Vorrei sapere qual è il corretto inquadramento giuridico delle Aziende Pubbliche di Servizi alla Persona (ASP o APSP), di cui al D.Lgs. 4 maggio 2001, n. 207.

Mi interessa in particolare in riferimento alle verifiche che l'art.48bis DPR 602/1973 richiede alle PP.AA. prima di effettuare pagamenti superiori a 10000 euro: secondo tale articolo, le PP.AA. obbligate sono quelle di cui all'art.1, c. 2, D.Lgs. 30 marzo 2001 n. 165, ma lì le ASP non compaiono.

Poiché tale normativa prevede la sospensione dei pagamenti, in deroga alla norma generale di estinzione del debito, essa è di stretta interpretazione: quindi, se le APSP non sono tenute a fare le verifiche e malauguratamente le fanno, sospendendo un pagamento, si possono esporre a richieste risarcitorie del danno.

Chi mi dà una mano?