Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Distribuzione riserva starordinaria srl

  1. #1
    arti68 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    72

    Predefinito Distribuzione riserva starordinaria srl

    Salve a tutti,
    una srl ha negli anni destinato gli utili conseguiti il 5% a riserva legale e la rimanente parte a riserva straordinaria.

    Oggi la società in fase di approvazione del bilancio 2018 ha deciso di distribuire ai soci l'utile conseguito nel 2018 e parte della riserva straordinaria.

    E' possibile distribuire ai soci parte della riserva straordinaria ?

    Se si è possibile deliberare la distribuzione del dividendo in unico verbale di approvazione del bilancio al 31/12/2108, naturalmente registrando all'AE il verbale?

    Per gli utili del 2018 mi sembra che sono soggetti a ritenuta del 26%, sia che si tratti di partecipazione qualificate che non qualificate, e gli utili precedenti destinati a riserva straordinaria sono soggetti alla stessa ritenuta?

    Per quanto riguarda i soci, essendo partecipazioni qualificate, tassano in unico sempre il 46,72% ?

    Grazie

  2. #2
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,869

    Predefinito

    Si, confermo che l'assemblea dei soci ha pieno ptere in merito agli importi da distribuire in merito alla riserva straordinaria (a me piace di più chiamarla "ordinaria"...).
    Una volta che i soci ricevono i dividendi li devono tassare, indicandoli nella propria dichiarazione dei redditi.
    La tassazione cambia a seconda dell'anno di maturazione degli utili, si veda ad esempio uno dei tanti apporfondimenti in materia pubblicati su CommercialistaTelematico.com :
    https://www.commercialistatelematico...assazione.html
    Oppure anche:
    Fac-simile verbale distribuzione dividendi: https://www.commercialistatelematico...dividendi.html

  3. #3
    arti68 è offline Member
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    72

    Predefinito

    Si ho dato un'occhiata ai link inviati, da quello che ho capito le partecipazioni qualificate sono state parificate a quelle non qualificate, per quanto riguarda le persone fisiche, quindi con tassazione del 26% , ma per persone fisiche si intendono anche i soci titolari di partita Iva (liberi professionisti) ? Oppure questa categoria di soci viene equiparata agli imprenditori individuali?
    Grazie 1000

  4. #4
    Bande1985 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Salve, mi lego a questa discussione per porre una domanda in merito alla tassazione dei dividendi.
    Una società ha una riserva straordinaria formata con una parte di utili ante 2017, una parte di utili formata nel 2017 e una ulteriore parte formata da utili del 2018.
    Mi chiedevo se al momento della distribuzione esiste un obbligo di distribuire prima quelli più vecchi oppure basta indicare nella delibera di distribuzione dei dividendi che l'utile distribuito è riferito ad utili realizzati nel .....(2016-2017-2018)
    Mi ponevo il dubbio perchè se nella delibera di approvazione del bilancio chiuso al 31-12-18 invece di accantonare la somma a riserva avessero deciso di distribuire l'utile questo, essendo realizzato nel 2018, avrebbe dovuto tassarlo al 26% nonostante la presenza di riserve formatesi con utili anteriori al 2018
    Che ne pensate?

  5. #5
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,581

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bande1985 Visualizza Messaggio
    Salve, mi lego a questa discussione per porre una domanda in merito alla tassazione dei dividendi.
    Una società ha una riserva straordinaria formata con una parte di utili ante 2017, una parte di utili formata nel 2017 e una ulteriore parte formata da utili del 2018.
    Mi chiedevo se al momento della distribuzione esiste un obbligo di distribuire prima quelli più vecchi oppure basta indicare nella delibera di distribuzione dei dividendi che l'utile distribuito è riferito ad utili realizzati nel .....(2016-2017-2018)
    Mi ponevo il dubbio perchè se nella delibera di approvazione del bilancio chiuso al 31-12-18 invece di accantonare la somma a riserva avessero deciso di distribuire l'utile questo, essendo realizzato nel 2018, avrebbe dovuto tassarlo al 26% nonostante la presenza di riserve formatesi con utili anteriori al 2018
    Che ne pensate?
    Le regole di distribuzione dei dividendi stabilite con D.M. 26/05/2017 affermano che la regola di base è quella per la quale in presenza di utili che si sono prodotti fino al 2017, in via transitoria fino al 31/12/2022, si considerano distribuiti gli utili prodotti a partire dall’esercizio più remoto.

    Ad es. se esistono riserve di utili 2016 di € 100, riserve di utili del 2017 di € 100 e riserve di utili del 2018 di € 100e si decide di assegnare ai soci dividendi per 150, si procederá considerando distribuite:

    a) la riserva di 100 prodotta con gli utili 2016 tassata in capo ai soci con partecipazioni qualificate al 49,72%;
    b) la riserva di 50 prodotta con gli utili 2017 tassata in capo ai soci con partecipazioni qualificate al 58,13% ( con un residuo ancora distribuibile di € 50)
    c) nessuna utilizzazione sulla riserva di utili 2018.

    Ovviamente, in presenza di partecipazioni non qualificate, tutto andrà tassato, in capo a persone fisiche, con il 26% di imposta a titolo definitivo.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #6
    Bande1985 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Grazie per la risposta...
    Se invece di distribuire le riserve distribuisco direttamente gli utili? Mi spiego...
    Facciamo il caso della delibera di approvazione del prossimo bilancio (quello riferito al 2019). Ipotizziamo che l'esercizio chiuda con un utile di 100.
    Nella delibera di approvazione del bilancio si decide di accantonarne 50 a riserva e distribuire gli altri 50.
    In una situazione come quella che hai descritto te (riserve per 100 2016, 100 2017, 100 2018 + 100 di utile per l'anno 2019) se io direttamente distribuisco l'utile non posso in nessun modo tassarlo al 26%? Cioè non rispetto la norma che dice che la tassazione al 26% si applica agli utili prodotti a partire dal 2018?
    Anche in questo caso devo considerare distribuita comunque la riserva nella sua stratificazione temporalmente più anteriore?

  7. #7
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,581

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Bande1985 Visualizza Messaggio
    Grazie per la risposta...
    Se invece di distribuire le riserve distribuisco direttamente gli utili? Mi spiego...
    Facciamo il caso della delibera di approvazione del prossimo bilancio (quello riferito al 2019). Ipotizziamo che l'esercizio chiuda con un utile di 100.
    Nella delibera di approvazione del bilancio si decide di accantonarne 50 a riserva e distribuire gli altri 50.
    In una situazione come quella che hai descritto te (riserve per 100 2016, 100 2017, 100 2018 + 100 di utile per l'anno 2019) se io direttamente distribuisco l'utile non posso in nessun modo tassarlo al 26%? Cioè non rispetto la norma che dice che la tassazione al 26% si applica agli utili prodotti a partire dal 2018?
    Anche in questo caso devo considerare distribuita comunque la riserva nella sua stratificazione temporalmente più anteriore?
    La norma è quella e prevede una utilizzazione per strati con le percentuali sopra indicate. La scelta di applicare il 26% secco a prescindere dalla stratificazione temporale delle riserve di utili, non può comportare manovre elusive che conducano ad un risparmio d’imposta. Mi spiego con un esempio: se assegno ai soci 15.000 euro di riserve 2016 di dividendi equamente ripartiti (7.500 cadauno con partecipazione qualificata) la tassazione risulterebbe per ciascun socio privo di altri redditi: 7.500 x 49,72% x 23% = 857,67. Applicando il 26% secco ciascun socio pagherebbe un importo di 7.500 x 26% = 1.950, soluzione non conveniente per il contribuente, ma che l’Agenzia non contesterà poiché tale soluzione non comporta risparmi d’imposta per il contribuente. In presenza di altri redditi, il ragionamento si qui seguito potrebbe condurre ad un arbitraggio a favore del contribuente, specie se la quota di reddito da dividendi si attesta sulle fasce di tassazione maggiori del 26% di imposta definitiva. In questo caso, la verifica dell’Agenzia potrebbe portare ad una contestazione della soluzione che ha comportato un risparmio di imposta.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #8
    Bande1985 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Lucca
    Messaggi
    34

    Predefinito

    Tutto molto chiaro... l'unico dubbio che mi rimane è se la presunzione di utilizzo degli utili più lontani nel tempo sia da considerare "assoluta" o se invece possa essere superata da una corretta identificazione nella delibera assembleare di quale utile si vada a distribuire: cioè se non scrivo niente è così ma se lo scrivo dettagliatamente è così ugualmente oppure no... in pratica mi rimane il dubbio se un tale comportamento rientra nell'ambito dell'elusione oppure può essere considerato un legittimo vantaggio fiscale di imposta

    Sto pensando ad un interpello all'Agenzia delle Entrate in modo da togliermi ogni dubbio

Discussioni Simili

  1. Distribuzione riserva ex snc
    Di paolo79 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-06-12, 04:08 PM
  2. Distribuzione riserva da conferimento
    Di AndreaP73 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 26-03-10, 10:50 AM
  3. distribuzione utili o riserva straordinaria????
    Di francy nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 13-05-09, 11:57 AM
  4. distribuzione riserva di utili
    Di Superbailo nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 17-04-09, 04:45 PM
  5. Distribuzione riserva di utili
    Di maria1693 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 17-03-08, 11:14 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15