Buongiorno a tutti
in sede di accertamenti bancari per l'anno 2009, l'Ufficio ha rilevato tra le entrate da giustificare una somma di circa 100.000 euro a titolo di restituzione di una caparra a seguito di un preliminare non andato a termine. L'Ufficio ha richiesto copia del preliminare (soggetto a condizione sospensiva) risalente al 2001. Presentatene una copia (l'originale non esiste piu') l'Ufficio ha provveduto ad emettere Avviso di Liquidazione per mancata registrazione. Io sono fermamente convinto che sia intervenuta la prescrizione quinquennale ex art. 76 DPR 131. Cosa ne pensate? E' contestabile questo Avviso di Liquidazione?



PS
Non credo che questa ipotesi sia equiparabile al caso d'uso (deposito del preliminare all'Ufficio) in quanto in questa fattispecie non mi risulta ci siano termini: se voglio farlo valere devo registrare altrimenti ... stop!