Ciao a tutti.
Stamane ho avuto la brutta sorpresa di vedermi recapitare ben 4 accertamenti inerenti la tassa della spazzatura. Sono relativi al quadriennio 2009-2012. Quello che mi viene contestato è purtroppo corretto ed è stato causato da una mia assunzione evidentemente errata. Ora ho una serie di quesiti in mente:

1) Tutti e quattro gli accertamenti riportano la data di fine novembre 2014, ma io li ho ricevuti solo oggi. Il quinquennio oltre il quale scatta la prescrizione si calcola a partire dalla data di emissione dell'accertamento oppure a partire dalla data di effettiva notifica del medesimo? Se si considera la data di emissione allora l'accertamento del 2009 lo devo pagare di sicuro, altrimenti penso che forse sia andato in prescrizione no?

2) Rimangono in sospeso gli anni 2013 ed il 2014. La contestazione ovviamente sussiste anche in questi due anni per cui l'accertamento prima o poi sarà assicurato. Vorrei chiudere gli accertamenti per questi due anni il prima possibile, senza aspettare i lunghi tempi del mio Comune. C'è un modo per accelerare questo accertamento? Ho letto che alcuni comuni danno la possibilità di fare "istanza di accertamento", permettendo ai contribuenti di sollecitare il comune ad effettuare accertamenti di situazioni pendenti. Posso utilizzare questa procedura con il mio Comune, così posso anche usufruire della riduzione delle sanzioni?

3) Dal 2015 in poi devo presentare una denuncia che vada a correggere la contestazione che mi viene mossa oppure il semplice fatto che pago degli accertamenti che riguardano la contestazione medesima equivale ad una dichiarazione per gli anni successivi?

Grazie per l'attenzione e le eventuali risposte.