Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: Inadempienze Srl e ripercussioni sui soci

  1. #1
    slaimer è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    14

    Predefinito Inadempienze Srl e ripercussioni sui soci

    Salve a tutti, cerco di spiegare brevemente la situazione: la Srl in questione non ha presentato bilanci e/o dichiarazioni da circa 3 anni. E' stata completamente abbandonata a se stessa. Quali sono i rischi per l'amministratore e per i soci di capitali?

    Nel frattempo i beni della società sono stati messi all'asta a seguito di un azione promossa da un creditore per un importo superiore al valore dei beni.

    Subito dopo un dipendente ha chiesto il pagamento di una mensilità non retribuita e della liquidazione chiedendo di fatto il fallimento della società. Cosa succede a questo punto? Come conviene comportarsi?
    Ma soprattutto cosa rischia l'amministratore e cosa rischiano i soci di capitale?

    Io per la precisione sono il socio maggioritario. Come posso tutelarmi da questo totale menefreghismo dell'amministratore?

    Grazie in anticipo per tutte le informazioni che riuscite a darmi.
    Ultima modifica di slaimer; 06-06-17 alle 08:33 PM

  2. #2
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,762

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da slaimer Visualizza Messaggio
    Salve a tutti, cerco di spiegare brevemente la situazione: la Srl in questione non ha presentato bilanci e/o dichiarazioni da circa 3 anni. E' stata completamente abbandonata a se stessa. Quali sono i rischi per l'amministratore e per i soci di capitali?

    Nel frattempo i beni della società sono stati messi all'asta a seguito di un azione promossa da un creditore per un importo superiore al valore dei beni.

    Subito dopo un dipendente ha chiesto il pagamento di una mensilità non retribuita e della liquidazione chiedendo di fatto il fallimento della società. Cosa succede a questo punto? Come conviene comportarsi?
    Ma soprattutto cosa rischia l'amministratore e cosa rischiano i soci di capitale?

    Io per la precisione sono il socio maggioritario. Come posso tutelarmi da questo totale menefreghismo dell'amministratore?

    Grazie in anticipo per tutte le informazioni che riuscite a darmi.
    I soci rischiano, in linea generale, quanto hanno conferito nella società a titolo di capitale sociale, nulla di più per effetto della responsabilità limitata.

    L'amministratore rischia l'avvio di un'azione per responsabilità civile per "mala gestio" e potrebbe risponderne in proprio se ha distolto a proprio favore del denaro.

    Quanto alla tutela la legge, come sopra precisato, fissa per i soci la responsabilità limitata al solo capitale conferito. Se la gestione ha comportato un danno per i soci, anche questi possono avviare contro l'amministratore un'azione di responsabilità civile.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  3. #3
    slaimer è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Grazie Enrico.

    Al capitale sociale da me versato ho già rinunciato da tempo

    Per quanto riguarda la denuncia del dipendente, il commercialista dell'amministratore suggerisce di pagare quanto dovuto per evitare un controllo da parte della guardia di finanza. Ha senso questo consiglio? La guarda di finanza prima o poi ci metterà il naso visto che sono 3 anni che non viene depositato bilancio e dichiarazioni o sbaglio?

    Ritieni opportuno chiedere la convocazione dell'assemblea dove io chiedo all'amministratore di informarmi sulla situazione attuale della società e lo invito a regolarizzare tutto con deposito dei bilanci (seppur a zero)?

    Insomma tu come ti muoveresti al mio posto?

    Grazie ancora...

  4. #4
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,762

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da slaimer Visualizza Messaggio
    Grazie Enrico.

    Al capitale sociale da me versato ho già rinunciato da tempo

    Per quanto riguarda la denuncia del dipendente, il commercialista dell'amministratore suggerisce di pagare quanto dovuto per evitare un controllo da parte della guardia di finanza. Ha senso questo consiglio? La guarda di finanza prima o poi ci metterà il naso visto che sono 3 anni che non viene depositato bilancio e dichiarazioni o sbaglio?

    Ritieni opportuno chiedere la convocazione dell'assemblea dove io chiedo all'amministratore di informarmi sulla situazione attuale della società e lo invito a regolarizzare tutto con deposito dei bilanci (seppur a zero)?

    Insomma tu come ti muoveresti al mio posto?

    Grazie ancora...
    In linea generale, non spenderei più un centesimo, proprio perché la responsabilità del socio di S.r.l. finisce con il conferimento. Non vedo perché dovresti temere il controllo della Guardia di Finanza che come socio danneggiato dovresti sollecitare, se non hai "scheletri nell'armadio" e vuoi realmente tentare di recuperare quanto ti è stato sottratto con la gestione amministrativa delittuosa. Senza un esame approfondito della documentazione e del caso è difficile dire altro. Secondo me, sentirei qualche altro commercialista e un avvocato prima di muovermi. Per i bilanci non presentati va bene la richiesta di convocazione per la regolarizzazione a condizione che siano sottoposti bilanci chiari e veritieri altrimenti al tuo posto mai e poi mai approverei dei bilanci non veritieri ratificando l'operato degli amministratori.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  5. #5
    slaimer è offline Junior Member
    Data Registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    14

    Predefinito

    Chiarissimo Enrico.

    Il fatto è che l'amministratore è un amico e mai vorrei infierire su di lui anche perchè le responsabilità del "fallimento" della società non sono sue. La sua colpa è quella di essersi completamente disinteressato della parte burocratica. Poi che senso avrebbe cercare di recuperare l'investimento se ormai la società non ha piu beni? Sarebbe come sparare sulla croce rossa.

    A me basta sapere che non vado incontro ad altre conseguenze e spero comunque che non ce ne siano nemmeno per l'amministratore.

  6. #6
    Enrico Larocca è offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    Località
    Matera, Italy
    Messaggi
    7,762

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da slaimer Visualizza Messaggio
    Chiarissimo Enrico.

    Il fatto è che l'amministratore è un amico e mai vorrei infierire su di lui anche perchè le responsabilità del "fallimento" della società non sono sue. La sua colpa è quella di essersi completamente disinteressato della parte burocratica. Poi che senso avrebbe cercare di recuperare l'investimento se ormai la società non ha piu beni? Sarebbe come sparare sulla croce rossa.

    A me basta sapere che non vado incontro ad altre conseguenze e spero comunque che non ce ne siano nemmeno per l'amministratore.
    Per te conseguenze non ne vedo, per l'amministratore sono meno fiducioso, specie se sono presenti debiti non pagati. Però, ribadisco, dare giudizi compiuti in assenza di esame complessivo della situazione, risulta poco utile.
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno è artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  7. #7
    Data Registrazione
    Jan 2017
    Messaggi
    100

    Predefinito

    Se non ci sono fideiussioni personali, direi che per il socio non-amministratore la situazione è abbastanza tranquilla.
    Ovviamente non si rivedrà un euro del capitale investito.

    Per una tutela personale maggiore, io una azione di responsabilità verso l'amministratore la metterei sul piatto...

Discussioni Simili

  1. SRL - inadempienze totali
    Di lucaroma nel forum Diritto Societario
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 31-05-17, 07:20 PM
  2. Assegnazione beni ai soci o cessione agevolata ai soci?
    Di tommy72 nel forum Manovre fiscali, legge stabilità e Finanziarie
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 07-07-16, 07:27 PM
  3. Sentenze in caso di inadempienze cliente
    Di c.t. nel forum Altri argomenti
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 28-10-15, 11:28 AM
  4. snc in liquidazione, ripercussioni?
    Di mattius nel forum Altri argomenti
    Risposte: 7
    Ultimo Messaggio: 18-12-12, 03:11 PM
  5. Soci di SNC e comunicazione dei beni concessi a soci e familiari
    Di Studio C. & S. nel forum UNICO/730 dichiarazione dei redditi
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 27-11-12, 09:15 AM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15