Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: omessa dichiarazione e perdita del credito iva

  1. #1
    PRETORIANO Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    16

    Predefinito omessa dichiarazione e perdita del credito iva

    Salve volevo sottoporvi quello che Ŕ successo e vorrei sapere come vi comportereste e quali consigli avete in merito.

    Dichiarazione unico ed iva 2009 red. 2008
    era il primo anno se non ricordo male dove si spediva separatamente irap ed unico, purtroppo Ŕ stata spedita sola la dichiarazione irap mentre l'unico aimŔ Ŕ stato spedito in ritardo nei primi giorni dell'anno 2010.(non sto qui a creare alibi dello studio..la dichiarazione Ŕ stata controllata confezionata autenticata ma non spedita e ci siamo accorti di cio' oltre i 90gg di tempo )
    Quindi la denuncia non Ŕ tardiva e per l'ade Ŕ omessa denuncia.

    Di qui il non riconoscimento di circa 60.000 euro di credito iva che la ditta (una ditta esterna che gestisce gli f24 e la contabilitÓ interna e che al ns. studio faceva spedire solamente la denuncia per una prestazione di circa 100 euro) ha utilizzato in compensazione.

    Fermo restando che l'errore Ŕ dello studio e che Ŕ giusto che lo studio stesso si accolli la sanzione per l'omessa dichiarazione inviata oltre i termini (oltre ai costi del ricorso stesso), la mia domanda Ŕ:

    L'agenzia delle entrate non vuole accertare il credito e dice che dobbiamo aspettare la cartella per poi procedere al ricorso tributario, in quanto ai terminali non risulta per l'anno 2009 pervenuta nessuna dichiarazione e quindi nessun credito si Ŕ generato.
    Il cliente ritiene che Ŕ colpa dello studio e che non avrÓ il 30% da anticipare per poter accedere al ricorso tributario e lo chiede allo studio.(qui tralascio il discorso che ci sono gia di mezzo avvocati)

    Ora Ŕ possibile che per una prestazione di 100 euro (il solo invio telematico) la responsabilitÓ dello studio si estenda anche a quel 30% che deve essere anticipato ? e se fosse stato 1.000.000 il credito iva? come puo' lo studio anticipare quel 30%? sarebbe rovinato. Inoltre come Ŕ possibile che l'ade non venga incontro a questi gravi errori dello studio ma cmq possibili ?

    Nel frattempo Ŕ uscito l'avviso bonario dove prontamente abbiam fatto istanza di autotutela ma anche qui l'ade dice che cmq si dovrÓ ricorrere in contenzioso.

    Voi come vi comportereste?

    grazie
    Ultima modifica di PRETORIANO; 18-12-12 alle 10:35 AM

  2. #2
    L'avatar di roby
    roby Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,154

  3. #3
    L'avatar di nadia
    nadia Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    904

    Predefinito

    segnalo la pubblicazione sul Commercialista telematico di un articolo di approfondimento sul tema:
    Omessa dichiarazione IVA: il destino dei credito del contribuente

  4. #4
    mauxxy Ŕ offline Member
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    108

    Predefinito

    Ahime..... quanto ti capisco!!!!!
    Comunque leggi bene la circ 34/2012 dove l'Agenzia spiega come procede con il credito Iva che scaturisce da Unico omesso! Per prima cosa dovrebbe arrivare la comunicazione ex 36 bis per cui potrai pagare le sanzioni al 10%; e con questo saldi il tuo errore, ovvero le sole sanzioni!!!! Riguardo il resto sarÓ a carico della societÓ tua cliente, d'altronde hanno usufruito del credito!
    E' una brutta storia..... ma superabile! Saluti

    Citazione Originariamente Scritto da PRETORIANO Visualizza Messaggio
    Salve volevo sottoporvi quello che Ŕ successo e vorrei sapere come vi comportereste e quali consigli avete in merito.

    Dichiarazione unico ed iva 2009 red. 2008
    era il primo anno se non ricordo male dove si spediva separatamente irap ed unico, purtroppo Ŕ stata spedita sola la dichiarazione irap mentre l'unico aimŔ Ŕ stato spedito in ritardo nei primi giorni dell'anno 2010.(non sto qui a creare alibi dello studio..la dichiarazione Ŕ stata controllata confezionata autenticata ma non spedita e ci siamo accorti di cio' oltre i 90gg di tempo )
    Quindi la denuncia non Ŕ tardiva e per l'ade Ŕ omessa denuncia.

    Di qui il non riconoscimento di circa 60.000 euro di credito iva che la ditta (una ditta esterna che gestisce gli f24 e la contabilitÓ interna e che al ns. studio faceva spedire solamente la denuncia per una prestazione di circa 100 euro) ha utilizzato in compensazione.

    Fermo restando che l'errore Ŕ dello studio e che Ŕ giusto che lo studio stesso si accolli la sanzione per l'omessa dichiarazione inviata oltre i termini (oltre ai costi del ricorso stesso), la mia domanda Ŕ:

    L'agenzia delle entrate non vuole accertare il credito e dice che dobbiamo aspettare la cartella per poi procedere al ricorso tributario, in quanto ai terminali non risulta per l'anno 2009 pervenuta nessuna dichiarazione e quindi nessun credito si Ŕ generato.
    Il cliente ritiene che Ŕ colpa dello studio e che non avrÓ il 30% da anticipare per poter accedere al ricorso tributario e lo chiede allo studio.(qui tralascio il discorso che ci sono gia di mezzo avvocati)

    Ora Ŕ possibile che per una prestazione di 100 euro (il solo invio telematico) la responsabilitÓ dello studio si estenda anche a quel 30% che deve essere anticipato ? e se fosse stato 1.000.000 il credito iva? come puo' lo studio anticipare quel 30%? sarebbe rovinato. Inoltre come Ŕ possibile che l'ade non venga incontro a questi gravi errori dello studio ma cmq possibili ?

    Nel frattempo Ŕ uscito l'avviso bonario dove prontamente abbiam fatto istanza di autotutela ma anche qui l'ade dice che cmq si dovrÓ ricorrere in contenzioso.

    Voi come vi comportereste?

    grazie

Discussioni Simili

  1. Dichiarazione omessa e credito d'imposta
    Di LDS nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-11-11, 07:49 PM
  2. Omessa dichiarazione e riporto della perdita
    Di Wipperman nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-03-11, 10:46 PM
  3. Dichiarazione Omessa perdita credito IVA
    Di Testins nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 22-03-11, 08:30 AM
  4. omessa dichiarazione e credito iva
    Di nittis nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 27-09-10, 05:15 PM
  5. Omessa presentazione modello VR: perdita del credito Iva?
    Di Wipperman nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-03-08, 05:45 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15