Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: accertamento con adesione e solidarietà

  1. #1
    Suttree82 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    19

    Predefinito accertamento con adesione e solidarietà

    salve a tutti,


    in seguito ad accertamento su una compravendita immobiliare (vendita di un terreno) viene rettificato il valore del terreno e di conseguenza maggiore imposta di registro

    una delle 2 controparti del contratto presenta istanza di adesione, e il fisco riconosce dopo il contraddittorio una piccola riduzione

    quello che succede è che chi ha presentato l'istanza è d'accordo e vuole accettare, l'altra controparte no e vorrebbe ricorrere

    senza entrare nel merito della situazione, quello che vorrei capire è:

    qualora il coobbligato che ha presentato istanza accettasse l'adesione, nonostante la controparte non sia d'accordo, l'obbligazione tributaria si considera estinta per l'altro obbligato, o finché non avviene il pagamento non può ancora ritenersi liberato?

    e qualora chi accetta l'istanza poi paghi l'intera somma, potrà rifarsi in altra sede sulla controparte che non ha pagato, o ormai avendo perfezionato l'adesione non potrà intraprendere alcuna azione di regresso?

    grazie a chi proverà a rispondere

  2. #2
    MrDike è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    677

    Predefinito

    Premesso che in tali casi è sempre preferibile una strategia processuale comune, rispondo ai tuoi due quesiti:

    1. La definizione posta in essere da un coobbligato estingue l'obbligazione nei confronti di tutti. Naturalmente, ciò avverrà al momento del pagamento dell'importo concordato.

    2. L'azione di regresso spetta al coobbligato solidale che ha pagato solo qualora egli abbia sostenuto il pagamento di somme certe il cui obbligo di pagamento gravava su tutti, in relazione alle quali il creditore (in questo caso l'amministrazione finanziaria) abbia liberamente scelto di rivolgersi all'uno invece che all'altro obbligato solidale. Non spetta invece quando il coobbligato, concludendo un accordo con l'amministrazione, abbia assunto esclusivamente in proprio l'obbligo di pagare una somma seppure allo stesso titolo per il quale esiste l'obbligazione solidale, senza coinvolgere nel procedimento di accertamento con adesione gli altri coobbligati. Più precisamente, il concordato tributario, cui ha aderito solo uno dei contribuenti, non è opponibile ai
    contribuenti che non vi hanno partecipato, dovendo tale concordato equipararsi al riconoscimento del debito che, a norma dell'art. 1309 c.c., non ha effetto nei riguardi del condebitore che non l'abbia compiuto.

  3. #3
    Suttree82 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Feb 2015
    Messaggi
    19

    Predefinito

    perfetto, grazie per la risposta

Discussioni Simili

  1. Libera adesione o obbligo fondi solidarieta'
    Di alex88 nel forum CONSULENZA DEL LAVORO
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-07-16, 10:15 AM
  2. ricorso o accertamento con adesione dopo adesione al Pvc
    Di alessio72 nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 09-12-12, 10:27 AM
  3. Istanza di accertamento con adesione prima dell'avviso di accertamento
    Di PurpleMike nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 06-11-12, 07:14 PM
  4. accertamento con adesione
    Di linostanzione nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 26-03-12, 04:47 PM
  5. Accertamento con adesione
    Di com36% nel forum Contenzioso tributario
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 12-11-10, 05:25 PM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15