Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Passaggio a regime forfettario

  1. #1
    LeoLeo111 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2017
    Messaggi
    38

    Predefinito Passaggio a regime forfettario

    Buongiorno un lavoratore autonomo a P.Iva nel 2018 è nel regime ordinario. Alcune fatture del 2018 emesse dunque come ordinario (e perciò con ritenuta d'acconto) gli vengono però pagate nel 2019.
    Nel 2019 è passato al regime forfettario.

    Adesso il contribuente si trova una Certificazione Unica 2020 che presenta esclusivamente delle somme individuate come "somme non soggette a ritenuta" tipiche del forfettario, e una'altra Certificazione Unica 2020 da parte dello stesso sostituto di imposta che presenta solo somme individuate come ammontare lordo corrisposto, imponibile e ritenuta d'acconto, tipiche del regime ordinario (che sono appunto quelle riferite alle fatture 2018, emesse come contribuente ordinario, ma incassate nel 2019).
    Non credo sia una situazione possibile quella di avere nello stesso anno una parte di redditi trattata come ordinario da indicare nel quadro RE e un’altra parte di redditi trattata come forfettario da indicare nel quadro LM, giusto? Dato che nel 2019 è passato al forfettario come bisogna comportarsi nella dichiarazione dei redditi per ciò che riguarda le somme trattate come ordinario nella Certificazione Unica 2020?

  2. #2
    LONGBOARD è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2014
    Messaggi
    341

    Predefinito

    Premesso che il reddito dell'anno 2019 debba essere esclusivamente assoggettato a tassazione sostitutiva del regime forfettario (in questo caso guida l'esposizione in dichiarazione non quanto certificato , ma la realtà effettuale del regime di appartenenza), di tale passaggio di regime sarebbe stato opportuno informare i clienti che al 31.12.2018 dovevano ancora provvedere al pagamento di fatture ricevute nel 2018. Questo per evitare che le stesse venissero assoggettate a ritenuta di acconto in maniera erronea indotta dal possesso delle fatture in cui era evidenziata la ritenuta da effettuare. In ogni caso le ritenute subite sono detraibili in dichiarazione al pari di quelle subite ad esempio da contribuenti forfettari che hanno eseguito prestazioni che danno diritto a detrazione per ristrutturazione edilizia operate da Istituti di credito. Ritengo sia possibile contattare i singoli sostituti di imposta illustrando la fattispecie e chiedere la riemissione delle c.u. dagli stessi già inviate mediante sostituzione delle stesse entro il 31.10.2020.

Discussioni Simili

  1. Passaggio al regime forfettario
    Di GIOVANNI73 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-03-18, 06:36 PM
  2. Passaggio da regime minimi a regime forfettario
    Di Giuseppe1983 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-02-17, 10:07 AM
  3. Passaggio da regime dei minimi a regime Forfettario
    Di Gastone74 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 23-11-16, 12:53 PM
  4. Passaggio regime forfettario di un professionista
    Di angela85p nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 08-03-16, 03:06 PM
  5. IVA passaggio regime forfettario
    Di stark85 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 01-02-16, 11:31 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15