Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
Like Tree1Likes

Discussione: Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

  1. #1
    URBIS ET ORBIS è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    303

    Predefinito Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

    Riporto quanto si cita in vari siti:

    I colossi dell’E-commerce che si occupano delle “vendite a distanza” il più delle volte sono grandi società estere con sede in Unione Europea o nei cosiddetti “paradisi fiscali” (ad esempio Hong Kong e San Marino).
    Nel caso in cui tali vendite superino precise soglie di fatturato fissate da ciascuno Stato membro dell’Unione Europea, questi soggetti sono obbligati a tassare i beni venduti nel paese di destinazione (per l’Italia la soglia prevista è pari a € 35.000). In questi casi dovranno quindi scegliere alternativamente se identificarsi ai fini IVA in Italia oppure nominare un rappresentante fiscale (la nomina è obbligatoria nel caso in cui le vendite vengano effettuate prevalentemente nei confronti di acquirenti privati).
    Potrà essere nominata come rappresentante fiscale una persona fisica oppure una persona giuridica che abbia residenza o sede in Italia.
    Il rappresentante fiscale si occuperà di adempiere a tutti gli obblighi IVA in Italia per conto del soggetto estero:

    emissione e contabilizzazione delle fatture di vendita;
    registrazione delle fatture di acquisto;
    liquidazione e versamento periodico dell’IVA;
    presentazione della Dichiarazione IVA annuale ed eventuali altre comunicazioni periodiche.
    Ai fini della registrazione delle fatture di acquisto ricevute dai fornitori esteri occorrerà distinguere se questi risiedono in uno stato UE oppure Extra-UE.
    FORNITORE UE
    Acquisto effettuato da privato
    Se l’acquisto viene effettuato da un cliente privato italiano, la società estera sarà obbligata ad applicare in fattura l’IVA nazionale.
    Acquisto effettuato da soggetto passivo IVA
    Se l’acquisto viene effettuato da un soggetto passivo IVA italiano, nel documento dovrà venire specificato che l’assolvimento dell’imposta è a carico del committente ai sensi dell’art. 17 co.2 D.P.R.633/72.
    Affinché la fattura risulti emessa correttamente il documento dovrà riportare la partita IVA e la denominazione del soggetto estero oltre all’indicazione del rappresentante fiscale.
    A tal proposito, la Risoluzione 21/E dell’Agenzia delle Entrate ha stabilito che:
    Il documento emesso con partita IVA italiana dal rappresentante fiscale di un soggetto passivo estero residente nella UE (o fuori dalla UE), per una cessione effettuata nei confronti di un soggetto passivo IVA residente in Italia, è da considerare non rilevante come fattura ai fini IVA e deve essere richiesta al suo posto la fattura emessa direttamente dal fornitore estero.
    Nel caso in cui il fornitore estero non provveda a emettere il documento corretto entro il secondo mese successivo all’effettuazione dell’operazione, l’azienda italiana dovrà emettere un’autofattura (entro il quindicesimo giorno del terzo mese successivo), ed annotarla nei registri per regolarizzare l’operazione.
    Se la fattura risulta invece regolarmente emessa, l’azienda italiana dovrà procedere con l’applicazione del meccanismo del reverse-charge, annotando il documento sia nel registro acquisti che nel registro vendite


    Il mio problema - di comprendonio - è quello che ho sottolineato in rosso, cioè:
    - ho molte fatture d'acquisto senza iva (quindi hanno applicato il reverse charge) da fornitori stranieri con p.iva italiana (=rappresentante fiscale in italia) o p.e. inglese, che non hanno indicato come correto anche la partita iva del fornitore straniero...
    Dato che so che non la invieranno mai (fatture da 15,00 di acquisti su amazon che nessuno si mette a contattare...), devo aspettare di emettere autofattura dopo il 15 del 2° mese successivo all'operazione, o posso emetterla subito?

    Grazie davvero a chi mi risponderà!!

  2. #2
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    677

    Predefinito Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

    Amazon Amazon, oppure marketplace e magari merce che viene dalla Cina come import in franchigia?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  3. #3
    URBIS ET ORBIS è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    303

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zallaaa12 Visualizza Messaggio
    Amazon Amazon, oppure marketplace e magari merce che viene dalla Cina come import in franchigia?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Varie...

    Ho letto che c'è una posizione della giurisprudenza comunitaria (causa C-273/11 MECSEK-GABONA e causa C-438/09 DANLìKOWKI, che considera il n. p.iva un elemento formale e quindi l'integrazione/autofattura è valida anche su fattura con la sola partita iva italiana dell'operatore estero...

    Che dite, faccio subito l'integrazione o aspetto dopo il 15 del 2° mese? tipo ft. 10.01.19, devo fare AF dopo il 15.02, p.e. il 01.03 mettendo a marzo sia la ft. vendita sia acquisto? Io la farei il 10.01.19...che ne pensate?

  4. #4
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    677

    Predefinito Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

    Se é merce dal marketplace che viene dalla Cina ed é in franchigia non devi integrare, ti serve il documento doganale.

    In altri casi, se devi fare l'autofattura denuncia, vedi prima se riesci a farti correggere/mandare la fattura, solo dopo la fai a parer mio.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  5. #5
    borisaka è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    208

    Predefinito

    acquisto Amazon con conseguente fattura del fornitore tedesco con sola indicazione della partita iva italiana: mi sembra di aver capito che non è corretto da parte loro emettere fattura con partita iva italiana ed addebitando l'iva al 22%; in questi casi quindi o si chiede la riemissione della fattura oppure si procede con l'autofattura corretto?
    e se , come diceva l'altro utente prima, si procedesse con l'integrazione della fattura per il totale (iva compresa)?

    integro il mio post specificando che ho contattato i lfornitore tedesco chiedendogli di emettere fattura con partita iva tedesca e mi hanno risposto in questo modo:
    Hello,
    your invoice is correct.
    We have a Italy VAT number, as you can see on the invoice below. You received your order from Amazon in Italy, so the delivery was within IT.
    We cannot issue an invoice without VAT.
    Ultima modifica di borisaka; 14-01-20 alle 09:56 AM

  6. #6
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    677

    Predefinito Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

    non é che hanno fatto fattura verso privato?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  7. #7
    borisaka è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    208

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zallaaa12 Visualizza Messaggio
    non é che hanno fatto fattura verso privato?

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    in effetti nella loro fattura non è indicata la nostra P.IVA ma solo l'intestazione

  8. #8
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    677

    Predefinito Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

    risolto quindi, la fattura é corretta perché verso privato.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  9. #9
    borisaka è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    208

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zallaaa12 Visualizza Messaggio
    risolto quindi, la fattura é corretta perché verso privato.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    ho fatto presente che siamo una società e non un privato e hanno provveduto a inviarmi una seconda pagina della fattura in cui vi è l'indicazione sia della loro partita iva tedesca che della nostra partita iva; hanno però lasciato gli importi invariati, quindi imponibile + iva 22%;
    in questo modo è possibile registrarla come acquisto intra integrando al totale fattura nuovamente l'iva al 22%?

  10. #10
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    677

    Predefinito Rappresentante fiscale e registrazione contabile delle fatture

    No perché se la merce parte dall'Italia non é intra. Devono fare fattura senza iva. Se non lo fanno c'è (ci sarebbe) una sanzione da 250€ a 10000€ col cessionario obbligato in solido; ma puoi detrarre l'iva.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. La registrazione tardiva delle fatture
    Di nadia nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-11-17, 07:07 AM
  2. Termine per la registrazione delle fatture emesse
    Di Bacchettina nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 16-11-15, 04:07 PM
  3. registrazione contabile fatture unisoa
    Di fabio12161 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 10-09-13, 07:32 PM
  4. registrazione contabile anticipo fatture
    Di LELLA77 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 19-03-12, 04:56 PM
  5. registrazione fatture fornitore extra ue con rappresentante fiscale italiano
    Di patri nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-10-10, 03:24 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15