Ho ricevuto una cartella di pagamento per il conguaglio tassazione TFR erogato nel 2014 dopo 14 anni di lavoro conclusosi con l'Azienda in concordato preventivo (tuttora aperto). Il TFR è stato erogato dal Fondo Garanzia INPS. La cartella dell'AdE divide i calcoli fra prima del 31/12/2000 e dopo. Per la parte prima del 31/12/2000 calcola il reddito di riferimento partendo dall'importo maturato, detratti € 309.87 //anno, diviso il n. di anni di maturazione e il risultato moltiplicato per 12: poi applica l'aliquota media riferita al risultato.
Per il TFR post 2001 invece utilizza i redditi degli ultimo 5 anni determinando l'aliquota media che poi applica all'importo lordo del TDR.
CHIEDO: ho letto diverse indicazioni, parlo del post 2001, (ma forse non ho ben capito): Una indicazione suggerisce (sostanzialmente senza entrare in particolari - rivalutazione ecc.) di utilizzare lo stesso metodo di calcolo del TFR ante 2000: importo maturato/n. anni*12 e poi si applica l'aliquota media per scaglioni di reddito.
In altro caso si dice che va usato non il reddito degli ultimi 5 anni ma solo degli ultimi due (sarebbe per me più favorevole).
Sbaglia perciò l'AdE a calcolare la tassazione separata? (non credo ma vorrei capire)!
Ma infine non si diceva che il TFR doveva essere tassato al 15% ? Se sì in quali casi?
Grazie