Buongiorno.
Ecco il mio problemino: ho un immobile utilizzato come ufficio che era accatastato in categoria F in quanto il mio comunello non ha la categoria A/10. In questi anni ho sempre pagato con la rendita proposta in sede di accatastamento e applicando le regole come se fosse un A/10
L'ufficio mi ha comunicato che ha determinato la rendita, applicando i valori per gli uffici dei comuni limitrofi provvisti di A/10, ma nella visura compare "categoria D/8".
Come mi devo comportare per l'IMU?
Qualcuno ha avuto lo stesso problema?

Grazie

Daniela