Risultati da 1 a 8 di 8
Like Tree1Likes
  • 1 Post By Enrico Larocca

Discussione: spese di ricerca dall' 1/1/2016

  1. #1
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,089

    Predefinito spese di ricerca dall' 1/1/2016

    Buongiorno a tutti,
    desideravo sapere se qualcuno di voi ha casi di società che lavorano nel campo della ricerca.
    Fino ad oggi, come sappiamo, tali società hanno potuto capitalizzare ed ammortizzare tali spese, ma dal 2016 questo non sarà più possibile.
    Desideravo avere dei vostri pareri riguardo al caso di srl che sostenga annualmente ingenti somme nella ricerca, oggettivamente capitalizzabili in base alla natura, ma che in mancanza di capitalizzazione avrebbe gravi problemi economici.

    Grazie
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  2. #2
    Fabio Schiavarelli è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2015
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Non ho casi simili. Se il problema è strettamente economico, qualora i costi sostenuti sono destinati a generare ricavi futuri, potresti risolvere con l'utilizzo dei risconti rispettando il principio della correlazione dei costi con i ricavi.

  3. #3
    ergo3 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    (Ba)
    Messaggi
    1,853

    Predefinito

    Tal tenore Dell tua domanda comprendo che si non si tratta di società di produzione che effettua ricerca applicata con successivo sviluppo. In quest ultimo caso cercherei una appropriata collocazione dei costi Nell ambito dello sviluppo che è capitalizzabile
    "...sentite ragazzi.. la legge è legge e per quanto possa sembrare strano va rispettata!!"...(Bud Spencer in "Lo chiamavano Trinità")

  4. #4
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,089

    Predefinito spese di ricerca dall' 1/1/2016

    Eh, purtroppo non si può. I costi di sviluppo afferiscono ad un momento che è successivo al sostenimento delle spese.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,006

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti,
    desideravo sapere se qualcuno di voi ha casi di società che lavorano nel campo della ricerca.
    Fino ad oggi, come sappiamo, tali società hanno potuto capitalizzare ed ammortizzare tali spese, ma dal 2016 questo non sarà più possibile.
    Desideravo avere dei vostri pareri riguardo al caso di srl che sostenga annualmente ingenti somme nella ricerca, oggettivamente capitalizzabili in base alla natura, ma che in mancanza di capitalizzazione avrebbe gravi problemi economici.

    Grazie
    Ciao Danilo,

    Il tema che proponi è molto interessante ma sono sicuro che nessuno ha delle soluzioni "chiavi in mano" per risolvere il problema delle perdite che tale posizione inevitabilmente genererá. Provo a dire la mia, sebbene non abbia un cliente che sarà interessato da questo tipo di problematica.

    Le novitá apportate dal D.Lgs. 139/2915 in materia di trattamento contabile dei costi di ricerca di base e applicata, con effetto dal 2016, come giustamente hai rilevato, implicheranno la trasformazione dei costi di ricerca applicata (perchè i costi relativi alla ricerca di base erano giá costi d'esercizio) da costi pluriennali a costi d'esercizio. Una situazione che creerá perdite consistenti con obbligo di copertura. Detta così l'innovazione appare astratta e scarsamente obiettiva. Tuttavia, bisogna riconoscere che la valutazione della presenza di benefici futuri, così come prescrive OIC 24, non sempre era facilmente determinabile, rendendo così la conseguente capitalizzazione dei costi di ricerca applicata, un procedimento che poteva produrre attraverso la "rimozione" dei costi dal Conto Economico, un annacquamento del capitale e poco trasparenti le performance di gestione. La misurazione oggettiva di benefici futuri appare un prodromo irrinunciabile in qualunque processo di capitalizzazione, pena la rappresentazione non chiara e non veritiera della situazione patrimoniale, finanziaria ed economica della societá. La ricerca applicata è sicuramente sperimentazione e i test sperimentali producono variazioni reddituali d'esercizio perchè esaurito il test non esiste alcuna utilitá futura in quello che si speso. Nelle aziende farmaceutiche, ad esempio, quello che può considerarsi un asset è il brevetto di una farmaco che funziona ed è stato approvato dal Ministero delle Salute, ma tutti i test precedenti alla realizzazione del farmaco definitivo, poi brevettato, rilevatisi inefficaci non hanno alcuna utilitá futura e i relativi costi sono da considerare costi d'esercizio.

    Cosa dovranno fare gli amministratori di società di capitali nel 2015, posto che solo dal 2016, il Conto Economico delle societá interessate risulterá addebitato del costo residuo ammortizzabile di spese di ricerca applicata diveniente dagli anni precedenti ?

    Come rileva il nostro amico Federico Gavioli in un recente scritto apparso su Contabilitá e Bilancio n. 11/ 2015, occorrerá informare i soci dell'impatto modificatorio della predetta norma, giá dalla prossima campagna bilanci 2016 relativa ai bilanci chiusi al 31/12/2015, chiarendo che il 2016, potrebbe presentare perdite d'esercizio consistenti e che queste perdite dovranno essere coperte dai soci.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #6
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,089

    Predefinito spese di ricerca dall' 1/1/2016

    Che ne dite di contabilizzare le spese di ricerca che, in base alla normativa precedente, erano capitalizzabili, alla voce risconti attivi?
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    9,006

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Che ne dite di contabilizzare le spese di ricerca che, in base alla normativa precedente, erano capitalizzabili, alla voce risconti attivi?
    ciao Danilo,

    Il punto centrale della questione è proprio incentrato sul concetto di competenza economica delle spese di ricerca applicata e sulla possibilità di differire gli effetti economici all'anno in cui si manifestano i relativi ricavi secondo le regole del matching principle.


    Concettualmente, OIC 18 principio contabile che si occupa dei Ratei e Risconti stabilisce al paragrafo 13 le condizioni per poter procedere alla rilevazione di ratei e risconti

    Secondo quanto previsto dalla norma sopraindicata, la rilevazione di un rateo o di un risconto avviene quando sussistono le seguenti condizioni:

    a) il contratto inizia in un esercizio e termina in uno successivo;

    b) il corrispettivo delle prestazioni è contrattualmente dovuto in via anticipata o posticipata rispetto a prestazioni comuni a due o più esercizi consecutivi;

    c) l’entità dei ratei e risconti varia con il trascorrere del tempo.


    Ora, per risolvere il quesito che poni bisognerebbe tener conto degli effetti economici delle operazioni di ricerca applicata che certamente sono differiti nel tempo, posto che solo a chiusura dell'attività di sperimentazione e con la successiva brevettazione del bene, si potrà iniziare la produzione ed ottenere i relativi ricavi.

    La prospettazione di un differimento nel tempo di operazioni i cui effetti economici non sono distribuiti in modo uniforme (e quindi la creazione di risconti) è stata oggetto di attenzione nei paragrafi 18 e 19 di OIC 18 che così affermano:

    18. Qualora, invece, le prestazioni contrattuali rese o ricevute non abbiano un contenuto economico costante nel tempo, la ripartizione del provento o del costo (e dunque l’attribuzione all’esercizio in corso della quota parte di competenza) è effettuata in rapporto alle condizioni di svolgimento della gestione (cd. criterio del tempo economico).

    19. L’applicazione del criterio del tempo economico ricorre tipicamente nei casi in cui la quota di costo o di provento imputabile all’esercizio non è proporzionale al solo decorrere del tempo, ma riflette anche i contenuti economici dell’operazione effettuata. Ad esempio, un contratto di locazione di un immobile che viene utilizzato solo per una parte dell’anno (come nell’ipotesi di un’attività alberghiera stagionale) ma il pagamento del canone copre un periodo annuale a cavallo di due esercizi. In questi casi, il calcolo dei ratei e risconti è effettuato non in proporzione al tempo, ma correlando, in termini economici, la prestazione e la controprestazione derivanti dall’operazione in base al principio di correlazione tra costi e ricavi.

    Ecco, è proprio sulla base del differimento degli effetti economici delle spese di ricerca applicata e sul possibile differimento al periodo in cui la società realizzerà i ricavi frutto della sua attività di sperimentazione che si gioca la partita della possibilità di riscontare le predette spese.

    Per me, questa direzione appare contabilmente percorribile, perchè diversamente operando si produrrebbero esercizi in cui si registrano solo perdite ed esercizi in cui si produrranno i ricavi frutto dei risultati del processo di capitalizzazione di quel know-how, cosa che appare poco ammissibile.
    nuragico likes this.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    nuragico è offline Member
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    101

    Predefinito

    Buonasera a tutti, mi aggancio alla discussione e pongo il mio quesito.

    Una SRL ha tra le immobilizzazioni dei costi di ricerca e sviluppo costituiti da servizi di consulenza per lo studio di fattibilità del progetto e costi per la redazione del business plan, sostenuti nell'anno di costituzione.

    Tali costi, non essendo "di sviluppo" (l'OIC 24 dice che "Lo sviluppo è l’applicazione dei risultati della ricerca o di altre conoscenze possedute o acquisite in un piano o in un progetto per la produzione di materiali, dispositivi, processi, sistemi o servizi, nuovi o sostanzialmente migliorati, prima dell’inizio della produzione commerciale o dell’utilizzazione."), ma di ricerca applicata ("La ricerca applicata o finalizzata ad uno specifico prodotto o processo produttivo è l’insieme di studi, esperimenti, indagini e ricerche che si riferiscono direttamente alla possibilità ed utilità di realizzare uno specifico progetto." ), non possono più far parte delle immobilizzazioni e dal 1 gennaio 2016 vanno eliminati.

    Il problema è come va fatto operativamente il passaggio dallo SP al CE, e sotto che voce inserire questi costi.

    Seguendo l'OIC 29 tali costi andrebbero tra gli oneri nell'area straordinaria del CE ma quest'ultima è stata eliminata dal DL 139/2015.

    Secondo gli IAS, in un caso come questo, bisognerebbe imputare questi costi agli utili portati a nuovo (se ce ne sono...).

    Avete consigli, manuali, articoli, da suggerirmi? (sono abbonato al comm. telematico, che leggo quotidianamente, non vorrei mi fosse sfuggito).

    Buona serata a tutti.

Discussioni Simili

  1. spese mediche rimborsate dall'USL anno successivo al sostenimento
    Di LONGBOARD nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 14-02-15, 08:28 PM
  2. Ammortamento spese di ricerca e sviluppo
    Di MMEDOC nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 15-12-13, 12:39 PM
  3. Spese sostenute dall'esecutore testamentario
    Di gianluca73 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-02-10, 04:50 PM
  4. credito di imposta per le spese di ricerca e sviluppo
    Di iarone nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 13-02-09, 11:17 AM
  5. credito d'imposta per spese in ricerca e sviluppo
    Di alexa80 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-07-08, 09:20 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15