Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Srl unipersonale (quesito su gestione separata inps)

  1. #1
    Re Invent è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Messaggi
    2

    Predefinito Srl unipersonale (quesito su gestione separata inps)

    Sono in procinto di costituire una srl (o srls, devo decidere ancora) unipersonale per avviare un' attività di autoriparazione. Tuttavia non avendo i requisiti personali per l' esercizio di questa attività sono obbligato ad assumere un responsabile tecnico (fin qui nessun problema, a parte che non posso metterlo come socio per vari motivi).

    La domanda nasce dal fatto che nei prossimi anni vorrei possedere personalmente i requisiti del responsabile tecnico. Tali requisiti secondo la camera di commercio sono avere esperienza lavorativa per almeno 3 anni le seguenti opzioni: 1. Amministratore lavorante. 2. Lavoratore dipendente (operaio qualificato)...

    - E' obbligatoria l' iscrizione all' INPS sia come amministratore che come artigiano nonostante l' attività venga gestita dal responsabile tecnico?

    - Come è possibile evitare l' iscrizione alla gestione separata o come artigiano?

    Scusate ma sono molto confuso...
    Grazie

  2. #2
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    2,831

    Predefinito

    - la gestione separata inps si paga qualora l'amministratore percepisca un compenso, altrimenti no. Ma sarebeb strano che l'amministratore non percepisse compensi...
    - l'inps gestione artigiani la paga il socio che lavora nella srl
    per chi fosse interessato... ricordo un bell'articolo su queste problematiche pubblicato sul commercialista telematico: Gli obblighi Inps ed Inail degli amministratori di società

  3. #3
    Lemansky è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Civitavecchia (rm)
    Messaggi
    625

    Predefinito

    se non vuoi pagare alcun tipo di contributo, non credo riuscirai ad ottenere il requisito di amministratore lavorante....

    quindi inps gs perchè amministratore
    inps artigiano (o commerciante)
    inail

  4. #4
    claudietta13 è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2014
    Messaggi
    4

    Predefinito

    Carissimi,
    ho un cliente, agente di commercio, in forma di ditta individuale che si ostina a voler mutare la sua forma giuridica costituendo una srl unipersonale. Sinceramente non vedo i vantaggi se non svantaggi....mi date una mano a comprendere se ci sono vantaggi e se sì quali?

  5. #5
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    2,831

    Predefinito

    per un agente di commercio... se escludiamo la limitazione della responsabilità (che per un agente di commercio non mi sembra così importante) non vedo vantaggi

  6. #6
    Eisenberg è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Sep 2016
    Località
    Rimini
    Messaggi
    48

    Predefinito

    Come non vedi vantaggi....

    possibilità di erogare rimborsi a piè di lista con tariffa kilometrica aci... e se si fanno molti km è una bella somma... che può arrivare a coprire interamente l'utile realizzato, restando non tassato...

    minor tassazione degli utili che rimangono nella società.

  7. #7
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    77

    Predefinito

    A seconda di quanti utili fa... Il vantaggio è primariamente fiscale

  8. #8
    paolab è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    2,831

    Predefinito

    non mi piace :-) il rimborso kilometrico dell'agente che ha costituito una srl unipersonale, e che con tali compensi va ad azzerare l'imponibile fiscale...

  9. #9
    Bomber è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Jun 2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,268

    Predefinito

    Senza considerare che -al di là di eventuale minor tassazione- per i soci lavoratori di S.r.l. la base imponibile INPS è costituita dalla parte del reddito d’impresa spettante, prescindendo dalla destinazione dell'utile, quindi anche se non distribuito...

  10. #10
    L'avatar di roby
    roby è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Rimini, Italy
    Messaggi
    2,050

    Predefinito

    certo, i soci che prestano la loro attività nella società devono comunque versare i contributi INPS artigiani/commercianti indipendentemente dalla distribuzione di dividendi. Però forse Eisenberg intende mettere in evidenza il risparmio fiscale (oltre a quello previdenziale, dato che quest'ultimo è comunque influenzato dal reddito dichiarato dalla società)

Discussioni Simili

  1. Domandone Inps gestione commercianti e gestione separata.
    Di pierov nel forum Altri argomenti
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 23-03-15, 01:27 PM
  2. Gestione Inps Commercianti e Gestione Separata.
    Di infoconsulenza nel forum Altri argomenti
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 26-07-11, 07:04 PM
  3. Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-04-11, 09:35 AM
  4. INPS gestione separata
    Di France78 nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-05-08, 10:40 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16