Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Rendiconto finanziario: flussi monetari e flussi finanziari

  1. #1
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,381

    Predefinito Rendiconto finanziario: flussi monetari e flussi finanziari

    Sto predisponendo un rendiconto finanziario delle variazioni di liquidità (cassa e banca c/c).
    Leggendo vari libri sul tema, ho visto, come al solito, un po' di confusione terminologica: non si coglie bene la differenza fra flussi "monetari" e flussi "finanziari".

    Il rendiconto che ho predisposto si suddivide in tre aree: gestione reddituale, attività d'investimento e attività finanziaria.

    Il flussi determinati da ciascuna area li ho chiamati "monetario" per la gestione reddituale e "finanziario" per le rimanenti attività.

    È corretto secondo voi?

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,996

    Predefinito

    Ogni autore porta con se la sua esperienza e le proprie idee.

    Occorre intendersi sul significato delle parole. Una volta chiarite le chiavi di decodificazione tutto dovrebbe procedere regolarmente.

    Il compianto prof. Carlo Caramiello in "Il rendiconto finanziario" ed. IPSOA 1986, pag. 11, affermava che il rendiconto finanziario in termini di liquidità è il documento che evidenzia le variazioni nella cassa e nei conti correnti attivi, indipendentemente dalla gestione (reddituale, finanziaria o patrimoniale) che le ha prodotte.

    In altri termini, tutte volte che il conto cassa o il conto banca ha subito una variazione, indipendetemente dalla gestione che ha provocato la variazione di liquidità, questa concorre alla formazione dei dati da rendicontare nel rendiconto per flussi di liquidità.

    E ciò perchè le disponibilità liquide, sono un sottosistema dell'area di bilancio denominata CCN (o PCN come dice qualcun altro Astolfi & Negri , ed. Tramontana, Milano 2008) in cui il termine finanziario è riservato a tutte quelle variazioni che coinvolgono il CCN e le altre aree del bilancio quali le Immobilizzazioni, i mezzi propri, la gestione reddituale e le passività consolidate ( Caramiello, ibidem, pag. 27).

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 16-04-08 alle 01:05 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    dott.mamo è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    2,381

    Predefinito

    grazie per il contributo

    quindi in sostanza posso chiamarli flussi finanziari anche se derivano dalla gestione reddituale?

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,996

    Predefinito

    La gestione reddituale produce:

    1) variazioni finanziarie e/o monetarie condizione che ricorre quando almeno uno dei conti utilizzati in un accadimento aziendale interessa il CCN. Un esempio può essere l'acquisto di un fattore produttivo, sia esso d'esercizio sia esso pluriennale. L'accadimento è normalmente documentato da fattura che implica questa registrazione:

    D Fattore produttivo => area interessata = > gestione reddituale
    D IVA ns/ credito = > area interessata => CCN (attivo circolante)
    A Debiti verso fornitori => area interessata => CCN (passivo corrente)

    Ci sono dunque due conti che interessano e variano il CCN che qualificano l'operazione come finanziaria ed uno che si riconnette alla gestione reddituale. Quest'operazione interessa la redazione del rendiconto finanziario, perchè apporta variazioni al CCN.

    2) variazioni non finanziarie e/o non monetarie condizione che ricorre quando nessuno dei conti utilizzati in un accadimento aziendale interessa il CCN.

    Ad esempio la rilevazione di una plusvalenza su una dismissione di beni strumentali verrebbe così registrata:

    D Immobilizzazione => area interessata = > Immobilizzazioni
    A Plusvalenza => area interessata => gestione reddituale

    L'operazione non comporta variazioni nel CCN e va espunta dal rendiconto finanziario, pur avendo natura reddituale.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 16-04-08 alle 04:33 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. tracc. flussi finanziari/Pasticceria
    Di dreamboxita74 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-04-11, 11:41 AM
  2. Flussi 2010
    Di conslavoro nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 17-01-11, 05:26 PM
  3. Tracciabilita' dei flussi finanziari
    Di ACEIMPIANTI nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-12-10, 05:24 PM
  4. Flussi 2007
    Di Kyra nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 16-04-08, 04:17 PM
  5. decreto flussi
    Di sala nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 07-12-07, 01:58 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15