Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3
Risultati da 21 a 30 di 30

Discussione: cessione quote societarie

  1. #21
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    Ok.
    Vanno tassate. Nel senso che non costituiscono "costo della partecipazione per il cedente" e quindi gli aumentano la plusvalenza . Siamo tutti convinti ? Posso chiudere il capitolo e riferire?
    Chi deve ancora intervenire ?
    Contabile ? Sciuto ? Altri ?
    Vai tranquillo, Roberto ! Le riserve non vanno ad inficiare il costo della partecipazione. Hai lo "sta bene" del forum !

  2. #22
    mazzanti Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Predefinito cessione quote srl

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Non Ŕ qualificata, guardando alla partecipazione al capitale, perchŔ la stessa deve essere superiore al 25%, non pari al 25%, o sbaglio ? Forse dicendo cosý ti riferisci alla percentuale dei diritti di voto del 20%, giusto ?

    Ciao
    si, anche i diritti di voto superano il 20% essendo il 25. Quindi secondo me Ŕ qualificata.
    Un dubbio: tu dici che le riserve non vanno ad aumentare il costo della partecipazione perchŔ ci sarebbe un salto di imposta.
    Ma non credi che cosý facendo, in realtÓ su quelle riserve ci paghiamo le tasse due volte? la prima perchŔ il cedente non le detrae come costo partecipazione e quindi gli fanno plusvalenza; la seconda quando il cessionario le percepisce come dividendi, anche lui ci paga le tasse....
    O sbaglio ?
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  3. #23
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    ............... in realtÓ su quelle riserve ci paghiamo le tasse due volte? la prima perchŔ il cedente non le detrae come costo partecipazione e quindi gli fanno plusvalenza; la seconda quando il cessionario le percepisce come dividendi, anche lui ci paga le tasse....
    O sbaglio ?
    E' vero quello che dici; ma non so fino a che punto sia condivisibile.

    La doppia tassazione si configura in dipendenza di uno stesso presupposto.

    Nella specie, il cedente paga le imposte come capital gain (presupposto= vendita quote), mentre il cessionario paga le imposte come dividendo (presupposto = distribuzione riserve).

    ciao

  4. #24
    mazzanti Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Oct 2006
    LocalitÓ
    San Giuseppe (FE)
    Messaggi
    534

    Predefinito cessione quote srl

    mmmmmmm

    Ok.
    Grazie a tutti e a buon rendere!
    [B]Roberto Mazzanti[/B]
    Commercialista
    http://studiomazzanti.blogspot.it/

  5. #25
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,748

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da mazzanti Visualizza Messaggio
    si, anche i diritti di voto superano il 20% essendo il 25. Quindi secondo me Ŕ qualificata.
    Un dubbio: tu dici che le riserve non vanno ad aumentare il costo della partecipazione perchŔ ci sarebbe un salto di imposta.
    Ma non credi che cosý facendo, in realtÓ su quelle riserve ci paghiamo le tasse due volte? la prima perchŔ il cedente non le detrae come costo partecipazione e quindi gli fanno plusvalenza; la seconda quando il cessionario le percepisce come dividendi, anche lui ci paga le tasse....
    O sbaglio ?
    Ciao,

    mi sono collegato solo ora e leggo le vostre osservazioni.

    Si, il presupposto è diverso come dice Danilo, ma il reddito tassato è lo stesso in quanto il capital gain altro non è che la misura dell'eccedenza del valore del patrimonio netto di bilancio e latente, rispetto alla quota di capitale sottoscritta.

    Quindi, stando ad un ragionamento che sterilizza la duplicazione tributaria sulla stessa materia imponibile (gli utili a riserva) le alternative sono due:

    1) le riserve di utili giungono al cessionario detassate al cessionario perchè non comprese nel costo della partecipazione del cedente;

    2) le riserve di utili giungono al cedente tassate perchè da questi considerate nel costo della partecipazione, con tassazione rimandanta al momento della distribuzione della stessa in capo al cessionario.

    Le norme (art. 47 e 68 del TUIR ) però non offrono conforto in tal senso e la duplicazione dei passaggi sia pure per presupposti diversi detemina una moltiplicazione delle occasioni impositive.

    Cordiali Saluti
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno Ŕ artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  6. #26
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    Ciao,

    mi sono collegato solo ora e leggo le vostre osservazioni.

    Si, il presupposto Ŕ diverso come dice Danilo, ma il reddito tassato Ŕ lo stesso in quanto il capital gain altro non Ŕ che la misura dell'eccedenza del valore del patrimonio netto di bilancio e latente, rispetto alla quota di capitale sottoscritta.
    Ciao Enrico, leggo la legge e noto come sia impietosa.
    Art. 163 tuir
    1. La stessa imposta non pu˛ essere applicata pi¨ volte in dipendenza
    dello stesso presupposto
    , neppure nei confronti di soggetti diversi.


    Quindi, se, come da te giustamente confermato, il presupposto Ŕ diverso, non Ŕ possibile parlare di doppia imposizione nella fattispecie di cui ha parlato il buon Roberto.

    Buon week end

  7. #27
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,748

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da danilo sciuto Visualizza Messaggio
    Ciao Enrico, leggo la legge e noto come sia impietosa.
    Art. 163 tuir
    1. La stessa imposta non può essere applicata più volte in dipendenza
    dello stesso presupposto
    , neppure nei confronti di soggetti diversi.


    Quindi, se, come da te giustamente confermato, il presupposto è diverso, non è possibile parlare di doppia imposizione nella fattispecie di cui ha parlato il buon Roberto.

    Buon week end
    La ricchezza è la stessa (utili a riserva) e sia pur in dipendenza di presupposto diverso verrebbe tassata due volte.

    Forse a questo punto sarebbe meglio per evitare la doppia tassazione distribuire la riserva prima di effettuare la cessione di quote, epurando il costo della partecipazione delle riserve di utili. In questo modo, il cessionario pagherebbe meno la quota e non pagherebbe imposte per distribuzione di una riserva che gli è giunta schiava d'imposta. Per il cedente non cambierebbe nulla, ma per il compratore si.

    Se fossi compratore mi farei due conti.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 15-11-08 alle 07:03 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno Ŕ artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

  8. #28
    L'avatar di danilo sciuto
    danilo sciuto Ŕ offline Administrator
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Catania
    Messaggi
    34,024

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Enrico Larocca Visualizza Messaggio
    La ricchezza Ŕ la stessa (utili a riserva) e sia pur in dipendenza di presupposto diverso verrebbe tassata due volte.
    Sono d'accordissimo.
    Intendevo dire che, vista la lettera della norma, se sostenessimo la tesi della doppia tassazione nessun Giudice ci darebbe ragione.

    ariciao !!

  9. #29
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Messaggi
    198

    Predefinito

    Concordo con Danilo. Icrementa il costo della partecipazione la riserva di capitale, non quella di utili. La similitudine con le societÓ di persone non Ŕ calzante perchŔ in quel caso (costo partecipazione uguale a quota nominale c.s. + utili prodotti -utili distribuiti - perdite) sugli utili (incrementativi del costo e che passano all'acquirente) il socio cedente ha giÓ pagato le imposte con aliquota marginale Irpef. Sugli utili accantonati da una s.r.l invece le imposte sono state pagate solo dalla societÓ, ma, come noto, non con l'aliquota del socio. Escludendo le riserve di utili dal computo del costo della partecipazione, in realtÓ non si fa altro che far pagare al socio cedente ci˛ che lo stato pretende quale ulteriore tributo da parte del medesimo.

  10. #30
    Enrico Larocca Ŕ offline Senior Member
    Data Registrazione
    Sep 2006
    LocalitÓ
    Matera, Italy
    Messaggi
    8,748

    Predefinito

    Visto che vanno escluse (aggiungo fiscalmente) dal valore di carico della partecipazione, credo sia meglio escluderle dalla cessione, perchè come segnalato
    Sugli utili accantonati da una s.r.l invece le imposte sono state pagate solo dalla società, ma, come noto, non con l'aliquota del socio.
    Quindi delle imposte su quella ricchezza sono state pagate.

    Siccome le imposte il cedente le deve ripagare (per intero, non tenendo conto di quanto già pagato dalla societ&#224 che lo faccia.

    Se fossi l'acquirente porrei come condizione per l'acquisto, che quelle riserve "schiave d'imposta" siano previamente distribuite per essere tassate in capo al cedente.

    Il cessionario paga meno la partecipazione e sopratutto non si vedrebbe costretto a pagare imposte quando si procederà alla distribuzione della stessa.

    Non era meglio il sistema del credito d'imposta ?

    Torno a tifare per il vecchio sistema, sebbene fosse complesso.

    Saluti
    Ultima modifica di Enrico Larocca; 16-11-08 alle 06:53 PM
    Unusquisque faber fortunae suae
    (Traduzione: Ognuno Ŕ artefice della propria fortuna)
    di Appio Claudio

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 1 2 3

Discussioni Simili

  1. Starweb: Allegati per cessione quote societarie
    Di luciaidg nel forum F24 e invii telematici
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 20-11-12, 07:57 PM
  2. Cessione quote societarie
    Di Francesco 1 nel forum ContabilitÓ, bilancio e operazioni straordinarie
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-10-12, 10:47 AM
  3. Cessione di quote societarie rivalutate??
    Di fabrizio75 nel forum Altri argomenti
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 17-02-11, 12:02 PM
  4. affitto azienda - cessione quote societarie
    Di vdgg nel forum Altri argomenti
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-10-08, 03:10 PM
  5. Cessione Quote Societarie per Cessione di Immobile
    Di oktoberfestit nel forum Altri argomenti
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-10-07, 06:10 PM

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  

1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15