Buongiorno, avrei i seguenti dubbi sul TFM:

1) Ho letto che Il presupposto per poter percepire il TFM con tassazione separata è che l’atto con cui un amministratore è legittimato a percepirlo abbia una data certa antecedente alla sua nomina di amministratore.

Considerato che nel caso specifico:

- la possibilità di erogare il TFM è stata prevista dallo Statuto della società fin dal momento della costituzione della stessa.

- Ma all’atto di nomina dell’amministratore non è stato deliberato che percepisse il TFM.

--> Se si facesse un verbale successivo alla nomina di amministratore nel quale si indicasse che da oggi l’amministratore percepirà un TFM, considerando che lo Statuto come detto prevede già la possibilità di TFM, sarebbe rispettato il requisito di atto con data certa antecedente alla nomina di amministratore o è necessario che l’amministratore si dimetta e successivamente sia rinominato con contestuale determinazione del TFM?

-->Questo verbale dell’assemblea deve essere redatto da un notaio?


2) Affinchè l’amministratore percepisca un TFM è necessario percepisca allo stesso tempo redditi con busta paga o riceva una qualche forma di reddito dalla società?

3) Il TFM determina una iscrizione INPS per l’amministratore?

4) L’erogazione del TFM deve essere fatta tutta a fine mandato dell’amministratore o può essere fatta di anno in anno o comunque a scadenze periodiche?

Se qualcuno mi desse una mano gliene sarei grato...