Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: plusvalenza vendita auto completamente ammortizzata

  1. #1
    jonny5 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    191

    Predefinito plusvalenza vendita auto completamente ammortizzata

    mi sto incartando...autovettura completamente ammortizzata venduta a 3500 euro di cui imponibile IVA22% 1.286,76 (IVA 283,09) e Non soggetto art. 13 c. 5, DPR 633/72 euro 1930,15
    la plusvalenza fiscale Ŕ pari al 20% di 3500 ?
    come sono le registrazioni in contabilitÓ?

  2. #2
    LONGBOARD Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    344

    Predefinito

    Occorre conoscere il valore civilistico dell'auto e quello fiscale ammortizzato per ottenere il rapporto che determina la tassabilitÓ della plusvalenza.
    In ogni caso l'iva non deve essere conteggiata nel calcolo .

  3. #3
    jonny5 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    191

    Predefinito

    costo storico 13.932,17 totalmente ammortizzato
    amm.to fiscale 2.786,44

  4. #4
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jonny5 Visualizza Messaggio
    mi sto incartando...autovettura completamente ammortizzata venduta a 3500 euro di cui imponibile IVA22% 1.286,76 (IVA 283,09) e Non soggetto art. 13 c. 5, DPR 633/72 euro 1930,15
    la plusvalenza fiscale Ŕ pari al 20% di 3500 ?
    come sono le registrazioni in contabilitÓ?
    Allora ritengo che il ragionamento da fare per giungere al calcolo corretto sia questo:

    1) l'importo riscosso di 3500 euro Ŕ un credito e come tale incorpora I.V.A. che deve incidere solo su una parte di questo credito che possiamo porre parti al 40% (IVA teorica compresa nell'importo riscosso);

    2) l'importo di 3.500 euro viene ripartito in 40% rilevante ai fini IVA e 60% irrilevante ai fini IVA. Per cui euro 3500 x 40 % = euro 1.400 IVA compresa; mentre la parte irrilevante che si riferisce alla sfera privata Ŕ di 2.100 euro. Quest'ultima Ŕ irrilevante sia ai fini IVA che del reddito

    3) determinata la parte rilevante in 1.400 euro questa viene defiscalizzata in euro 1.147,54 di imponibile e 252,46 di IVA;

    4) considerato che il bene strumentale Ŕ completamente ammortizzato, tutto quanto riscosso e rilevante ai fini dei redditi (20%) che deve essere tassato perchŔ al 20% erano deducibili gli ammortamenti. CosicchŔ, 1.147,54 euro x 20% = 229,51 Ŕ la plusvalenza rilevante ai fini dei redditi.

    5) le scritture in contabilitÓ generale sono le seguenti:

    - storno cespite

    D F.do di ammortamento autovetture 13.932,17
    A Autovetture 13.932,17

    - per la vendita

    D Crediti verso clienti 3.500
    A Autovetture 3.018,03
    A Plusvalenze 229,51
    A Iva a debito 252,46

    - incremento patrimonio netto per plusvalenza realizzata ma non rilevante fiscalmente

    D Autovetture 3.018,03
    A Patrimonio netto 3.018,03
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno Ŕ artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  5. #5
    jonny5 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    191

    Predefinito

    [venduta a 3500 euro di cui imponibile IVA22% 1.286,76 (IVA 283,09) e Non soggetto art. 13 c. 5, DPR 633/72 euro 1930,15
    la plusvalenza fiscale Ŕ pari al 20% di 3500 ?]
    Allora ritengo che il ragionamento da fare per giungere al calcolo corretto sia questo:

    1) l'importo riscosso di 3500 euro Ŕ un credito e come tale incorpora I.V.A. che deve incidere solo su una parte di questo credito che possiamo porre parti al 40% (IVA teorica compresa nell'importo riscosso);

    ma nei 3500 l'iva non incide solo per 283,09?

  6. #6
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da jonny5 Visualizza Messaggio
    [venduta a 3500 euro di cui imponibile IVA22% 1.286,76 (IVA 283,09) e Non soggetto art. 13 c. 5, DPR 633/72 euro 1930,15
    la plusvalenza fiscale Ŕ pari al 20% di 3500 ?]
    Allora ritengo che il ragionamento da fare per giungere al calcolo corretto sia questo:

    1) l'importo riscosso di 3500 euro Ŕ un credito e come tale incorpora I.V.A. che deve incidere solo su una parte di questo credito che possiamo porre parti al 40% (IVA teorica compresa nell'importo riscosso);

    ma nei 3500 l'iva non incide solo per 283,09?
    No, secondo me.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno Ŕ artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  7. #7
    jonny5 Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    191

    Predefinito

    allora non ho proprio capito nulla

Discussioni Simili

  1. Vendita auto giÓ completamente ammortizzata
    Di Marco Paolo Rossi nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-11-13, 03:00 PM
  2. Plusvalenza Vendita Auto
    Di LUCIA nel forum Manovre fiscali, legge stabilitÓ e Finanziarie
    Risposte: 17
    Ultimo Messaggio: 16-01-12, 05:02 PM
  3. Plusvalenza vendita auto
    Di Bomber nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 12-07-11, 12:02 PM
  4. Plusvalenza derivante da vendita auto
    Di paradox nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 20-02-09, 08:50 AM
  5. Plusvalenza da cessione di immobile strumentale completamente ammortizzato
    Di GDLAN nel forum Manovre fiscali, legge stabilitÓ e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 03-01-09, 06:46 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15