Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Soluzione possibile?

  1. #1
    stefanofi Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    41

    Predefinito Soluzione possibile?

    Salve,
    sono ragioniere iscritto con il codice ateco 692013 e contemporaneamente lavoratore dipendente a tempo indermenitato con contratto part time 75%. Dovrei fare una SRLS con l'amministratrice di condominio con cui collaboro svolgendo come attivitÓ amministrazione condominiale, gestione immobiliari, modelli fiscali (730 770 unico c.u.) e tenendo contabilitÓ a ditte individuali.
    Volevo sapere se sono giuste queste informazioni:

    1)lei sarebbe amministratrice della societÓ, in quanto ha i requisiti per fare amministratore di condominio;

    2)ho letto che l'amministratrore di una SRL puo' anche non percepire nessun compenso, purchŔ venga scritto nella nota integrativa al bilancio;

    3)per i nostri compensi potremmo fare una notula alla societÓ mensilmente (ovviamente dietro lettera d'incarico
    professionle) magari tenendo entrambi una partita iva forfettaria e quindi senza ritenuta di acconto;

    4)a fine anno, essendo in 2 soci entrambi al 50% e quindi partecipazione qualificata, l'utile sarÓ tassato sul 49,72%

    Sono giusti questi punti?

    Grazie

  2. #2
    paolab Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    3,727

    Predefinito

    1) OK
    2) sarebbe opportuno prevedere un compenso seppur proprio minimo... 1.200 euro/anno ad esempio non cambiano la sostanza ma il compenso Ŕ percepito.
    3) OK
    4) corretto

  3. #3
    stefanofi Ŕ offline Junior Member
    Data Registrazione
    Jun 2013
    Messaggi
    41

    Predefinito

    Grazie mille delle conferme. PoichŔ la societÓ lavorerebbe negli stessi locali dove attualmente lavora la ditta individuale dell'amministratrice, potrebbe esser fatto un contratto di comodato uso gratuito dei beni (scrivanie, pc, ecc. ma escluso immobile per il quale viene pagato affitto)mobili dalla ditta individuale alla societÓ? O sarebbe meglio fare il conferimento nella societÓ?Ma in questo caso se non sbaglio dovrebbe esser fatta la valutazione ai sensi dell'articolo 2343 del codice civile giusto?pensavo a quest'ultima soluzione perchŔ nata la societÓ le notule che dovrebbe fare come persona fisica alla societÓ sarebbero direi di consulenza e quindi mettere come sede della ditta individuale al domicilio fiscale. Va bene come soluzione?
    Per l'immobile ovviamente dovrebbe esser fatto la voltura del contratto dalla persona fisica alla societÓ giusto?
    Grazie ancora
    com

Discussioni Simili

  1. Possibile soluzione Per Trasporto Merce ditta individuale
    Di giogio nel forum Auto & autocarri
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 05-02-14, 05:59 PM
  2. IMU e comodato d'uso: trovata la soluzione?
    Di dott.mamo nel forum Altri argomenti
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 29-07-13, 08:22 PM
  3. imu unica soluzione
    Di vincsar nel forum Enti Locali
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 24-05-12, 09:17 AM
  4. imu unica soluzione
    Di vincsar nel forum Enti Locali
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-05-12, 07:48 PM
  5. mobilitÓ in un'unica soluzione
    Di GIO1972 nel forum Consulenza del lavoro
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 27-11-08, 05:32 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15