Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Fatture utenze domestiche professionista

  1. #1
    sabrina1978 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2015
    Messaggi
    45

    Predefinito Fatture utenze domestiche professionista

    Buongiorno secondo voi un professionista che utilizza la propria abitazione in modo promiscuo anche come ufficio può detrarre l'Iva e dedurre i costi delle fatture relative alle utenze che riceve solo in modalità analogica in quanto compare solo il codice fiscale? Dal 2019 con le fatture elettroniche non dovrebbe riceverle in xml con partita Iva per poter recuperare? Grazie

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,934

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da sabrina1978 Visualizza Messaggio
    Buongiorno secondo voi un professionista che utilizza la propria abitazione in modo promiscuo anche come ufficio può detrarre l'Iva e dedurre i costi delle fatture relative alle utenze che riceve solo in modalità analogica in quanto compare solo il codice fiscale? Dal 2019 con le fatture elettroniche non dovrebbe riceverle in xml con partita Iva per poter recuperare? Grazie
    Vecchia storia questa. Le regole IVA sono diverse dalle regole ai fini delle imposte dirette. Per le imposte dirette io non mi porrei molti problemi poiché l’art. 54 co. 3 del Tuir stabilisce che le spese per i beni e servizi ad uso Promiscuo sono deducibili al 50%. Da un punto di vista IVA le cose sono diverse per la detrazione dovrebbe essere parametrata a fattori oggettivi e non sempre è possibile averli. L’utenza energetica come la dividiamo in base ai metri quadri della stanza adibita a studio nell’abitazione ? Esiste in questo caso una correlazione diretta tra luminosità e dimensione dell’ambiente ? La risposta è negativa. Poi, c’è un’altra questione in punto IVA non meno importante sebbene prevalentemente formale: la fattura di acquisto con codice fiscale non è diretta a me come soggetto IVA altrimenti passerebbe per lo SdI ma seppur conservata da qualche parte perché emessa da un soggetto IVA è destinata a me come persona fisica e quindi estranea alla mia attività imprenditoriale/professionale. Quindi, l’unica soluzione per risolvere il problema IVA sarebbe quello di rifare i contratti intestandoli a me come soggetto IVA e recuperando solo pro-quota in ogni caso l’IVA secondo parametri oggettivi.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    vincenzoc è offline Member
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Una fattura che non riporta la partita iva non potrà mai essere portata in deduzione in contabilità.
    Per il resto condivido appieno quanto detto da Enrico Larocca.

    Saluti
    Vincenzo

Discussioni Simili

  1. Fatture per utenze non in formato elettronico
    Di ConsulTM nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-05-19, 06:29 PM
  2. Regime forfetario indicazione nel modello unico utenze domestiche
    Di infofattura nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-17, 12:23 PM
  3. ratei su fatture utenze telefoniche.
    Di Claudia1985 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 18-02-15, 11:34 AM
  4. fatture utenze estere
    Di studiodefino nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-04-10, 08:30 PM
  5. iva su utenze domestiche
    Di blue nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 24-12-08, 06:31 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15