Risultati da 1 a 5 di 5

Discussione: recesso socio snc

  1. #1
    c.t. è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,637

    Predefinito recesso socio snc

    Buonasera,
    cosa bisogna fare in caso di recesso di un socio di una sns con 3 soci?
    1- lui, socio, deve mandare una raccomandata con a/r alla società con la sua decisione di recedere dal giorno x?

    ma l'art. 2285 parla di "giusta causa"?! come si può pensare a una giusta causa per il recesso?

    2- poi bisogna andare dal Notaio a formalizzare il tutto (modifica atto costitutivo), giusto?
    3- E il notaio sarà lui a fare le comunicazioni a CCIAA (ok), ed Inps e Inail?

    nel caso in cui lui stesso abbia portato dei beni come beni materiali strumentali alla snc in comodato d'uso gratuito, a questo punto bisogna formalizzare qualcosa? rendere per iscritto un contratto di comodato d'uso gratuito?
    Ultima modifica di c.t.; 02-02-15 alle 05:24 PM

  2. #2
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    IL recesso prevede che sia a lui liquidata la sua quota di patrimonio netto ed eventuali altre somme derivanti dalla rilevazione dei plusvalori (e/o minusvalori) latenti.
    Non conviene fare la cessione delle quote? Se non ci sono problemi tra i soci è più semplice e non si va a ridurre il patrimonio.
    In caso di recesso il patrimonio ed il capitale sociale si riducono (contropartita il debito vs il socio receduto o l'uscita finanziaria) e la società va ad iscrivere una sopravvenienza (passiva o attiva) a seconda che il socio prenda maggiori o minori somme rispetto alla sua quota di patrimonio contabile.
    Dal notaio ci si va in ogni caso e conviene accordarsi con lui per le comunicazioni da fare.

  3. #3
    c.t. è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,637

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto72 Visualizza Messaggio
    IL recesso prevede che sia a lui liquidata la sua quota di patrimonio netto ed eventuali altre somme derivanti dalla rilevazione dei plusvalori (e/o minusvalori) latenti.
    Non conviene fare la cessione delle quote? Se non ci sono problemi tra i soci è più semplice e non si va a ridurre il patrimonio.
    In caso di recesso il patrimonio ed il capitale sociale si riducono (contropartita il debito vs il socio receduto o l'uscita finanziaria) e la società va ad iscrivere una sopravvenienza (passiva o attiva) a seconda che il socio prenda maggiori o minori somme rispetto alla sua quota di patrimonio contabile.
    Dal notaio ci si va in ogni caso e conviene accordarsi con lui per le comunicazioni da fare.
    Certo, anch'io avevo pensato alla cessione delle quote. quote al 33% che poi saranno al 50%, questo davanti al notaio.
    Ma tra i soci, essendo stato il primo anno di attività il 2014, come ci si regola? il bilancio dovrà essere chiuso e calcolato l'ammontare (di perdita, immagino), quindi non avrà nulla in cambio, alla sua uscita.
    Cosa devo far fare io?
    raccomandata ai soci o basta anche un colloquio tra di loro?
    poi andare dal notaio per la modifica dell'atto costitutivo - e quindi della cessione quote.
    conviene fargli scrivere una lettera in cui dice che per sopravvenuti problemi economici e finanziari il socio vuole uscire dalla società? in fondo è una società personale.. e i motivi perchè un socio l'abbandoni devono essere fondati, tanto più che la società ha durata limitata.

  4. #4
    Roberto72 è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2014
    Messaggi
    920

    Predefinito

    Non è una giustificazione per il recesso.
    Ad ogni modo se il capitale sociale è 30.000 e la perdita 2014 è 12.000, se non ha preso nulla in corso d'anno quali acconti utili, può cedere le sue quote agli altri due soci a 6.000.

  5. #5
    c.t. è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Feb 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,637

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Roberto72 Visualizza Messaggio
    Non è una giustificazione per il recesso.
    Ad ogni modo se il capitale sociale è 30.000 e la perdita 2014 è 12.000, se non ha preso nulla in corso d'anno quali acconti utili, può cedere le sue quote agli altri due soci a 6.000.
    Ah, niente recesso, capito, meglio così?
    capitale 3000, perdita (devo calcolare) altina penso 2000-3000-4000 quindi non va a prendere nulla. a nessuno, per giunta. penso sia meglio così. anzi...dovrebbe dare lui qualcosa agli altri soci, immagino..
    Ultima modifica di c.t.; 02-02-15 alle 06:48 PM

Discussioni Simili

  1. Recesso socio srl
    Di marco8201 nel forum Diritto Societario
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 08-02-14, 01:45 PM
  2. Recesso di un socio da un snc
    Di Nicolabarbara nel forum Contabilità, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-03-12, 07:25 PM
  3. Recesso socio snc
    Di Silvan nel forum Altri argomenti
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 17-09-10, 11:40 AM
  4. recesso socio srl
    Di pinoto nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 04-09-09, 04:23 PM
  5. Recesso socio SRL
    Di francescodg nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-01-09, 05:06 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15