Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2
Risultati da 11 a 19 di 19

Discussione: capitale sociale srl inferiore la minimo legale

  1. #11
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    E v'è da aggiungere che la riduzione del capitale al di sotto del minimo legale, costituisce causa di scioglimento della società ai sensi dell'art. 2484 del cod. civ. Rispetto a questo problema gli amministratori (e i sindaci in loro vece) hanno degli obblighi. Cosa hanno fatto e cosa ha detto il collega rispetto a questa conseguenza ?

    Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  2. #12
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    E v'è da aggiungere che la riduzione del capitale al di sotto del minimo legale, costituisce causa di scioglimento della società ai sensi dell'art. 2484 del cod. civ. Rispetto a questo problema gli amministratori (e i sindaci in loro vece) hanno degli obblighi. Cosa hanno fatto e cosa ha detto il collega rispetto a questa conseguenza ?

    Saluti
    Sicuramente avrà letto il rinvio all'art. 2447 come un rinvio anche alla fattispecie della riduzione per perdita superiore ad 1/3 ..... cosa che invece non è affatto tacita.
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  3. #13
    missy74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Crotone
    Messaggi
    834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Sicuramente avrà letto il rinvio all'art. 2447 come un rinvio anche alla fattispecie della riduzione per perdita superiore ad 1/3 ..... cosa che invece non è affatto tacita.
    Si,sostiene che lo scioglimento ex art.2484 (per la riduzione del capitale al disotto del minimo legale, salvo quanto è disposto dagli articoli 2447 e 2482-ter) Si ha solo se, per la perdita di oltre un terzo del capitale, questo si riduce al disotto del minimo legale.
    A questo punto,visto che con la perdita dl 2009,cmq non si ridurrà oltre un terzo...la riporto al nuovo esercizio (pur essendo molto perplessa,visto che l'integrità del capitale nelle soc.di capitali è garanzia verso i creditori data la responsabilità limitata dei soci),
    Grazie a tutti per gli interventi al mio post.
    Buona giornata

  4. #14
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Catania
    Messaggi
    34,059

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da missy74 Visualizza Messaggio
    Si,sostiene che lo scioglimento ex art.2484 (per la riduzione del capitale al disotto del minimo legale, salvo quanto è disposto dagli articoli 2447 e 2482-ter) Si ha solo se, per la perdita di oltre un terzo del capitale, questo si riduce al disotto del minimo legale.
    Che t'avevo detto, Enrico ?

    In verità, missy74, questa affermazione è tutt'altro che tacita ....

    In bocca al lupo !

    ciao
    Non discutere con un idiota; ti porta al suo livello e poi ti batte con l'esperienza. SANTE PAROLE !

  5. #15
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da missy74 Visualizza Messaggio
    Si,sostiene che lo scioglimento ex art.2484 (per la riduzione del capitale al disotto del minimo legale, salvo quanto è disposto dagli articoli 2447 e 2482-ter) Si ha solo se, per la perdita di oltre un terzo del capitale, questo si riduce al disotto del minimo legale.
    A questo punto,visto che con la perdita dl 2009,cmq non si ridurrà oltre un terzo...la riporto al nuovo esercizio (pur essendo molto perplessa,visto che l'integrità del capitale nelle soc.di capitali è garanzia verso i creditori data la responsabilità limitata dei soci),
    Grazie a tutti per gli interventi al mio post.
    Buona giornata
    Non esiste nell'art. 2484 del cod. civ. un riferimento alla condizione di cui all'art. 2447.

    Le eccezioni devono essere esplicitate nel testo di legge e nell'art. 2484 tale eccezione non esiste.

    Ne consegue che secondo un'interpretazione sistematica delle norme di diritto societario, la violazione del minimo legale costituisce sempre causa di scioglimento della società.

    D'altronde non ha senso parlare di minimo legale, cioè del valore più basso che il capitale (netto n.d.a.) può raggiungere, se poi posso valicarlo.

    Concordo con il dr. Sciuto sul fatto che tale questione non va data per scontata; anzi propendo anche per un'interpretazione restrittiva che consideri il minimo legale, limite invalicabile e non condizionato al superamento di 1/3.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 17-06-12 alle 10:21 AM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #16
    missy74 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Crotone
    Messaggi
    834

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Non esiste nell'art. 2484 del cod. civ. un riferimento alla condizione di cui all'art. 2447.

    L'eccezioni devono essere esplicitate nel testo di legge e nell'art. 2484 tale eccezione non esiste.

    Ne consegue che secondo un'interpretazione sistematica delle norme la società la violazione del minimo legale costituisce sempre causa di scioglimento della società.

    D'altronde non ha senso parlare di minimo legale, cioè del valore più basso che il capitale (netto n.d.a.) può raggiungere, se poi posso valicarlo.

    Concordo con il dr. Sciuto sul fatto che tale questione non va data per scontata; anzi propendo anche per un'interpretazione restrittiva che consideri il minimo legale, limite invalicabile e non condizionato al superamento di 1/3.

    Saluti
    grazie per l'intervento e le delucidazioni.
    Buona giornata

  7. #17
    cesabas è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    801

    Predefinito

    Sto studiando la fattispecie e mi sono imbattuto cercando in rete in questa discussione. Leggendo il trabucchi commentato, nelle annotazioni relative al 2484 fa diretto riferimento a quelle degli articoli 2447 e 2482-ter, sostenendo che l'obbligo di scioglimento sussiste nel caso in cui, accertata la perdita che intacca di oltre un 1/3 il c.s. (devono quindi essere prima erose le riserve), nel caso in cui non si provveda all'azzeramento e ricostituzione o alla trasformazione, vi sia causa per lo scioglimento della società.

    Io ritengo la tesi valida, ma la mia domanda è un'altra. In sede di assemblea con perdita > 1/3 e riduzione sotto al minimo del capitale sociale si può in qualche modo coprire? La mia opinione è no perchè:
    - se vi fossero state riserve sufficienti a coprirla per ridurla affinché non vi fosse la riduzione del CS al di sotto del minimo, non sarebbe emerso il presupposto indicato dall'art 2447, al massimo se la perdita fosse comunque ancora superiore al terzo si configurerebbe la fattispecie relativa all'articolo 2446.
    - l'articolo non lascia scelte diverse dalla ricostituzione, dalla trasformazione o dallo scioglimento.

    Vi prego di darmi il vostro parere, ho l'esame tra pochi giorni
    Cesare Basilico
    Dottore Commercialista

  8. #18
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,938

    Predefinito

    Ribadisco quello che ho detto nel post precedente.

    La violazione del limite minimo di Capitale sociale (in assenza di riserve destinabili alla copertura che eliderebbero la condizione di perdita) è causa di scioglimento della società, in assenza di un provvedimento di ripristino del capitale sociale al di sopra del minimo legale e ciò perchè il parametro di variazione ( più di 1/3) ha un senso solo nel caso di mantenimento della misura del capitale minimo di 120.000 per le S.p.A. o di 10.000 per le S.r.l.

    Al di sotto di questi limiti, la società opererebbe in violazione della regola propedeutica dell'art. 2327 del c.c. che seppur riferita al momento iniziale deve essere sempre rispettata nel prosieguo dell'attività poichè condizione posta a garanzia dei terzi.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  9. #19
    cesabas è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    801

    Predefinito

    ma c'è della giurisprudenza relativa?
    Cesare Basilico
    Dottore Commercialista

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 1 2

Discussioni Simili

  1. Capitale sociale minimo per consorzi?
    Di spider nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 23-05-13, 09:18 AM
  2. Perdita srl superiore 1 terzo del capitale sociale che scende sotto il minimo legale
    Di URBIS ET ORBIS nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 29-01-13, 01:27 PM
  3. scioglimento e liquidazione srl riduzione capitale sotto il minimo legale
    Di ACEMAN nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-12-12, 11:39 AM
  4. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 07-11-11, 03:54 PM
  5. Capitale sociale sotto il minimo
    Di ironfab nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 28-06-11, 03:16 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15