Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Ancora su accertamento sintetico...

  1. #1
    martino954 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    151

    Predefinito Ancora su accertamento sintetico...

    Applicando il Redditometro, con il software che indica per ogni bene posseduto quale sia il reddito conseguito (mi riferisco alla versione anni 2005-2006, poi mi hanno detto che è cambiato qualcosa) l'Ade giunge a redditi molto alti, nel mio caso completamente assurdi: lasciamo stare che non riuscirò (vige l'inversione dell'onere della prova) a cavarmela, ma la mia domanda è la seguente:
    il contributo che ogni bene posseduto dà al reddito dell'anno, 2005 o 2006 nel nostro caso, è stato determinato con valori così alti per sanzionare in modo sicuro (tanto anche se farai ricorso, con qualche sconto dovrai sempre pagare moltissimo) chi è incappato nelle maglie del Redditometro oppure rappresenta un modo statisticamente sensato per determinare tale reddito?
    Qua al forum ci sono tante persone con esperienza di contenzioso, da loro vorrei avere la loro risposta.
    A me il commercialista ha detto: quando vai all'Ade devi dimenticare che tu sai la "verità" del tuo reddito; più ci penso e meno capisco cosa volesse dire.
    Grazie
    Martino

  2. #2
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    33,845

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da martino954 Visualizza Messaggio
    Applicando il Redditometro, con il software che indica per ogni bene posseduto quale sia il reddito conseguito (mi riferisco alla versione anni 2005-2006, poi mi hanno detto che è cambiato qualcosa) l'Ade giunge a redditi molto alti, nel mio caso completamente assurdi: lasciamo stare che non riuscirò (vige l'inversione dell'onere della prova) a cavarmela, ma la mia domanda è la seguente:
    il contributo che ogni bene posseduto dà al reddito dell'anno, 2005 o 2006 nel nostro caso, è stato determinato con valori così alti per sanzionare in modo sicuro (tanto anche se farai ricorso, con qualche sconto dovrai sempre pagare moltissimo) chi è incappato nelle maglie del Redditometro oppure rappresenta un modo statisticamente sensato per determinare tale reddito?
    Qua al forum ci sono tante persone con esperienza di contenzioso, da loro vorrei avere la loro risposta.
    A me il commercialista ha detto: quando vai all'Ade devi dimenticare che tu sai la "verità" del tuo reddito; più ci penso e meno capisco cosa volesse dire.
    Grazie
    Martino
    Il commercialista fa riferimento al principio di diritto in base al quale esistono due verità, quella reale (effettiva) e quella processuale (ossia quella che si riesce a dimostrare).

    Escludo l'intento "doloso" nella costruzione dei coefficienti dei beni soggetti a redditometro, ma non escludo il pressappochismo.

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #3
    Dom.Mistr. è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Il commercialista fa riferimento al principio di diritto in base al quale esistono due verità, quella reale (effettiva) e quella processuale (ossia quella che si riesce a dimostrare).

    Escludo l'intento "doloso" nella costruzione dei coefficienti dei beni soggetti a redditometro, ma non escludo il pressappochismo.

    ciao
    aggiungo che ne giudici ne Ade capiscono bene cosa significhino tali coefficenti e il reddito che producono. Si sta purtroppo consolidando un' opinione sbagliata sec me, di considerarli come "costi di mantenimento" dei beni, ma così assolutamente non è. un autovettura non costa 35000 euro l'anno. i coefficenti sono segnalatori, ovvero un soggetto che senza redditi esenti o finanziamenti acquista un autovettura del genere vuol dire che è assimibilabile ad una categoria di soggetti che statisticamente percepisce 35000 l'anno. In pratica è l'abito che fa il monaco. è uno strumento grezzissimo che non so perchè viene trattato come "verità assoluta", quando invece appiattisce i redditi dei soggetti in maniera incredibile, in quanto da risultati praticamente uguali per situazioni diverse. Aggiungiamo anche la recente sentenza che ha stabilito che i coefficenti poichè presunzioni legali non possono essere neppure toccati dal giudice per un abbattimento della pretesa tributaria e la frittata e fatta.
    Uno strumento che nasceva come metodo estremo di calcolo del reddito non può diventare strumento di massa, e in questo stiamo prendendo una brutta strada....

  4. #4
    martino954 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    151

    Post Sono in tanti ad aderire dopo aver tentato l'accertamento con adesione?

    Mi interessa sapere se sono in tanti (o, in che percentuale, meglio) a concludere con successo l'accertamento con adesione o se la maggior parte deve, dopo il faticoso lavoro di tentare un accordo, fare ricorso al Giudice tributario. Ci sono delle statistiche? la percentuale dipende dalla provincia? o sono dati riservati?
    Faccio queste domande perchè, nel nostro caso, ci siamo impegnati al massimo nel fornire le "prove" della provenienza del reddito, ma anche con l'aiuto grande dell'esperto, le "prove" non sono state considerate tali e ci è rimasta la convinzione che in ogni caso i rsultati forniti dal Redditometro non si potessero modificare.
    Grazie
    martino

  5. #5
    Dom.Mistr. è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    37

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da martino954 Visualizza Messaggio
    Mi interessa sapere se sono in tanti (o, in che percentuale, meglio) a concludere con successo l'accertamento con adesione o se la maggior parte deve, dopo il faticoso lavoro di tentare un accordo, fare ricorso al Giudice tributario. Ci sono delle statistiche? la percentuale dipende dalla provincia? o sono dati riservati?
    Faccio queste domande perchè, nel nostro caso, ci siamo impegnati al massimo nel fornire le "prove" della provenienza del reddito, ma anche con l'aiuto grande dell'esperto, le "prove" non sono state considerate tali e ci è rimasta la convinzione che in ogni caso i rsultati forniti dal Redditometro non si potessero modificare.
    Grazie
    martino
    per me è un classico caso in cui la và o la spacca. ovvero se le prove sono attendibili e sufficienti a soddisfare l'onere della prova allora è probabile un'annullamento dell'atto. altrimenti il rischio è grosso. e questo perchè vi è ancora poca giurisprudenza a riguardo, alcuna anche datata.
    Nel mio caso siamo passati direttamente la contenzioso, visto che l'Ufficio sarebbe partito forte di questa presunzione legale a suo favore e difficilmente avrebbe ceduto. ma in quel caso avevamo anche diversi motivi di legittimità (tempi di notifica ecc) che portavano acqua al mulino.
    Se le prove sono troppo deboli da offrire è meglio l'accertamento cn adesione, almeno risparmi sulle sanzioni e magari ci scappa pure qualche abbattimento del reddito....

  6. #6
    L'avatar di roby
    roby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,154

    Predefinito redditometro

    mi permetto di segnalare che chi vuole approfondire bene il redditometro trova tutto alla pagina:
    redditometro,,accertamento sintetico,incrementi patrimoniali,immobili,fabbricati,barche,navi,auto, moto,abitazioni,collaboratori familiari
    ****
    mia esperienza: sono sempre riuscito a chiudere le pratiche di redditometro che mi sono capitate dimostrando la realtà dei redditi all'Agenzia delle Entrate.
    Capisco che ci possano essere dei casi (a me non capitati) che non si possano chiudere... certo, se un contribuente dichiara redditi miseri e ha una casa grande, una o più auto di grossa cilindrata, magari la moto, assicurazioni sulla vita, rate di mutuo da pagare... da qualche parte i soldi dovrà pur "prenderli"?
    un paio di pratiche le ho sistemate documentando che i soldi erano stati sborsati dai genitori; una pratica giustificata con l'uso del fido bancario....

  7. #7
    martino954 è offline Member
    Data Registrazione
    Jun 2008
    Messaggi
    151

    Predefinito Nel mio caso... per Roby

    Per Roby
    nel mio caso;
    all'inizio del periodo 2005 (anno contestato assieme al 2006) io ho dimostrato di possedere sul conto corrente a me intestato una somma superiore al reddito complessivo che mi hanno, con redditometro attribuito per il 2005 e 2006, ho dimostrato la corretta provenienza del danaro (in parte dalla cessione documentata della precedente attività e in parte da bonifici documentati dal conto dei miei genitori), ho speso nei due anni i soldi che avevo con prelievo mediante assegni dal mio conto, ma durante i due anni, a un certo momento ho chiuso il conto corrente (pensa l'ho chiuso perchè mi costava meno il libretto postale di risparmio che ho aperto subito dopo e aveva un tasso leggermente superiore ) (ho riaperto il conto corrente quando è scattato l'obbligo di pagare le tasse con Internet) e su di esso sono avvenuti dei versamenti per contanti che mi hanno dato i miei genitori (non si può fare un bonifico su libretto di risparmio), loro hanno dimostrato di avere fatto dei prelievi ma le date non sempre erano coincidenti come pure gli importi. Quindi non li hanno conteggiati; dei soldi che avevo all'inizio del periodo e che alla fine era non stati spesi non è importato nulla e ora, avviato il ricorso alla commissione tributario, mi tocca di pagare una parte della imposta che viene subito messa a ruolo e poi attendo l'esito del ricorso.
    Forse non abbiamo gestito bene il tentativo durante l'accertamento con adesione, ma io ho seguito il commercialista, non ho voluto influenzare il suo percorso.
    Grazie
    Martino

Discussioni Simili

  1. Accertamento sintetico periodo 2007 e 2008
    Di volpone10 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 12
    Ultimo Messaggio: 19-09-12, 05:14 PM
  2. Accertamento sintetico - perizia auto
    Di anonimo.incognito nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 04-06-12, 09:35 PM
  3. Possibile accertamento sintetico?
    Di marina@morandini-vangelisti.com nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 11-01-11, 07:59 AM
  4. Accertamento sintetico
    Di revisor nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-03-10, 11:36 AM
  5. Accertamento Sintetico - Help
    Di ENRICO6333 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-01-08, 12:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15