Buongiorno a tutti,
ho un dubbio e non riesco a trovare una soluzione in nessun sito, forse perchè il mio è un caso un pò particolare.

nel Giugno 2008 ho acquistato una casa, nel comune di Monza, dove ho vissuto mantenendone la residenza fino al febbraio 2011, mese in cui mi sono trasferito in un comune limitrofo cambiando la residenza.

La casa l'ho data in affitto, regolarmente registrato, ad un amico in difficolta con un canone di favore perchè lo conosco da tanto tempo. Ci tengo a precisare tutto regolarmente registrato.

Ora rischio di dover pagare il 6% d'iva perchè avendo cambiato la residenza dal comune in cui è la casa prima dei 5 anni dall'acquisto decade l'agevolazione?

in ogni caso, per riparare...
Non essendo passati 18 mesi dal cambio di residenza (che sono il periodo in cui uno può prendere residenza dal momento dell'acquisto) un cambio di residenza fatto a breve può mettermi al sicuro?
Mi sembra allucinante come regola, cioè, se la affitto e mi sposto al piano di sopra va bene, se mi sposto al comune limitrofo no... assurdo.

grazie mille per le risposte che vorrete darmi
Cordiali saluti
Lorenzo