Risultati da 1 a 4 di 4
Like Tree1Likes
  • 1 Post By angce1971

Discussione: Percentuale di deducibilità delle spese di rappresentanza dei professionisti "MINIMI"

  1. #1
    coccinella è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Campania
    Messaggi
    148

    Predefinito Percentuale di deducibilità delle spese di rappresentanza dei professionisti "MINIMI"

    Salve,
    volevo chiarirmi sull'argomento relativo alla percentuale di deducibilità delle spese di rappresentanza, sostenute da un libero profesionista con il regime dei minimi.
    In particolare, si tratta di spese con la caratteristica di "pubbliche relazioni" afferenti prestazioni alberghiere, somministrazione di alimenti e bevande, la cui percentuale di deducibilità fiscale ordinaria è 75%, ma per i minimi, come funziona? Rientrano anche queste nel limite del plafond di cui alla circolare 34/2009 dell'AdE?

  2. #2
    angce1971 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    136

    Predefinito

    La Circolare 34E/2009 ha affermato che anche i "Minimi" soggiacciono ai limiti di deducibilità individuati dal D.M. 19 novembre 2008.
    Le spese di rappresentanza sarebbero quindi deducibili nei limiti del plafond di congruità previsto dal DM del 19/11/2008 e cioè dell’1,3% dei ricavi e compensi (il DM, però, fa esplicito riferimento alle imprese ... per i Professionisti forse sarebbe meglio applicare il limite dell' 1% come da art. 54, comma 5 del TUIR).
    Le spese per alberghi e vitto non sono soggette alla percentuale di deducibilità del 75% in quanto in capo ai Minimi "normalmente" non trovano applicazione le ordinarie regole del TUIR (Circolare 7/E 2008).

    Riguardo le spese di Vitto e Alloggio per Rappresentanza, inoltre, la Circolare 34E dice che esse devono rispettare i parametri fissati dal comma 2 del DM 19/11/2008.

    In definitiva per i Professionisti le spese di vitto e alloggio per rappresentanza sarebbero deducibili integralmente nel limite del 1% dei compensi annui.

    Le spese di vitto e alloggio inerenti l' attività (non di rappresentanza) sarebbero invece integralmente deducibili senza limiti.
    Questo è quello che evinco dalla lettura delle circolari dell' ADE.
    Qualcuno ha maggiori informazioni?
    Ultima modifica di angce1971; 02-10-14 alle 01:45 PM
    Quthais likes this.

  3. #3
    angce1971 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    136

    Predefinito

    Nella circolare 7E/2008 è stato chiarito che le spese per omaggi (di valore unitario inferiore a 50 euro), vitto e alloggio possono essere portate in deduzione per l’intero importo pagato, semprechè l’inerenza delle spese all’esercizio dell’attività d’impresa o di lavoro autonomo sia dimostrabile sulla base di criteri oggettivi.

    Quindi applichiamo o no sulle spese per Vitto e Alloggio per Rappresentanza il limite di congruità?

  4. #4
    Effe Ventiquattro è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2014
    Messaggi
    3

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da angce1971 Visualizza Messaggio
    Nella circolare 7E/2008 è stato chiarito che le spese per omaggi (di valore unitario inferiore a 50 euro), vitto e alloggio possono essere portate in deduzione per l’intero importo pagato, semprechè l’inerenza delle spese all’esercizio dell’attività d’impresa o di lavoro autonomo sia dimostrabile sulla base di criteri oggettivi.

    Quindi applichiamo o no sulle spese per Vitto e Alloggio per Rappresentanza il limite di congruità?
    Se applichiamo un criterio temporale andrebbe data preminenza all'ultima circolare dell'Agenzia delle Entrate, la 34/E del 2009, la quale "introduce" impropriamente il limite di congruità di plafond anche per i minimi.

    Tuttavia una circolare non può certo disporre un limite di deduzione che la legge non dispone; i minimi sono esplicitamente derogati dai limiti di deducibilità del Tuir per cui o si interviene sulla legge o la regola è sempre quella: inerente 100% deducibile, promiscuo 50% deducibile.

Discussioni Simili

  1. Mod. Unico del "risultato finale delle operazioni di liquidazione": quadro RF
    Di L'italiano nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-05-14, 04:23 PM
  2. "Sforamento" "temporaneo" dei minimi
    Di mylen nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 07-08-13, 09:11 AM
  3. licenziamento, part time e "ricerca di altra occupazione" CNL "trasportie logistica"
    Di devavi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-04-12, 03:27 PM
  4. passaggio dal regime delle "nuove attività" al "superminimi" 2012
    Di Umberto.Bergamo nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-03-12, 05:20 PM
  5. Detraibilità delle spese rimborsate in modo "differito" da assicurazione sanitaria
    Di pcrespi nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 08-04-10, 06:26 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15