Buongiorno,

un professionista (avvocato) senza dipendenti ha acquistato circa 500 euro di buoni pasto cartacei, che vorre utlizzare durante le trasferte presso i propri clienti (ha clienti sparsi in Italia).

Ho letto che per poter detrarre l'iva e dedurre il costo deve farsi rilasciare la fattura dall'esercente al momento un cui acquista il pasto e paga con i buoni.

In questo caso come si registra la fattura di acquisto dei buoni pasto? e come si registra la fattura del ristorante?

Inoltre se entrambe le fatture contengono l'iva non si tratta di una doppia imposizione?

Saluti.