Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Deducibilità del TFM da parte di Snc

  1. #1
    LONGBOARD è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    345

    Predefinito Deducibilità del TFM da parte di Snc

    Il Trattamento di Fine Mandato (TFM) è un’indennità che può essere corrisposta agli amministratori al termine della loro attività svolta per la società.Si ricorda che gli accantonamenti al fondo TFM che la società opera annualmente, sono deducibili per competenza, sempre che il diritto alla percezione del TFM risulti da atto scritto avente data certa anteriore all’inizio del rapporto e che tale atto non preveda una generica attribuzione del TFM, ma specifichi invece il suo ammontare.La prassi generalmente condivisa, fissa al 20% del totale della retribuzione annua il coefficiente massimo di accantonamento. Si presuppone quindi l'erogazione annuale del compenso agli amministratori.
    Esaminando uno statuto e atto costitutivo di una SNC si rileva una pattuizione specifica, oltre a quella dell'accantonamento pari al 20% del compenso agli amministratori, come segue:

    In relazione all’accantonamento annuale a carico della società di cui al presente articolo, si stabilisce inoltre che, in assenza di compensi lordi annui percepiti da parte degli amministratori, venendo a mancare la base di commisurazione dello stesso, è autorizzato un accantonamento individuale del trattamento di fine mandato fino a concorrenza di una percentuale massima pari al 5 % dell’utile di esercizio da stabilirsi annualmente di comune accordo.

    Il dubbio è se in presenza di tale pattuizione e di mancata corresponsione di compensi agli amministratori sia possibile procedere a dedurre fiscalmente l'accantonamento del TFM per competenza....

  2. #2
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    682

    Predefinito Deducibilità del TFM da parte di Snc

    A parer mio, essendo determinabile oggettivamente non dovrebbero esserci problemi.


    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  3. #3
    LONGBOARD è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    345

    Predefinito

    Propenderei anche io per tali tesi, ma si sa', in un ordinamento che concepisce l'abuso di diritto e permette la contestazione dell'ammontare delle spese in base a generici criteri di economicità, le perplessità rimangono.
    La clausola suppletiva, inserita evidentemente per evitare di iscrivere gli amministratori alla gestione separata ,e quindi evitare erogazione dei compensi, richiama ad una pattuizione annuale nei limiti del 5 % dell'utile di esercizio. Ora non trattandosi di SRL la formalizzazione di tale pattuizione , mancando nelle SNC tecnicamente un organo deliberativo in forma assembleare, potrebbe avvenire nei limiti del citato 5% attraverso la stesura di un verbale di riunione dei soci (non esiste un libro dei verbali assembleari), magari scambiato per corrispondenza in plico raccomandato senza busta.....? La presenza tra l'altro della data certa è richiesta solo per la possibilità di accantonamento del TFM, e quindi non per la sua determinazione annuale in base alle previsioni statutarie.
    Esiste poi una ulteriore problematica in ordine alla congruità dell'accantonamento , sempre più contestata dall'Ade, che interpretazioni recenti vorrebbero ricondurre all'ammontare dei lordi annuali col divisore del 13.5, assimilando l'accantonamento al normale tfr di lavoro dipendente. Come si vede , tutti i casi oggetto di analisi da parte dell'Amministrazione, hanno come presupposto comune l'esistenza di compensi "erogati" e il dubbio è che, anche se l'ammontare del TFM sia ancorato a dati di bilancio oggettivi, possa essere contestato ugualmente dall'Amministrazione...

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,936

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da LONGBOARD Visualizza Messaggio
    Propenderei anche io per tali tesi, ma si sa', in un ordinamento che concepisce l'abuso di diritto e permette la contestazione dell'ammontare delle spese in base a generici criteri di economicità, le perplessità rimangono.
    La clausola suppletiva, inserita evidentemente per evitare di iscrivere gli amministratori alla gestione separata ,e quindi evitare erogazione dei compensi, richiama ad una pattuizione annuale nei limiti del 5 % dell'utile di esercizio. Ora non trattandosi di SRL la formalizzazione di tale pattuizione , mancando nelle SNC tecnicamente un organo deliberativo in forma assembleare, potrebbe avvenire nei limiti del citato 5% attraverso la stesura di un verbale di riunione dei soci (non esiste un libro dei verbali assembleari), magari scambiato per corrispondenza in plico raccomandato senza busta.....? La presenza tra l'altro della data certa è richiesta solo per la possibilità di accantonamento del TFM, e quindi non per la sua determinazione annuale in base alle previsioni statutarie.
    Esiste poi una ulteriore problematica in ordine alla congruità dell'accantonamento , sempre più contestata dall'Ade, che interpretazioni recenti vorrebbero ricondurre all'ammontare dei lordi annuali col divisore del 13.5, assimilando l'accantonamento al normale tfr di lavoro dipendente. Come si vede , tutti i casi oggetto di analisi da parte dell'Amministrazione, hanno come presupposto comune l'esistenza di compensi "erogati" e il dubbio è che, anche se l'ammontare del TFM sia ancorato a dati di bilancio oggettivi, possa essere contestato ugualmente dall'Amministrazione...
    L'A.F. gioca il suo ruolo e noi dobbiamo giocare il nostro. Certo, informando il cliente della possibilità, stante certe interpretazioni spesso pro domo sua dell'Amministrazione Finanziaria, non sempre adeguatamente motivate. Nel caso di specie, la società si è data delle regole per la determinazione del TFM degli amministratori, che vanno considerate legittime fino a prova contraria. Se la procedura seguita è partita da un atto avente data certa (ad esempio con una PEC o una raccomandata A/R) e da un criterio che valorizza in modo certo il TFM, contenuta nell'atto costitutivo, cosa giuridicamente diversa da TFR dei dipendenti, che in quanto giuridicamente diversa non segue necessariamente le stesse regole, ogni ripresa a tassazione da parte della A.F. andrebbe motivata in modo adeguato. Pertanto non rinuncerei a priori all'esercizio delle deduzione fiscale, quanto piuttosto la eserciterei dopo aver informato puntigliosamente il cliente. Nella stessa R.M. 22/05/2008 n. 211/E, l'Agenzia non indica delle prescrizioni in ordine alla modalità di calcolo, quanto piuttosto indica come condizione sine qua non per la deducibilità fiscale dell'accantonamento operato in forza dell'art. 105 del TUIR, che esso risulti da documento avente data certa.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Discussioni Simili

  1. deducibilita spese vitto alloggio e viaggi da parte di un professionista
    Di MICHELA7 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 03-12-15, 09:12 AM
  2. Deducibilita' costo libri e e-book da parte di un pofessionista
    Di MICHELA7 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-12-15, 08:55 AM
  3. Parte correlata
    Di Comm nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-05-15, 05:50 PM
  4. Ccnl: Parte obbligatoria e parte economico-normativa
    Di alex88 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-01-14, 03:03 PM
  5. IRAP a parte
    Di Uccio71 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 29-09-10, 04:45 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15