Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Condono Tombale Art.12 289/02

  1. #1
    titti900 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2

    Predefinito Condono Tombale Art.12 289/02

    Buonasera, ho bisogno di un Vostro aiuto.
    Sto definendo la mia posizione tributaria che ho ereditato dalla mia famiglia. Ho ruoli a carico consistenti per i quali Ŕ stata iscritta ipoteca su immobile di mia proprietÓ. Mi sono accorto per˛, rovistando tra le carte, che la mia famiglia aveva aderito al condono attraverso l'art. 12 della legge 27 Dicembre 2002 nr. 289 effettuando il pagamento pari all'80% alla data del 16 Aprile 2003quindi nei termini. Il problema sussiste per l'importo a residuo, che Ŕ stato pagato fuori termine in data Aprile 2005. Ho quindi trovato lettera dell'agente di riscossione, (anno 2005) dove sostanzialmente declamava la nullitÓ del condono dicendo che il saldo andava effettuato entro Aprile 2004 e quindi il residuo versato sarebbe stato considerato come un acconto.
    Cosa posso fare? Ho visto che ci sono molte sentenze favoreli che dicono chiaramente che il mancato o tardivo pagamento del saldo non comporta l'annullamento del condono. Come posso muovermi? Visto che sono passati 4 anni dalla lettera dell'agente di riscossione? e non credo sia mai stata fatta opposizione? Un sentito Grazie.

  2. #2
    IRIS3 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2008
    Messaggi
    5

    Predefinito

    L'agenzia notifica un atto di diniego contro cui è ammesso ricorrere entro 60 giorni.
    Dal contenuto della Tua sembrerebbe che il carico erariale sia ancora pendente e tu abbia perso il diritto di difenderti... non è chiaro che atto sia (impugnabile o meno) la lettera dell'agente... ripeto: avresti dovuto ricevere un attod i diniego dall'Agenzia.
    Ad oggi a che fase sei?

  3. #3
    titti900 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    2

    Predefinito

    Ciao e grazie. Sto attendendo il pronunciamento della CTP.
    La lettera dell'agente non era un atto impugnabile perchè in essa mancavano i requisiti previsti dal comma 2 del DL 31/12/1992 n°546. E come tu hai ben detto per me era l'agenzia che doveva comunicarmi il diniego del "condono".

Discussioni Simili

  1. Condono Dl 413/91 e riserva
    Di batclick2003 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 05-10-10, 08:59 AM
  2. condono inps
    Di ecoprogramm nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27-09-10, 01:21 PM
  3. condono art. 9 L.2002 289 e PVC
    Di studiocontabileab nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-06-10, 07:17 PM
  4. condono!
    Di antonio13 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-02-10, 10:04 AM
  5. copia condono tombale
    Di annade nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 10-03-08, 04:29 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15