Salve a tutti.
vorrei un conforto in merito a questa situazione. Un Ente locale che ad oggi, dati alla mano, Ŕ consapevole del mancato rispetto del patto di stabilitÓ per l'anno 2008 (chiaramente ancora non certificato) pu˛ legittimamente assumere personale e procedere ad operazioni di stabilizzazione del personale prima (in prossimitÓ) della fine del 2008??? Sulla base della normativa ritengo sia legittimo ma qualche dubbio sulla opportunitÓ di tali operazioni rimane.
Siete a conoscenza di orientamenti e/o pareri della Corte dei Conti per situazioni simili???
Aggiungo inoltre che risulta esistere un parere del Collegio dei Revisori che prende atto del fatto che al 30 settembre dell'anno in corso l'Ente locale Ŕ fuori dai parametri relativi al patto di stabilitÓ (non sta rispettando il patto).
Grazie