Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 11 a 20 di 20

Discussione: Fatture non inerenti

  1. #11
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    845

    Predefinito

    In entrambi i modi, se i soldi non rientrano c'è evasione da parte dell'amministratore che sicuro non si vedrà tassare quegli importi e nella peggiore delle ipotesi distrazione di fondi/appropriazione indebita. Lasciando il credito almeno i terzi hanno evidenza di una situazione anomala.
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  2. #12
    DANIELE81RM è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    119

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zallaaa12 Visualizza Messaggio
    In entrambi i modi, se i soldi non rientrano c'è evasione da parte dell'amministratore che sicuro non si vedrà tassare quegli importi e nella peggiore delle ipotesi distrazione di fondi/appropriazione indebita. Lasciando il credito almeno i terzi hanno evidenza di una situazione anomala.
    Perfetto, la ringrazio per la sintesi.
    Nel caso in cui invece come ho annunciato tutti quei costi fossero legati a un contratto d' affitto intestata alla societa' (residenza o uso ufficio amministratore) andrebbero inseriti come utente o sarebbe da trattare allo stesso modo con crediti amministratore?

  3. #13
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    845

    Predefinito Fatture non inerenti

    In generale, se le spese sono giustificabili come benefit per l'amministratore e quindi rientrano nel compenso, sono spesabili per la società. Se invece é l'amministratore/socio unico a intestare spese personali alla società senza trattarle come parte del compenso (perché vuole fare il furbo o per ignoranza), le tratterei come un credito verso il socio/amministratore, avvisandolo delle conseguenze del suo comportamento.

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  4. #14
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,090

    Predefinito

    le spese non inerenti sono crediti verso la persona che le ha effettuate.
    In nessun caso sono costi indeducibili.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #15
    DANIELE81RM è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    119

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    le spese non inerenti sono crediti verso la persona che le ha effettuate.
    In nessun caso sono costi indeducibili.
    Mi scusi, volevo rialacciarmi al discorso, tra le risposte precedenti ovviamente mi hanno indicato il credito della societa' verso l' amministratore ed è quello che adotto, ma c' era tra le ipotesi di inserirlo nel compenso.
    Questo come avviene come fringe benefit, aumento del compenso, e contabilmente come avviene l' operazione?
    La fattura la registro come costo deb o ind.? e nel compenso avro' sia il "benefit" e lo storno> pero' contabilmente non mi quadra.

  6. #16
    Bomber è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,422

    Predefinito

    Segnalo -inerente in parte al post- la sentenza n. 41/2/2020, depositata lo scorso 21 dicembre, della Ctp di Belluno per la quale "I costi effettivamente sostenuti dalla società, anche se indeducibili, non generano somme che possono essere presuntivamente attribuite ai soci, quali utili occulti" (cfr Il Sole 24 Ore, 25.01.2021).

  7. #17
    DANIELE81RM è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    119

    Predefinito

    Riferendomi alla discussione gia' aperta, se la fattura viene inserita a credito o a costo inded. o altrimenti sotto forma di costo deduc. la tassazione che avra' il titolare quale è?
    Il commericalista velocemente mi ha riferito che es. 100 euro puo' costare € 200 o al 23%?
    ma non capisco a quale casistica?

  8. #18
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    845

    Predefinito Fatture non inerenti

    Mi sembra si parlasse di società e amministratore unico? Srl immagino quindi.
    100€ di costi non inerenti ma dedotti comunque sono un risparmio (indebito) di 24€ di ires e 3,9€ di irap per la srl; per i soci, l'eventuale utile distribuibile é maggiore di 27,9€, quindi in caso di distribuzione scontano una tassazione di 0,26*(27,9€) in più (per privati).


    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

  9. #19
    DANIELE81RM è offline Member
    Data Registrazione
    Feb 2018
    Messaggi
    119

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da zallaaa12 Visualizza Messaggio
    Mi sembra si parlasse di società e amministratore unico? Srl immagino quindi.
    100€ di costi non inerenti ma dedotti comunque sono un risparmio (indebito) di 24€ di ires e 3,9€ di irap per la srl; per i soci, l'eventuale utile distribuibile é maggiore di 27,9€, quindi in caso di distribuzione scontano una tassazione di 0,26*(27,9€) in più (per privati).


    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Si ricorda bene, si parlava di srl amministratore unico. Grazie per la nota e nel caso invece di costi la inserisco a credito la fattura avrebbe qualche modifica a livello fiscale

  10. #20
    zallaaa12 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2018
    Messaggi
    845

    Predefinito Fatture non inerenti

    Se li metti come credito non impattano sulla tassazione ma:
    - il credito DEVE chiudersi in tempi ragionevoli(ssimi);
    - sarebbe meglio chiarire la natura di questo credito agli utilizzatori del bilancio (che só, una banca ad esempio)

    Inviato dal mio SM-G960F utilizzando Tapatalk
    Le mie risposte sono date nel tempo libero e non costituiscono in alcun modo consulenza di alcun tipo. Il contenuto deve sempre essere valutato criticamente da chiunque voglia farne qualsiasi tipo di uso.

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2

Discussioni Simili

  1. Informazioni inerenti a licenziamento
    Di NewSirdar nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-08-16, 07:35 AM
  2. spesometro fatture non inerenti attività
    Di URBIS ET ORBIS nel forum IVA - Intrastat - SPESOMETRO - San Marino
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 19-04-15, 08:28 PM
  3. spese non inerenti
    Di antrac nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 16
    Ultimo Messaggio: 28-11-10, 08:01 PM
  4. spese non inerenti
    Di electra84 nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 21-10-09, 08:49 AM
  5. costi inerenti
    Di cinzia2642 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-03-07, 03:39 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15