Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 12

Discussione: s.s.

  1. #1
    mariarosaria.madaio Guest

    Smile s.s.

    devo costituire una società semplice in agricoltura con due soci i quali, in seguito alla morte del genitore, dovranno ereditare i terreni, però la successione non è stata ancora fatta. Nell'atto costitutivo bisognerà conferire i terreni? E' necessario aspettare il trasferimento effettivo di tali terreni o basta una autocertificazione?

  2. #2
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mariarosaria.madaio@libero.it Visualizza Messaggio
    devo costituire una società semplice in agricoltura con due soci i quali, in seguito alla morte del genitore, dovranno ereditare i terreni, però la successione non è stata ancora fatta. Nell'atto costitutivo bisognerà conferire i terreni? E' necessario aspettare il trasferimento effettivo di tali terreni o basta una autocertificazione?
    Ma perchè incastarsi con conferimento di terreni in società semplice? Devi proprio???

  3. #3
    mariarosaria.madaio Guest

    Smile s.s.

    e quale sarebbe la soluzione? in effetti si tratta di due eredi che per continuare ad usufruire delle agevolazioni agricole chiudono l'attività del genitore deceduto e continuano con una s.s. e con i loro terreni.In effetti, secondo me, non si tratta di conferimento terreni in quanto gli stessi sono in comunione essendo la proprietà ancora indivisa.

  4. #4
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mariarosaria.madaio@libero.it Visualizza Messaggio
    e quale sarebbe la soluzione? in effetti si tratta di due eredi che per continuare ad usufruire delle agevolazioni agricole chiudono l'attività del genitore deceduto e continuano con una s.s. e con i loro terreni.In effetti, secondo me, non si tratta di conferimento terreni in quanto gli stessi sono in comunione essendo la proprietà ancora indivisa.
    Ma hanno i requisiti di agricoltore? Almeno uno dei due?

  5. #5
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    E suppongo non ci sia la coniuge che eredita

  6. #6
    mariarosaria.madaio Guest

    Smile s.s

    l'altro coniuge non c'è e nessuno dei due eredi ha il titolo di agricoltore. non so che fare.

  7. #7
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mariarosaria.madaio@libero.it Visualizza Messaggio
    l'altro coniuge non c'è e nessuno dei due eredi ha il titolo di agricoltore. non so che fare.
    Secondo me una soluzione, che già ho adottato è stata la separazione della proprietà dal possesso. Nel senso che prosegui con la successione normalmente (ma se riesci già a separare i beni, evitando le proprietà indivise, fai un favore a loro). Dopo di che costituisci la società semplice con i due fratelli, e fai stipulare un contratto di comodato registrato o affitto di fondo rustico sempre registrato (valuta tu) tra i due proprietari e la società.
    Sono disoccupati, hanno già un lavoro, collaboravano con il papà? Insomma almeno uno dovrebbe iscriversi alla gestione agricoltori (criterio del "almeno il 50% dei soci" della s.s. deve essere agricoltore per poter beneficiare del requisito "società agricola") meglio se tutti e due.
    Forse non è la soluzione ideale, ma tenendo separato proprietà e possesso in caso di fine della società hai meno noie.
    Per quanto riguarda i redditi, il domenicale va ai fratelli, l'agrario alla società!
    Che te ne pare??

  8. #8
    mariarosaria.madaio Guest

    Smile s.s.

    E' ottima come soluzione, l'unica cosa che il tutto deve essere fatto per il 15/05 in quanto scade la domanda per la richiesta del premio unico per la coltivazione dell'olio e la successione per problemi di voltura non è pronta ancora. Entrambi lavorano, uno è un libero professionista, l'altro insegna, non hanno mai collaborato con il genitore. E se il libero professionista facesse un'aggiunta alla sua partita iva sempre in accordo con l'altro erede?

  9. #9
    Robi è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Messaggi
    426

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mariarosaria.madaio@libero.it Visualizza Messaggio
    E' ottima come soluzione, l'unica cosa che il tutto deve essere fatto per il 15/05 in quanto scade la domanda per la richiesta del premio unico per la coltivazione dell'olio e la successione per problemi di voltura non è pronta ancora. Entrambi lavorano, uno è un libero professionista, l'altro insegna, non hanno mai collaborato con il genitore. E se il libero professionista facesse un'aggiunta alla sua partita iva sempre in accordo con l'altro erede?
    Purtroppo la cosa si complica, in quanto avendo un altro lavoro non possono dimostrare di essere agricoltori a titolo principale, perchè ci dev'essere una prevalenza di lavoro agricolo (in termini di ore e di reddito). Nel tuo caso è una prova impossibile da dimostrarsi!! Quella dell'aggiunta della partita IVA non credo sia una buona idea, dovresti cmq fare un contratto di comodato o affitto con l'altro fratello.
    Puoi sempre fare la società semplice, ma in questo caso non benificerai di eventuali agevolazioni riservate all'agricoltura tipo la "piccola proprietà contadina", ecc... Non saprei dirti se possono continuare a benificiare del contributo per le olive, dovrai verificare

  10. #10
    mariarosaria.madaio Guest

    Smile s.s

    Concludendo, dovrò per forza optare per l'aggiunta P.IVa e poi fare il contratto di comodato. Però attualmente la proprietà è indivisa, quindi in base a cosa faccio il comodato? La contabilità agricola non mi è mai piaciuta. Ciao e grazie

Pagina 1 di 2 1 2 UltimaUltima

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15