Buonasera a tutti,

è la prima volta che mi capita un caso di donazione d'azienda nella professione e ho alcuni dubbi.

I soggetti coinvolti sono marito e moglie; attualmente la ditta è del marito e la moglie è coadiuvante.
Tra qualche mese il titolare andrà in pensione e la moglie vuole continuare l'attività (nello specifico un minimarket) quindi la soluzione più ovvia è la donazione.

Il mio dubbio riguarda l'immobile strumentale (C/1) che è di proprietà al 100% del titolare. Se lo donasse alla moglie sarebbe esentasse, solamente che ci sono altri eredi (figli), mi chiedevo se appunto fosse corretto procedere alla donazione dell'immobile oppure procedere all'estromissione (magari usufruendo dell'agevolazione con imposta sostitutiva all'8%) e successivamente darlo in comodato gratuito alla moglie.

Ringrazio sin da ora a chi vorrà contribuire alla discussione.