Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Avviso di rettifica non impugnato

  1. #1
    roby72 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    36

    Predefinito Avviso di rettifica non impugnato

    Buongiorno a tutti espongo il seguente caso nella speranza che qualcuno di voi mi pu˛ dare alcune risposte.
    A seguito di una vendita di un immobile abbaimo ricevuto un avviso di rettifica dell'importo a seguito dell'adeguamento al valore normale a cure dell'Ade. Il suddetto avviso di rettifica non Ŕ stato da noi impugnato in quanto l'acquirente ci aveva detto che avrebbe provveduto al pagamento; invece a presentato ricorso l'ultimo giorno utile. Adesso abbiamo ricevuto la cartella di pagamento e per questo sono a porre le seguenti domande:
    1) se decidessimo di rateizzare l'importo richiesto (circa 10.000) e successivamente venisse emessa una sentenza favorevole Ŕ possibile sospendere il pagamento?
    2) ovvero in caso di esito sfavorevole del ricorso avviato dalla parte acquirente, possiamo sospendere il pagamento e fare rivalsa nei confronti della parte acquirente per le somme giÓ versate?
    Ringrazio in anticipo per il vostro aiuto.

  2. #2
    RENA84 Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jul 2009
    Messaggi
    1,076

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da roby72 Visualizza Messaggio
    Buongiorno a tutti espongo il seguente caso nella speranza che qualcuno di voi mi può dare alcune risposte.
    A seguito di una vendita di un immobile abbaimo ricevuto un avviso di rettifica dell'importo a seguito dell'adeguamento al valore normale a cure dell'Ade. Il suddetto avviso di rettifica non è stato da noi impugnato in quanto l'acquirente ci aveva detto che avrebbe provveduto al pagamento; invece a presentato ricorso l'ultimo giorno utile. Adesso abbiamo ricevuto la cartella di pagamento e per questo sono a porre le seguenti domande:
    1) se decidessimo di rateizzare l'importo richiesto (circa 10.000) e successivamente venisse emessa una sentenza favorevole è possibile sospendere il pagamento?
    2) ovvero in caso di esito sfavorevole del ricorso avviato dalla parte acquirente, possiamo sospendere il pagamento e fare rivalsa nei confronti della parte acquirente per le somme già versate?
    Ringrazio in anticipo per il vostro aiuto.
    C'è la possibilità di impugnare anche la cartella di pagamento chiedendo la sospensione della stessa e la riunione dei ricorsi con quello relativo all'accertamento in una sola causa.

    E' chiaro che se l'acquirente non paga bisogna rivalersi su di lui per le somme versate, ma è meglio mettersi d'accordo per una strategia unica e concordata, perché la rivalsa piglia molto tempo.

  3. #3
    roby72 Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    36

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da RENA84 Visualizza Messaggio
    C'è la possibilità di impugnare anche la cartella di pagamento chiedendo la sospensione della stessa e la riunione dei ricorsi con quello relativo all'accertamento in una sola causa.

    E' chiaro che se l'acquirente non paga bisogna rivalersi su di lui per le somme versate, ma è meglio mettersi d'accordo per una strategia unica e concordata, perché la rivalsa piglia molto tempo.
    Ho visto solo ora la risposta e ringrazio.
    Tuttavia ci hanno riferito che la cartella può essere impugnata solo per vizi propri (errato calcolo importi, errata notifica, etc) e non per contestare la pretesa tributaria visto che l'avviso di rettifica non è stata da noi impugnata.
    Le uniche soluzioni proposte sono:
    1) un intervento volontario nel procedimento avviato dalla parte acquirente, che potrebbe essere respinta
    2) iniziare a pagare ed aspettare la sentenza e comportarsi di conseguenza.
    Ritenendo la seconda soluzione la più percorribile ci chiedavamo se era possibile iniziare a pagare rateizzando l'importo e successivamente sospenderlo a seguito della sentenza ed eventualmente chiedere il rimborso (in caso di sentenza favorevole) ovvero rivalersi sulla parte acquirente (in caso di sentenza sfavorevole).
    Ringraziamo in anticipo per le vostre risposte

  4. #4
    Laghee Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Aug 2009
    LocalitÓ
    Lombardia
    Messaggi
    33

    Predefinito

    e nel caso in cui..
    a seguito cessione di azienda sia stato emesso avviso di accertamento per imposta di registro notificato sia al venditore che all'acquirente,
    che tale atto Ŕ stato impugnato dal venditore che ha presentato ricorso in CTP,
    che l'esito della commissione Ŕ di accoglimento del ricorso,
    considerato che ora l'aquirente ha ricevuto per lo stesso atto cartella esattoriale come bisogna comportarci...?
    A suo tempo l'acquirente non aveva fatto nulla in quanto secondo accordi avrebbe dovuto accollarsi tutto il venditore.
    Ma ora che fare con la cartella esattoriale..?

Discussioni Simili

  1. impugnazione avviso di rettifica
    Di fabio12161 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 23-03-13, 04:20 PM
  2. Avviso di rettifica e liquidazione
    Di gian69 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 07-09-11, 08:46 AM
  3. Avviso di rettifica.
    Di gicchia72 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 04-09-09, 03:18 PM
  4. Avviso di rettifica e di liquidazione
    Di ottone100 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-06-09, 04:12 PM
  5. avviso di rettifica e liquidazione
    Di isedi nel forum Altri argomenti
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 06-06-08, 07:27 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15