Nel 2011 non ho inserito erroneamente costi deducibili nella dichiarazione IRAP ma ho predisposto il versamento tenendoli in considerazione. Ne è scaturita una cartella ai sensi del 36bis per insufficiente versamento. Ora sono costretto a versare l'importo richiesto nella cartella esattoriale ma ho la possibilità di presentare una istanza di rimborso per rettificare la dichiarazione IRAP originaria e aggiungere i costi non inseriti. E' secondo voi possibile effettuare la compensazione tra quanto dovuto con cartella esattoriale e quanto spettante con istanza di rimborso, versando di fatto solo le sanzioni e gli interessi?
La circolare n. 31E del 2/8/2012 prevede questa procedura nel corso di un accertamento con adesione nel quale si contesta la competenza di un costo. Potete aiutarmi?