Pagina 2 di 3 PrimaPrima 1 2 3 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 23

Discussione: Approvazione del bilancio entro 180 giorni

  1. #11
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    La mancata approvazione del bilancio nei termini prescritti è considerata dalla giurisprudenza della S.C. causa di scioglimento della società, in quanto rappresenta un caso di impossibilità di funzionamento dell'assemblea.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  2. #12
    Ruben è offline Member
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Milano
    Messaggi
    213

    Predefinito

    Che ne pensate dell'interpretazione che linko secondo la quale nelle srl con la consultazione scritta l'approvazione può avvenire regolarmente entro 150 giorni?

    Termine per l'approvazione del bilancio nelle srl

  3. #13
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Si tratta di intepretazioni autorevoli, ma pur sempre interpretazioni.

    L'art. 2478 bis del c.c. parla di obbligo di presentazione del bilancio ai soci entro il termine fissato dallo statuto e comunque entro 120 gg. dalla chiusura dell'esercizio sociale.

    Ergo: presentazione per far cosa ? Per decidere se approvare o meno il bilancio. E' chiaro che ci sono questioni importanti il bilancio non lo presento l'ultimo giorno, perchè sarebbe impossibile decidere seduta stante se ci sono questioni delicate, lo presento in tempo utile e se ci sono gli organi di controllo, una copia del bilancio deve restare depositata, presso la sede sociale, nei 15 gg. che precedono l'assemblea o la data per la raccolta delle decisioni.

    Comportamenti diversi hanno connotazioni puramente dilatorie.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  4. #14
    pipelly è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Italia
    Messaggi
    1,569

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Lo sapevo io che qualcuno si usciva 'sta cosa .....

    Ricordo (ma so che fai finta di non saperlo), che per confugurare la assemblea deserta ci vogliono le convocazioni fatte con raccomandata (NON a mano, ovviamente....) entro gli 8/15 giorni precedenti ....
    Ma se sai già che non fai in tempo entro i 120 giorni la fai ste benedette raccomandate, o forse non vuoi spendere......

  5. #15
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da pipelly Visualizza Messaggio
    Ma se sai già che non fai in tempo entro i 120 giorni la fai ste benedette raccomandate, o forse non vuoi spendere......
    Beh, certo, se ci sono le raccomandate, nulla quaestio !

    Il fatto è che molti non le fanno e dicono che l'assemblea era deserta ....

  6. #16
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La mancata approvazione del bilancio nei termini prescritti è considerata dalla giurisprudenza della S.C. causa di scioglimento della società, in quanto rappresenta un caso di impossibilità di funzionamento dell'assemblea.

    Saluti
    ma se la società fosse già in liquidazione ? Cosa succede se non si approva il bilancio nei tempi ?

  7. #17
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Se fossi il liquidatore di una società che non funziona sapendo che la mancata presentazione del bilancio (anche in fase di liquidazione) pone sanzioni a carico dei liquidatori e dell'organo di controllo societario, ove esistente, dopo aver documentato la rituale convocazione nei termini dell'assemblea, con atti aventi da certa, avvierei le operazioni che conducono al fallimento della società. Tertium non datur: o la società funziona e l'assemblea approva il bilancio o si chiede, se ne ricorrono i presupposti, l'avvio della procedura concorsuale. In ogni caso, se non ricorrono i presupposti, mi dimetterei dall'incarico, per evitare sanzioni.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 31-05-08 alle 12:15 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #18
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    è quello che temevo...
    Il motivo della mancata approvazione sta nel fatto che sono state registrate dal commercialista, prima della messa in liquidazione, delle note spese per rimborso kilometrico ad uno dei tre soci ed amministratori, di cui gli altri due soci oltre a non essere a conoscenza non sono nemmeno d'accordo. Indi è stato chiesto di annullare luna parte delle registrazioni contabili o stornarle, ma il liquidatore sostiene che non si può fare perchè ormai sono in contabilità. Se si firma il bilancio le note spese saranno pagate, le stesse non possono essere stornate, i soci non vogliono riconoscerle, possibile che non ci sia la soluzione ottimale e bisogna per forza finire male ? I creditori sono stati pagati, si aspetta solo di finire di incassare, per cui i presupposti per il fallimento non ci sono.

  9. #19
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    L'affermazione del liquidatore è pretestuosa e credo che la via del contenzioso civile, resti l'unica strada percorribile dai soci, unitamente alla comunicazione di sfiducia al liquidatore, con l'attivazione della procedura di sostituzione.

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  10. #20
    ricnic è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    415

    Predefinito

    A dire la verità, ne esistono anche degli altri due soci, di note spese, ma non sono state registrate perchè arrivate tardi( ! ). Il liquidatore sostiene che l'importo è già alto così ed è meglio non registrare quelle degli altri due soci per non incorrere nel rischio di controlli. Quindi si è suggerito di stornare una parte ad un socio contestato, sostituendole con quelle degli altri due soci, ma qui il liquidatore sostiene che non si può fare perchè ormai sono registrate. Esiste una normativa di riferimento che si può citare al iquidatore per
    " convincerlo" a stornare una parte delle note spese ? Questo non ci sente proprio e per protesta non si firma il bilancio, ma non è che si possa andare avanti così.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 1 2 3 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Sanzione a chi non paga le fatture entro 60 giorni
    Di RunDLL nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-02-13, 11:52 PM
  2. Unico entro 90 giorni
    Di Gegione80 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 30-12-11, 06:47 PM
  3. Acquiisizione delega lul entro 30 giorni
    Di conslavoro nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 16-12-11, 05:25 PM
  4. Ravvedimento entro i 15 giorni
    Di Dukes nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-07-11, 05:29 PM
  5. Dichiarazione inviata entro i 90 giorni
    Di domipane nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-12-08, 04:29 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15