Buongiorno.
Ho una nuova residenza da ottobre 2013. Nel 2014 non ci è arrivata la cartella TARI. Non essendo arrivata neanche quest'anno abbiamo chiesto in comune e ci è stato detto che non avevamo fatto la dichiarazione richiesta all'atto della acquisizione della residenza. Essendo passato un anno e mezzo non ricordo più se la abbiamo fatta o meno (a me sembra di aver fornito i dati catastali, quindi di averla fatta). Comunque, l'anno scorso non ci siamo ricordati di sollecitare, quindi siamo comunque in torto. Quest'anno abbiamo regolarizzato la dichiarazione e ci è stato detto che per quest'anno la cartella arriverà regolarmente. Ho però chiesto se per lo scorso anno fosse possibile fare il ravvedimento operoso e ci è stato detto di no. Potete spiegarmi se è vero e perché? Se non è possibile devo per forza aspettare che mi arrivi la cartella con la mora? In questo modo, pur avendo io segnalato il mio errore, la cartella potrebbe arrivarmi anche tra un anno, con mora estremamente alta. Non c'è un modo se non altro per bloccare la progressione degli interessi di mora?
Infine, Se fosse possibile fare il ravvedimento operoso, dovrei calcolarlo sulla tariffa dello scorso anno, che però non conosco perché la cartella non è arrivata e dall'ufficio tributi non me la vogliono comunicare (ho chiesto).
Come mi devo muovere?
Ringrazio anticipatamente chi risponderà,
EC