Ciao,
a fine 2010 ho emesso una fattura al mio Comune. MetÓ mi Ŕ stata saldata subito, metÓ no.
Dopo 3 anni mi hanno detto di presentare nota di credito e nuova fattura (visto che nel frattempo ero uscito dal regime dei minimi e quindi dovevo includere l'iva), perchŔ mi avrebbero saldato a breve.
Ad oggi non ho ancora visto un euro, di questa metÓ fattura (circa 2000 euro+iva) che mi manca.
Nel frattempo su questo importo ho giÓ pagato iva, inps, irap, irpef.

Posso fare qualcosa oltre a subire passivamente questa situazione vergognosa?
Ho sentito un avvocato ma mi ha detto che la somma Ŕ talmente bassa che non ha senso muoversi, se nel contratto non Ŕ stato specificato nulla di preciso riguardo i termini di pagamento.
Ho sentito il mio commercialista ma pure lui mi ha detto che non c'Ŕ niente da fare.

Confermate? a questo punto conviene che emetto una nota di credito finale cosi almeno recupero in qualche modo tasse e iva giÓ versate?