Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Notificazione ricorso introduttivo

  1. #1
    dario081275 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    43

    Red face Notificazione ricorso introduttivo

    Avrei bisogno urgente di un aiuto.

    Il 24/01/2009 ho notificato un ricorso introduttivo all'Agenzia ed al concessionario, in plico raccomandato senza busta con avviso di ricevimento.

    Nella giornata di ieri sono andato a fare la costituzione in giudizio in Commissione ed ho avuto una spiacevolissima sorpresa.

    Il ricorso correttamente indirizzato all'agenzia è stato recapitato direttamente alla Commissione Tributaria che l'ha accettato come se fosse la costituzione in giudizio (firmando per accettazione l'avviso di ricevimento sebbene esso, ripeto, fosse indirizzato all'Agenzia).

    Arrivo alla domanda che ormai è diventata assillante.
    Nel notificare per posta il ricorso, l'indicazione del destinatario (l'Agenzia, in questo caso) va apposta obbligatoriamente sull'atto oppure questa non è una indicazione che va apposta necessariamente sull'atto visto che il destinatario viene indicato sia sul modulo di spedizione che sull'avviso di ricevimento (quest'ultimo spillato sullo stesso atto)????
    Su tale obbligatorietà due diverse operatrici del call center di Poste italiane hanno dato due risposte diverse.

    La medesima notificazione al concessionario non ha comportato problemi!!!

    Avete qualche suggerimento su come recuperare la situazione: l'Agenzia non ha notizia del ricorso ed i termini sono ormai scaduti.

  2. #2
    leonardopascucci è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    10

    Predefinito

    Dico la mia, senza presunzione di verità. L'indicazione del destinatario sul plico senza busta non è direttamente richiesta dalle norme sul contenzioso, ma dalla normativa del recapito postale indiscutibilmente si. Peraltro, ove la notifica avesse prodotto l'effetto di mettere a conoscenza l'Agenzia, il problema sarebbe superato. In questo caso, visto che sulla ricevuta c'è l'indirizzo dell'Agenzia, si aprono due possibilità:

    farsi rilasciare un documento dalla Posta con la quale attestano che la consegna è stata resa ad altro soggetto, e allegandone copia, rifare la notifica all'Agenzia, soprassedendo sulla costituzione in giudizio che, impropriamente, è già avvenuta.

    non fare nulla, e aspettare che l'Agenzia faccia nascere il problema, quando sarà fissata l'udienza e non troverà il ricorso depositato. Tu in fondo hai pur sempre la ricevuta della raccomandata inviata a loro. La Commissione potrebbe disporre un rinvio per consentire all'Agenzia di acquisire gli atti. M è un po' rischioso, può pure andare diversamente. Io mi farei un giro informale al settore Contenzioso dell'Agenzia in questione, o di un'Agenzia limitrofa, per capire loro di solito come si muovono in casi del genere.

    Certo, se non hai messo l'indirizzo dell'Agenzia sul plico senza busta hai commesso una leggerezza.

  3. #3
    dario081275 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    43

    Question

    Premesso che sono d'accordo sul fatto che la spedizione poteva essere fatta meglio: ad abundantiam poteva essere indicato il destinatario esplicitamente sul plico.

    Tuttavia, l'indicazione del destinatario non può considerarsi omessa: se lo fosse stata (omessa), il plico non sarebbe mai potuto essere inviato.

    Il ricorso era intestato alla Commissione ma non ad essa indirizzato.
    D'altronde al concessionario la raccomandata è arrivata senza problemi.

  4. #4
    maxrobby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    347

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dario081275 Visualizza Messaggio
    Avrei bisogno urgente di un aiuto.

    Il 24/01/2009 ho notificato un ricorso introduttivo all'Agenzia ed al concessionario, in plico raccomandato senza busta con avviso di ricevimento.

    Nella giornata di ieri sono andato a fare la costituzione in giudizio in Commissione ed ho avuto una spiacevolissima sorpresa.

    Il ricorso correttamente indirizzato all'agenzia è stato recapitato direttamente alla Commissione Tributaria che l'ha accettato come se fosse la costituzione in giudizio (firmando per accettazione l'avviso di ricevimento sebbene esso, ripeto, fosse indirizzato all'Agenzia).

    Arrivo alla domanda che ormai è diventata assillante.
    Nel notificare per posta il ricorso, l'indicazione del destinatario (l'Agenzia, in questo caso) va apposta obbligatoriamente sull'atto oppure questa non è una indicazione che va apposta necessariamente sull'atto visto che il destinatario viene indicato sia sul modulo di spedizione che sull'avviso di ricevimento (quest'ultimo spillato sullo stesso atto)????
    Su tale obbligatorietà due diverse operatrici del call center di Poste italiane hanno dato due risposte diverse.

    La medesima notificazione al concessionario non ha comportato problemi!!!

    Avete qualche suggerimento su come recuperare la situazione: l'Agenzia non ha notizia del ricorso ed i termini sono ormai scaduti.

    Caspiterina ... ero convinto di essere l'unico in Italia ad essere vittima di un errore di notifica da parte delle Poste ed invece ...
    Nel mio piccolo ho sviscerato la cosa: non ho trovato alcuna sentenza di commissioni / cassazione che implicasse tale problematica.
    Mi sono rivolto a colleghi esperti di contenzioso nonchè a diversi avvocati, perfino a amici che lavorano nel contenzioso in A. F. e quasi tutti mi hanno detto la stessa cosa.
    In breve, è improbabile risolvere la cosa in commissione ... infatti la CTP dichiarerà il ricorso inammissibile perchè manca la notifica all'ente impositore (infatti sulla ricevuta di ritorno in tuo possesso, ci sarà sicuramente il timbro di ricezione della CTP e non dell'Agenzia).
    In secondo grado, per quanto sia lampante che il postino ha portato il plico alla CTP invece che all'ADE e che la CTP ha accettato un ricorso in originale e bollato senza neanche verificare che sulla ricevuta di ritorno c'era l'indirizzo dell'Agenzia e non della CTP stessa, difficilmente la regionale riconoscerà l'errore di notifica riaprendo i termini per la notifica del ricorso.

    Ti ripeto, io ho già fatto appello e magari potrò farti sapere qualcosa in più a breve, ma nel frattempo ti consiglio di rivolgerti ad un avvocato per fare causa alle poste italiane per risarcimento del danno (anche se sarà difficile appurare a quanto ammonta il danno stesso, a meno che tu non abbia ragione da vendere riguardo l'atto impugnato).

    Se nel frattempo scopri qualcosa di diverso, mettici al corrente.

  5. #5
    Contabile è offline Senior Member
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Italia
    Messaggi
    9,899

    Predefinito

    Forse può tornare utile per definire l'ambito della nullità o dell'inesistenza della notifica la Sentenza 29 ottobre 2007 n. 22641 Sez. Unite.
    “Commercialista Telematico. Né SKY, né RAI. Abbonarsi conviene. ”.

    Lavora facile con qualità e risparmio. Lavora CONTABILE TELEMATICO

  6. #6
    dario081275 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    43

    Predefinito

    nel ringraziarti per la esaudiente risposta,

    volevo segnalare, a beneficio della discussione, che sull'avviso di ricevimento recapitatomi non c'è il timbro della Commissione, come giustamente ipotizzavi tu, ma una semplice firma da cui non si può identificare l'ente accettante la raccomandata.

    La mia scoperta è stata assolutamente fortuita dovuta al semplice fatto che in Commissione, nell'inserire la nota di deposito, l'impiegato ha scoperto che il medesimo ricorso era già presente e le stato assegnata anche la Sezione.
    Se non per questa circostanza, personalmente ho in mano tutto ciò che serve per ritenere la notificazione perfettamente riuscita: ricevuta di accettazione e avviso di ricevimento controfirmato!

    Se posso, ti ribadisco la domanda visto che hai già affrontato la questione:
    - secondo te non vi è l'obbligo di indicare l'ente destinatario sul plico (che è l'unica colpa che mi attribuisco) avendolo già indicato sui moduli per la raccomandata?

    P.S. è conforme alla legge il mancato impiego di un timbro da parte dell'ente?

    Grazie ancora

  7. #7
    maxrobby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2007
    Messaggi
    347

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da dario081275 Visualizza Messaggio
    nel ringraziarti per la esaudiente risposta,

    volevo segnalare, a beneficio della discussione, che sull'avviso di ricevimento recapitatomi non c'è il timbro della Commissione, come giustamente ipotizzavi tu, ma una semplice firma da cui non si può identificare l'ente accettante la raccomandata.

    La mia scoperta è stata assolutamente fortuita dovuta al semplice fatto che in Commissione, nell'inserire la nota di deposito, l'impiegato ha scoperto che il medesimo ricorso era già presente e le stato assegnata anche la Sezione.
    Se non per questa circostanza, personalmente ho in mano tutto ciò che serve per ritenere la notificazione perfettamente riuscita: ricevuta di accettazione e avviso di ricevimento controfirmato!

    Se posso, ti ribadisco la domanda visto che hai già affrontato la questione:
    - secondo te non vi è l'obbligo di indicare l'ente destinatario sul plico (che è l'unica colpa che mi attribuisco) avendolo già indicato sui moduli per la raccomandata?

    P.S. è conforme alla legge il mancato impiego di un timbro da parte dell'ente?

    Grazie ancora
    No, non c'è alcun obbligo, fa testo quello che scrivi sulla raccomandata ... aggiungo che, nel mio caso, avevo riportato (in apposita casella) destinatario ed indirizzo cui notificare il ricorso, ma evidentemente il postino doveva essere ubriaco.

  8. #8
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    Come dicevail prof. di procedura civile "la notifica ti fa vincere le cause perse e perdere le cause vinte".....

Discussioni Simili

  1. ipotesi nullità notificazione
    Di mara82 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-09-10, 11:49 AM
  2. Notificazione- D.L.40/2010
    Di revisor nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 08-06-10, 04:12 PM
  3. societa' notificazione atti
    Di fabiopan nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-09-09, 06:59 AM
  4. Notificazione atti
    Di Esattore nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 18-07-09, 03:59 PM
  5. notificazione
    Di fsdn2003 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 13-02-09, 12:23 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15