Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: Accertamento - dichiarato maggio reddito

  1. #1
    Esattore è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    861

    Predefinito Accertamento - dichiarato maggio reddito

    Buongiorno,
    vi è mai capitato un accertamento in cui il consulente ha "inventato" i dati da inserire nella dichiarazione, mettendo importi dei ricavi superiori al reale?
    Ad esempio, importi da fatture per 30.000 ed inseriti 80.000!
    So che sembra roba da pazzi, ma è accaduto.
    L'ufficio non accetta l'accertamento con adesione, dicendo che se uno dichiara un importo, l'ufficio non può rettificarlo sulla base di elementi comunque provanti, come le fatture emesse.
    Si dovrà fare un ricorso, voi che ne pensate?

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,102

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Esattore Visualizza Messaggio
    Buongiorno,
    vi è mai capitato un accertamento in cui il consulente ha "inventato" i dati da inserire nella dichiarazione, mettendo importi dei ricavi superiori al reale?
    Ad esempio, importi da fatture per 30.000 ed inseriti 80.000!
    So che sembra roba da pazzi, ma è accaduto.
    L'ufficio non accetta l'accertamento con adesione, dicendo che se uno dichiara un importo, l'ufficio non può rettificarlo sulla base di elementi comunque provanti, come le fatture emesse.
    Si dovrà fare un ricorso, voi che ne pensate?
    Far ricorso con quale motivazione visto che è tutto falso e l'ufficio può procedere induttivamente.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    Esattore è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Messaggi
    861

    Predefinito

    L'obiezione è sensata, ma se non si fa nulla l'ufficio chiede le imposte su un ricavo di 80.000, mentre in realtà il ricavo è stato di 30.000.
    Il problema è capire cosa si possa fare.

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,102

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Esattore Visualizza Messaggio
    L'obiezione è sensata, ma se non si fa nulla l'ufficio chiede le imposte su un ricavo di 80.000, mentre in realtà il ricavo è stato di 30.000.
    Il problema è capire cosa si possa fare.
    Nulla.

    Quando si decide di avviare un contenzioso si deve avere una strategia che su un principio: esiste un diritto leso, qual è questo diritto ? Il fatto che esista una documentazione fiscale (le fatture emesse per 30 mila euro) non comprova che non esistano altri 50 mila di entrate non documentate.

    E se il cliente in questione avesse fatto sparire 50 mila euro di fatture emesse ?

    D'altronde lo ha dichiarato il contribuente che l'ammontare dei ricavi era di 80 mila euro.

    Perché ha accettato i dati che erano riportati sul suo modello dichiarativo ?

    Per carità, ognuno è libero di difendersi, ma imbacarsi in cause del genere espone al rischio di vedersi contestata la lite temeraria, con tutte le relative conseguenze.

    Forse l'unica strada (molto impervia) può essere quella di partire dal volume dei costi sostenuti. Se questi sono più bassi dei 30 mila Euro, allora qualche chance ce l'abbiamo. Se i costi sono superiori ai ricavi allora diventa veramente difficile contrastare l'idea che si è speso di più di quello che si è introitato, fatto che implicitamente confermerebbe la presunzione che quella differenza di 50 mila euro ci sia effettivamente.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  5. #5
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    854

    Predefinito

    In questi casi mi domando sempre come possa il consulente essersi "inventato" qualcosa....ma.... e se i clienti mi avessero dato un 1 cent per tutte le volte che mi hanno detto "è stato il consulente a...." sarei ricca.
    In ogni caso, senza far polemiche, farei una bella ricognizione (soprattutto verificherei anche se la dichiarazione è stata firmata dal contribuente), valuterei la contabilità (sperando che ci sia tutta!) perchè se vengono sentiti i clienti e spuntano le fatture "mancanti" bhè allora non è più solo un problema fiscale, può diventare anche penale.....

Discussioni Simili

  1. reddito dichiarato erroneamente l'anno precedente
    Di f22dan nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-09-12, 08:50 PM
  2. Gli amici di Maggio...
    Di Niccolò nel forum Altri argomenti
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 17-05-12, 12:38 PM
  3. solo reddito da pensione accertamento ADE
    Di fabioalessandro nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 21-09-11, 05:35 PM
  4. 1° Maggio CCNL Commercio
    Di Jumpydee nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 03-06-10, 08:42 AM
  5. reddito locazione non dichiarato
    Di alessio72 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 14-07-09, 04:30 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15