Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: azzeramento c.s. Srl

  1. #1
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito azzeramento c.s. Srl

    Ovviamente anche io mi trovo in questa situazione:
    - patrimonio netto al 31/12: -50k
    - nessun finanziamento soci in pancia.

    Per evitare il notaio è possibile deliberare, entro la fine dell'esercizio, il versamento in conto capitale da parte dei soci per es. 60k?
    In questo modo ci sarebbe:
    D: credito vs soci
    A: riserva in c.capitale

    Poi al momento dell'approvazione del bilancio al 30/04 dell'esercizio successivo, i soci deliberano di coprire la perdita con la riserva in c.capitale per 50k, il capitale sociale rimane integro e, comunque, i soci verseranno nelle casse della società non appena possibile i 60k.

    Quali sono (se ci sono) i profili di illegittimità o di rischio tenendo conto che, in effetti, al momento dell'approvazione del bilancio le riserve sono "effimere" dato che in pratica si tratta di meri crediti?

  2. #2
    bepizomon è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2012
    Località
    Treviglio (BG)
    Messaggi
    1,354

    Predefinito

    finché i fornitori e le banche stanno tranquilli non ci sono rischi per l'amministratore. se la base societaria è ristretta e i soci approvano il bilancio e l'operato dell'amministratore idem.
    al fisco non interessa se non hai più il capitale sociale, interessa la dichiarazione dei redditi.

  3. #3
    Bomber è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,317

    Predefinito

    Potresti far inserire una dichiarazione del tipo:
    L'Amministratore in considerazione dello start up della società e delle spese sostenute nell'anno, propedeutiche all’inizio della attività
    nonchè dell’operatività della società ed in relazione alle notevoli perdite registrate nell’esercizio ma anche delle ottime prospettive di crescita economica e finanziaria, ritiene non sia necessaria una ricapitalizzazione della società.

  4. #4
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    La società non è neocostituita.
    Comunque si è deciso di approvare il bilancio con le perdite e senza versamento in c.capitale con contropartita crediti vs. soci.
    I soci si impegnano a ricapitalizzare la società che, ad ogni modo, con la notevole riduzione di costi nel corso del 2014 dovrebbe chiudere l'anno in corso in utile. E quindi non ci sarà poi bisogno di effettivo apporto da parte dei soci.....

  5. #5
    L'avatar di nadia
    nadia è offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Messaggi
    901

    Predefinito

    concordo con bepizomon: se non ci sono problemi con creditori e/o soci non succede nulla...

  6. #6
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    Riapro questa discussione perchè una srl ha compiuto un'operazione in corso d'anno che ha causato una perdita consistente.
    In pratica aveva ad inizio anno rimanenze di immobili per 100 ed un debito per 60 conseguenti ad una compravendita (le rimanenze sono maggiori del debito a seguito di spese incrementative, permessi, ecc sostenute nel corso del tempo per costruire).
    A seguito di una risoluzione per mutuo consenso della compravendita originaria (tralascio il fatto che l'operazione ha a mio avviso notevoli profili di rischio), l'immobile ritorna al creditore.
    La società quindi registra una sopravvenienza attiva derivante dall'annullamento del debito e, contemporaneamente (o meglio a fine anno) non rileverà le rimanenze di immobili.
    Conseguentemente l'operazione ha generato una perdita secca di 40 che, allo stato, comporta un patrimonio netto negativo.

    A mio avviso, non sussistendo allo stato possibilità di recuperare entro fine esercizio la perdita ad oggi conseguita, l'amministratore deve sin d'ora e senza indugio convocare l'assemblea per la messa in liquidazione della società (non vi sono possibilità economiche di coprire la perdita e ricostituire il capitale sociale). Che ne dite?

  7. #7
    ranieri_fabrizio@tin.it è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    6

    Predefinito

    Concordo , non ci sono altre soluzioni.

Discussioni Simili

  1. Azzeramento e reintegro capitale sociale
    Di Giovanni Tufano nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 21-01-11, 11:35 AM

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15