell'articolo si legge a pag. 12: in relazione poi alla corretta imputazione contabile della detrazione del 55 % relativamente alle società di capitali va tenuto presente che l'agevolazione non costituisce nè un contributo, nè un credito d'imposta. Si tratta di una detrazione spettante solo a condizione di capienza d'imposta. Essa va infatti indicata nel Modello UNICO SC - quadro RN fra le detrazioni e quindi va gestita come una variazione fiscale in diminuzione (ndr dell'imposta lorda). Ai fini contabili la detrazione viene registrata esclusivamente come minore imposta IRES. . E' necessario fare attenzione al fatto che essendo il beneficio dilazionato in più rate annuali, va attivata la rilevazione delle imposte anticipate per imputare la competenza del risparmio d'imposta all'anno di sostenimento della spesa, a condizione che si preveda la fruibilità della detrazione negli anni successivi.

    L'autrice fa poi un esempio di una spesa per interventi di risparmio energetico eseguito nel 2008 di Euro 50.000 che producono un risparmio complessivo in presenza di IRES capiente di Euro (50.000 x 55 %) = 27.500 diviso in 3 anni per 9.166,66 per 2008/2009/2010. Supposto che l'IRES al netto della detrazione del 55 % sia stata nel 2008 di Euro 20.000, a partita doppia rileveremo:

    D IRES 20.000
    A DEBITO PER IRES 20.000

    e nel contempo rileveremo le imposte anticipate corrispondenti a 2/3 del risparmio fiscale con la scrittura:

    D Crediti per IRES anticipata 18.333,33
    A Imposte anticipate attive 18.333,33

    Se l'immobile dovesse essere venduto nel 2009 e il cessionario non può recuperare tale credito allora va rilevato lo storno del credito per imposte anticipate a sopravvenienze passive con la scrittura:

    D Sopravvenienze passive 18.333,33
    A Crediti per IRES anticipata 18.333,33

    Se invece il cessionario dell'immobile può essere fruitore delle rate di detrazione residua allora lo storno del credito per imposte anticipate si contrapporrà al sorgere di un credito verso l'acquirente rilevato con:

    D Credito verso Sig. X 18.333,33
    A Credito per IRES anticipata 18.333,33
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 29-10-12 alle 06:52 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3

Discussioni Simili

  1. Contabilizzazione Ri.Ba
    Di Benny86 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-02-13, 05:23 PM
  2. Contabilizzazione ICI
    Di trippy74 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-03-10, 03:34 PM
  3. contabilizzazione FONDO EST
    Di alessio72 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-01-10, 08:23 PM
  4. Contabilizzazione contributi
    Di marinocom1 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 15-03-09, 05:56 PM
  5. Contabilizzazione TFR
    Di pircar nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-04-08, 12:59 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15