Buongiorno a tutti ... casistica semplice ma che merita attenzione ... detrazione risparmio energetico 55% ... ai fini della convalida della detrazione serve la comunicazione di fine lavori all'Enea entro 90 gg ... per motivi vari tale comunicazione non è stata inviata! pur essendo tutti i lavori, fatture e pagamenti fatti con la totale regolarità ... solo per 1 anno vi era stata la sanatoria a riguardo ... per altri anni voci ma nulla ... il contribuente nel mio caso a seguito di 36ter accetta il rilievo e restituisce la detrazione ... con la volontà però di chiederne il rimborso ... ora vorrei chiedere il rimborso di quanto dovuto e vedere se l'agenzia risponde ... eventualmente poi provare con un ricorso ... motivandolo magari con un'interpretazione che non è rarissima: la certificazione di fine lavori all'enea può essere interpretata come una comunicazione statistica ma non può far decadere 10 anni di detrazioni!!! ... premetto che una parte del rilievo era stata fatta passare alla capienza 36% fin quanto si poteva dunque il residuo poi non era possibile inquadrarlo in altri modi all'infuori del 36% ... avete esperienze o consigli a riguardo? precedenti? sentenze? circolari? grazie...